I paracadustisti Turbolenza "atterrano" nella Regina

Domenica 23 luglio, dalle 19, "Aperitivo con il naso all'insù". I paracadutisti Turbolenza tornano al Lamparino di Cattolica per l'evento in spiaggia più cool dell'estate. 35 paracadutisti, tra i migliori in Italia e all'estero, si lanceranno lungo la costa all'altezza della Sunset Beach Arena di Cattolica, accanto al Ristorante Lamparino, guest dell'evento promosso dall'Associazione Turbolenza in collaborazione con la scuola di paracadutismo Skydive Fano e con il supporto di Birra Viola. Dalle 19 in poi spettacolo nel cielo, grazie a due aeroplani - il Pilatus Turbolenza in uso alla scuola fanese, 10 paracadutisti a bordo, e un Pink Skyvan, il furgone dell'aria, con 20 paracadutisti a bordo - che lanceranno 35 paracadutisti esperti fronte lungomare: questi si esibiranno in varie discipline ed evoluzioni accompagnate da fumogeni in aria e in atterraggio, una festa che terrà gli ospiti, residenti e turisti, "con il naso all'insù".

L'evento viene proposto da Daniele Fraternali, presidente di Turbolenza, paracadutista di Morciano di Romagna, per il sesto anno consecutivo: "Un evento originale, fuori dagli schemi e dalle abitudini di spiaggia, per questo ancor più coinvolgente. Priorità assoluta alla sicurezza, per cui sono selezionati solo paracadutisti esperti, con oltre 1.500 lanci all'attivo - precisa l'organizzatore - Molti di questi tornato di anno in anno, contenti di contribuire ad una iniziativa che è stata accolta con entusiasmo e calore dal territorio, trasformandosi in una vera e propria festa di spiaggia. Un partner di eccezione, da quattro anni ormai al fianco dei paracadutisti, è Birra Viola di Maurizio Arduini, di Cattolica, che tingerà di questo colore insolito e magico il cielo della riviera". Spettacolo di fumogeni, quindi, viola e tricolore, che accompagneranno il volo delle tute alari, specialità nota per l'ideatore Patrick de Gayardon come per gli sviluppi nel BASE jumping (che si svolge però da ponti, antenne e montagne), come le figure a paracadute aperto - proprie della specialità di canopy piloting - realizzate da professionisti, fino al lancio in tandem, esempio di ciò che del paracadutismo è a portata di tutti

. Un'esperienza possibile per chiunque, dai 16 anni in su, imbracati insieme ad un istruttore che gestisce tutte le fasi del lancio, facendo provare anche ai neofiti l'emozione di uscire da un aereo ad oltre quattromila metri per atterrare in pochi minuti di nuovo a terra: "Una emozione davvero unica - commenta Daniele Fraternali - che spesso cattura la mente nella dimensione del cielo e del volo, tanto da aprire nuove prospettive nella stessa vita di tutti i giorni. Assolutamente da provare!" In spiaggia DJ set, ospiti speciali e animazione con le hostess by Birra Viola ad attendere i paracadutisti in spiaggia, per festeggiare insieme ai visitatori e agli atleti, rigorosamente a lancio avvenuto, per tutta la serata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento