Al Teatro Sociale di Novafeltria i Musicanti di San Crispino in "Variegato in SI bemolle"

  • Dove
    Teatro Sociale
    Indirizzo non disponibile
    Novafeltria
  • Quando
    Dal 10/01/2016 al 10/01/2016
    17
  • Prezzo
    Settore A (platea e I° ordine palchi) intero € 15; ridotto € 12 (fino a 29 anni e dopo i 65); Settore B (II° e III° ordine palchi) intero € 10; ridotto € 8 (fino a 29 anni e dopo i 65).
  • Altre Informazioni

L’allegra fanfara dei Musicanti di San Crispino presenta al Teatro Sociale di Novafeltria, domenica 10 gennaio alle ore 17, il suo nuovo progetto teatrale: Variegato in SI bemolle. Lo spettacolo vedrà coinvolti i talentuosi e lunari musicisti dell’ensemble Martino Mercatali, Franz Valtieri, Roberto Bucci, Marco Sangiorgi, Luca Savorani, Marco Monti, Alberto Caroli, Fulvio Masotti, Francesco Bucci, Mauro Fabbri, Alessandro Ronconi, Gianluigi Staffa, Denis Valentini, Ciganda Jeronimo e Stocco Marco.

Musica, goliardia, atmosfere surreali: questi gli elementi di uno spettacolo che sarà soprattutto all’insegna del buonumore. Un susseguirsi di scene a tratti grottesche e demenziali mescolate alla esuberanza sonora dei Musicanti, da sempre conosciuta per l’approccio irriverente. Ecco la formula per trascorrere una serata leggera e coinvolgente. Dalla musica tradizionale a quella di stampo elettronico, il gruppo approda a sonorità desuete, ricche di contaminazioni. Gli interessanti contrasti stilistici lasciano campo libero alla sperimentazione timbrica sempre in chiave ironica ma senza mai rinunciare alla semplicità. A fare da sfondo, l’amore viscerale per tutto ciò che è ritmo, sia esso rappresentato da esplosive sequenze percussive o semplicemente nascosto fra la tessitura armonica degli ottoni; un amore che rimane la vera anima musicale del gruppo. 

I Musicanti di San Crispino sono nati spontaneamente sull’esempio dei suonatori girovaghi del secolo scorso. Il gruppo è in vita dal 2000. In origine furono due elementi fondatori con la voglia di suonare per le strade del paese e l’idea del nome del gruppo dal sapore antico come omaggio al santo protettore dei calzolai, coloro i quali producono le scarpe e le suole indispensabili al musico errante. Un terzo amico si aggrega alla prima “zingarata” (2000) nel corso principale di Modigliana (FC). Poi un quarto e un quinto agli appuntamenti seguenti e così via, fino alla formazione attuale; fra ottoni, legni, percussioni e chitarra un totale di 15/16 elementi. Tutti in canotta e fazzoletto a quattro nodi. In repertorio sin da subito, valzerini e polke della tradizione romagnola e non. Poi alcuni funkettoni stile New Orleans, sigle tv, brani popolari italiani e stranieri, un po’ di raggae e ska, sempre ispirati al suono delle bande balcaniche, per arrivare alla disco-music e la techno negli ultimi anni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli

I più visti

  • A bordo del treno a vapore per fare tappa alla sagra delle castagne di Marradi

    • 25 ottobre 2020
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • Il Tartufo bianco è protagonista a Sant'Agata Feltria ogni domenica di ottobre

    • Gratis
    • dal 4 al 25 ottobre 2020
  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento