Il corpo entra in scena

Domenica 22 maggio, dalle ore 20, lo Spazio Tondelli di Riccione accoglie "Corpo e azione in rete", originale progetto di danza, teatro e arti visive che vede coinvolti artisti e comuni cittadini dalle abilità molto speciali provenienti da diverse città dell’Emilia-Romagna e dal Veneto (ingresso gratuito). A esibirsi all’interno e all’esterno dello Spazio Tondelli sono la compagnia NNChalance e i ragazzi dell’Associazione Centro 21 di Riccione, la Compagnia Iris di Faenza e il Collettivo Elevator Bunker di Verona. All’interno del teatro è presente inoltre uno spazio con videoinstallazioni a cura del regista NNChalance è il progetto artistico di Eleonora Gennari e Valeria Fiorini, danzatrici con esperienza di teatro-danza che dal 2008 collaborano con Barbara Martinini, coreografa formatasi alla Folkwang Hochschule di Essen sotto la direzione di Pina Bausch. Da anni la compagnia segue un progetto di danza e teatro per ragazzi con sindrome di Down collaborando con l’Associazione Centro 21 di Riccione. Da questo percorso è nato anche lo spettacolo in scena allo Spazio Tondelli. Su coreografie di Eleonora Gennari e Valeria Fiorini, i ragazzi mettono in scena Ti trovo: la ricerca incessante di un riparo, di un involucro, di qualcosa che accolga il corpo nella sua capacità di trasformarsi e prendere forma.

La Compagnia Iris di Faenza propone invece Rimbalzi, performance interpretata dalla Formidabile Compagnia Popolare con la regia di Valentina Caggio e Paola Ponti. Rimbalzi è l’esito di un intenso laboratorio che ha visto i partecipanti – persone di ogni età e con ogni speciale abilità – “sperimentare la resilienza” attraverso il punto di vista di sette artisti diversi. Da questo laboratorio è nata una performance in cui il rimbalzo è inteso prima di tutto come incontro e imprevisto: una qualità straordinaria che permette di superare gli ostacoli, sfruttando l’energia di una caduta per ritrovarsi. Il Collettivo Bunker, nato nel 2010 a Verona da un’idea di Matteo Maffesanti, presenta invece Bestiario universale, “mirabolante almanacco del genere umano”. I protagonisti, esploratori ardimentosi, sono pronti a modificare le loro abilità e le loro abitudini per trasformarsi in bestie, mostrando quello che senza una lente di ingrandimento non si potrebbe vedere. Il risultato è un viaggio che combina realtà e finzione, una performance che invita a guardare negli occhi un genere

Corpo e azione in rete nasce da un’idea della Compagnia Iris di Faenza ed è un progetto culturale che vede l’incontro di più artisti uniti dal desiderio di rendere popolari le arti performative contemporanee. Gli artisti, in città diverse, conducono laboratori aperti a tutti gli interessati all’espressione corporea, con o senza esperienza in ambito performativo: persone di qualsiasi età, estrazione sociale, provenienza e speciale abilità. Obiettivo dei laboratori è valorizzare il singolo attraverso il gruppo, per costruire un senso di socialità e condivisione, di appartenenza a una comunità. La serata riccionese, organizzata in collaborazione con Riccione Teatro, è la prima tappa di un breve tour che farà tappa anche a Faenza sabato 28 maggio (spettacolo itinerante) e al Totem Festival di Ferrara venerdì 3 giugno.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Esodo" di Simone Cristicchi apre la nuova stagione teatrale del cinema teatro Astra

    • 28 ottobre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento