La "Divina Commedia" in danza in uno spettacolo solidale

Sabato 16 dicembre gli allievi del Regina Centro Danza diretto da Erika Rifelli torneranno a calcare il palco del Teatro della Regina di Cattolica con l’obiettivo di raccogliere fondi a favore dell’Associazione OMPHALOS “autismo e famiglie”, nata nell’aprile 2008 per iniziativa di un gruppo di genitori accomunati dalla stessa esperienza: i loro figli hanno ricevuto tutti, chi in modo più stringente chi meno, una diagnosi afferente al cosiddetto spettro autistico, e sono stati presi in carico dal Centro per l’Autismo di Fano. Un’associazione di volontariato che intende tutelare, garantire e promuovere le reali ed essenziali esigenze di questi giovani e giovanissimi, che non hanno la capacità di far valere la propria voce autonomamente.

Un ottimo motivo, quindi, per partecipare a questo spettacolo che si terrà sabato 16 dicembre alle ore 21, e che saprà certamente coinvolgere grazie ad un piacevole mix di danza, musica, scenografie, costumi e inedite coreografie. ‘La Divina Commedia’ è un saggio spettacolo in cui i veri protagonisti saranno i giovani allievi della scuola di danza, ballerini che si cimenteranno in spettacolari balletti creati dai loro insegnanti di classico, moderno e hip hop.

La storia è quella nota a tutti: il poeta Dante narra di un viaggio immaginario, ovvero di un Itinerarium Mentis in Deum, attraverso i tre regni ultraterreni (Inferno, Purgatorio e Paradiso) che lo condurrà fino alla visione della Trinità.

“Cerco sempre di scegliere un tema che possa far scoprire ai miei allievi, attraverso la danza, argomenti nuovi, anche complessi, ma che li portino a riflettere, che destino in loro curiosità e voglia di conoscere cose nuove – spiega Erika Rifelli –. So che si tratta di un testo difficile da spiegare ma è meraviglioso e raramente è stato messo in scena sotto forma di balletto. Dieci anni fa mi ero concentrata molto sull’Inferno e mi era rimasta la voglia di scendere più nel dettaglio. Così ho selezionato i passi che mi hanno maggiormente appassionato e ho creato, insieme a dei collaboratori d’eccezione, quale il coreografo Francesco Italiani, e a tutti gli insegnanti che lavorano nella mia scuola, uno spettacolo in due atti che sono certa saprà conquistare il pubblico”.

Prevendite: Paola 329 0620785. Wilma 339 3919889. Erika 339 3966317.
Vendita biglietti presso il Teatro della Regina la sera dello spettacolo.
Costo del biglietto euro 10.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento