L'Italia e la sua grande musica in uno spettacolo di danza

Dopo il successo newyorkese del 2015, con due serate sold out, arriva per la prima volta in Romagna al Teatro della Regina di Cattolica martedì 28 novembre (ore 21.15) Per…Inciso, una travolgente e mai scontata contaminazione di storie, parole e linguaggi. Spazio alla danza e al teatro, alla musica e alle parole, in un unico, grande spettacolo della E.sperimenti gdo Dance Company.

Per…Inciso ci ricorda le incisioni dei grandi musicisti e cantautori italiani che hanno saputo raccontare, fino a oggi, l’Italia, la sua musica e le sue storie, con parole e melodie indimenticabili. Ci ricorda anche di ribadire (per inciso, appunto) l’importanza e la centralità del concetto di libertà nell’espressione artistica, la stessa libertà spesso protagonista di quei testi che fanno cantare, ricordare, ballare, emozionare. E danzare, in una commistione incessante e insostituibile che percorre tutto lo spettacolo, fatta di musica, teatro e danza nel tracciare una nuova grammatica stilistica.

Federica Galimberti, direttore del giovane team coreografico formato dalla stessa Galimberti e da Mattia De Virgiliis e Francesco Di Luzio della E.sperimenti gdo Dance Company, compagnia di punta di GDO, hanno storie e stili diversi, messi in relazione fino a mescolarsi e a perderne i confini. I sette danzatori in scena (Filippo Braco, Mattia De Virgiliis, Francesco Di Luzio, Andrea Ferrarini, Federica Galimberti, Eleonora Lippi, Silvia Pinna) tracciano con il movimento le atmosfere e le melodie di autori della musica italiana, da Modugno a De Andrè, fino a Jovanotti, Gaber, Guccini, Capossela. Un concerto e uno spettacolo, in cui l’Italia è protagonista con le canzoni che l’hanno raccontata e resa reale, vicina, condivisa, unendo generazioni diverse con emozioni analoghe.

Ad accompagnare musica e movimento è il grande tema della Libertà, espresso in due monologhi teatrali che irrompono sulla scena e la trasformano con ironiche divagazioni e profonde riflessioni. In fondo, è solo la Libertà, nel teatro come fuori dal teatro, che può tenere insieme, far convivere, sottolineare la coesistenza e la forza della creazione artistica. I performers, tutti capaci di contaminare tecniche diverse, esprimono la cifra stilistica che li caratterizza, per far convivere tradizione e innovazione, giovani e non più giovani, far emozionare nel condividere un messaggio tramite una grammatica gestuale di impatto, fortemente teatrale e volutamente leggera, con il sorriso dell’ironia e con la capacità unica della musica italiana di farci sognare. È l’Italia di ieri che si unisce ai giovani di oggi.

Per informazioni contattare il numero 0541/966778. Inizio spettacoli ore 21.15. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento