Romanticismo, musica e mercatini per la festa di Sant'Apollonia

A Bellaria Igea Marina torna la festa di Sant’Apollonia. Partenza venerdì 9 febbraio, proprio il giorno dedicato alla Santa Patrona, con l’apertura della tradizionale Fiera nel cuore di Bellaria, animata da eventi, mercato, gastronomia, che si ripeteranno poi nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 febbraio; numerosi gli appuntamenti dedicati alla musica e gli spettacoli, che affiancheranno punti gastronomici dedicati ai piatti della migliore tradizione di Romagna e delle altre regioni italiane. Come nelle precedenti edizioni, faranno sentire la propria presenza i comitati e le associazioni cittadine, che nei propri stand offriranno aggiornamenti sulle rispettive attività.
 
Il programma di venerdì 9 febbraio prevede una particolare attenzione ai bambini, con la show di Mago Magari, spettacolo di magia, risate e bolle di sapone. Il programma di sabato 10 febbraio è improntato invece alla tradizione romagnola, con l’esibizione dei gruppi folkloristici “I Cantastorie di Romagna” e “Gli scariolanti”.
Domenica 11 febbraio, in programma poi la premiazione del concorso “Mare nostrum – un mare d’amare” e a seguire esibizione di danza e musica live. Lungo l’Isola dei Platani sfileranno gli sbandieratori e i musicisti del Gruppo Storico Combusta Revixi di Corinaldo. Il dialetto romagnolo è invece protagonista al Teatro Astra con lo spettacolo “Quéi de giudóizi”: il mondo di Raffaello Baldini e Tonino Guerra interpretato da Lorenzo Scarponi (ingresso libero fino esaurimento posti).
 
Sabato 17 febbraio appuntamento con la musica con i West River Band, per la prima vola a Bellaria Igea Marina, che si esibiranno in piazza Matteotti a partire dalle ore 16.00. Tappa del tour nazionale “Rock around the Coast”, il concerto ripercorrerà la mitica Route 66 fino alla costa californiana, in un viaggio negli anno ’70 e ’80 che attraverserà il country, il folk, il rock, il funk, il pop e il blues omaggiando le migliori band americane dell’epoca: dagli Eagles ai Doobie Brothers, dai Toto ai Creedence, da Simon and Garfunkel a Cristopher Cross, dai Lynyrd Skynyrd agli America e i Boston.
 
Sempre sabato, in piazzetta Fellini sarà presente la scuola di danza “Tilt Danze e Teatro”, con una esibizione di danze arabe e flamenco, mentre domenica saranno proposti balli latino americani, salsa cubana e rueda con i ballerini di “Alma de cuba”, oltre a un’esibizione degli allievi dei corsi di hip hop e break dance.
Sempre in piazzetta Fellini nella giornata di domenica, dalle ore 17.00 spazio al tango argentino rappresentato nelle sue diverse forma ed espressioni artistiche, passando anche per il Tango Vals e la Milonga, a cura di Tangoferoz Academy. Presnete inoltre di fronte alla Biblioteca Comunale lo staff del Kas8 Factory, per la presentazione delle attività del centro in collaborazione con associazioni 2000 Giovani, Korekane, Quattro Quarti, Tilt, Makern e Nostos. Ci sarà inoltre la vendita di libri usati per raccolta fondi a favore della biblioteca.
 
Dopo il grande riscontro dello scorso anno, domenica in piazza Matteotti (dalle 15.00) torna inoltre l’appuntamento con il tour “Be Vintage”, un tuffo nel passato con i migliori maestri di ballo, dj, animatori di balli vintage dagli anni ‘30 ai ‘60, con stage gratuiti, musica e spettacoli sempre a tema vintage; non mancherà un live show con ‘The Rockets Band’, un progetto musicale anni ‘50 formato da sei elementi.
 
Per l'intero periodo è inoltre aperto il tradizionale Luna Park, sempre presente nelle varie edizioni della Fiera, allestito nel parcheggio di piazza del Popolo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento