Eventi

Fine settimana "magico" con La notte delle Streghe, The Kolors, il Legno e il Mare e Cibo di strada

Molti gli appuntamenti che animeranno il fine settimana, spaziando tra manifestazioni, incontri, mostre, attività all'aria aperta e visite guidate

Il fine settimana in provincia è più ricco e variegato che mai. La stessa varietà, infatti, potremo ritrovarla nell'offerta della città e così dei territori dell'entroterra, spaziando tra numerosi appuntamenti con i quali intrattenersi e tra cui potere scegliere. Scopriamo insieme il ricco carnet di eventi che la città ci offre, spaziando e abbracciando tutto il territorio, dal mare sino alle colline dell'entroterra.

Musica

La musica sarà protagonista nel fine settimana di Riccione. Infatti, nella serata di venerdì 21 giugno il palcoscenico marittimo di Piazzale Roma è pronto ad essere travolto e animato dall’intrattenimento e dalle sonorità di “Unwrap the Summer – Un’estate da scartare insieme”, l'appuntamento musicale "ideato" da Cornetto Algida per celebrare l'inizio della stagione estiva attraverso spettacoli musicali ed ospiti d'eccezione come la band musicale dei The Kolors, la cantautrice Sarafine, vincitrice dell'utlima edizione del talent show "X Factor", ma anche l'artista e tiktoker da milioni di followers Davide VavalàMattia Zenzola, vincitore dell'edizione 2023 di "Amici" che per l'occasione si esibirà sul palcoscenico della struttura e ancora tanti altri.

Appuntamento con la musica nel fine settimana di Misano Adriatico. A tal proposito, la pista da ballo della Villa delle Rose è pronta ad accogliere i propri "ospiti" danzerini per trascorrere insieme una stagione estiva all'insegna di tanta musica, allegria e in cui soltanto l diverimento sarà "arrestato" soltanto da #SkyIsTheLimit. Per l'occasione, nella serata di venerdì 21 giugno, la pista da ballo del locale è pronta ad essere affollata dall'atmosfera gioiosa e frizzante tipica degli anni Novanta attraverso le musiche hit pop, rock e dance di “90 Wonderland” (il più grande party show anni Novanta d'Italia) e che fecero scatenare e cantare a squarciagola le precedenti generazioni. Il tutto, impreziosito da animazione, spettacolo, dj, ballerini, personaggi iconografici, gadget, effetti speciali e video show. 

Gli spazi verdeggianti del Parco degli Artisti a Vergiano, sono pronti ad accogliere nella giornata di sabato 22 giugno le sonorità o meglio il "ricordo" di “Remember Bandiera Gialla”: un'occasione per trascorrere del tempo all'aria aperta, il tutto "omaggiando" a ritmo di musica il rinomato locale da ballo che un tempo si ergeva sulle verdeggianti colline di Covignano di Rimini.

Spazio anche nel fine settimana di Bellaria-Igea Marina alla musica. A tal proposito, il Centro Culturale "Vittorio Belli" si "veste a festa" per accogliere al meglio “La Festa Europea della Musica”: una manifestazione che a partire da venerdì 21 e fino a domenica 23 giugno è pronto ad invadere gli spazi della struttura  di creatività e giovani talenti tra proposte musicali di varie tipologie tra proposte musicali di varie tipologie. 

Si mangia e si beve

In tutta risposta al mese precedente, anche il mese di giugno non intende rinunciare al gusto e ai piaceri della tavola, celebrando così le eccellezze e squisitezze del terriorio. Prosegue così all'adempimento di questo "appetitoso e saporito" compito la città di Bellaria Igea-Marina, luogo in cui a partire da venerdì 21 e fino a domenica 23 giugno i buongustai potranno dilettarsi con il "Festival Internazionale del Cibo di Strada". La kermesse culinaria, "ingolosirà" il Porto Levante attraverso un'ampia scelta di food truck. Un’occasione unica per tutti coloro che intendono degustare cibi provenienti da altre nazioni, spaziando tra le numerose e variegate "squisitezze" delle aziende/espositrici partecipanti. Ma non è tutto, o meglio, non è soltanto una questione di cibo. Ad "insaporire" ulteriormente la manifestazione, infatti, spettacoli musicali, ma anche artisti di strada, attività ludiche e ricreative per i più piccini, laboratori e ancora tanto altro per tre giornate all'insegna del divertimento e dell'allegria.

Incontri&Manifestazioni

La stagione estiva della città di Rimini è "su tela". Infatti, a partire da sabato 20 aprile e fino a domenica 28 luglio, gli spazi culturali e d'aggregazione della città sono stati "invasi e animati" dalle molteplici sfumature e fantasie della Biennale del Disegno, un'occasione per intraprendere un "percorso artistico" attraverso immagini, mostre, incontri, conferenze, perfomance, art talk e atelier didattici strutturati attorno al disegno, per indagarne le sfumature e peculiarità più intrinseche.

Le spiagge della città di Riccione ospiteranno a partire da venerdì 21 a domenica 23 giugno Il Legno e il mare: un'esposizione di alcuni esemplari di imbarcazioni in legno, fedelmente restaurati e in perfette condizioni operative che "vestirà" di storicità il lungomare della città e per l'occasione solcheranno i mari tutt'attorno. Ad impreziosire il tutto, nella giornata conclusiva della manifestazione "tutti a tavola" per l'appuntamento goloso con la tradizionale “Rustida” e le squisitezze ittiche dei nostri mari.

Spazio nel fine settimana anche all'intrattenimento per i più piccini. Infatti, a partire da venerdì 21 e fino a domenica 23 giugno la città è pronta ad essere "travolta" dalla "Kids Family Festival", il primo evento cittadino interamente dedicato alle famiglie, per offrire un’occasione di trascorrere del tempo all'aria aperta all'insegna del divertimento e dell'allegria attraverso attività laboratoriali ricreative e ludiche, talk di approfondimento, attività sportive, incontri e tanto altro.

Una manifestazione fortemente desiderata da Federalberghi, patrocinata e sostenuta dal Comune di Riccione con il coinvolgimento degli assessorati al Turismo e ai Servizi educativi, a favore di un posizionamento nazionale sul segmento “Family & Kids”, con il supporto di Riccione Family Hotels, realizzata e prodotta da EA Comunicazione.

La stagione estiva di Viserba è all'insegna della comicità e "risate a crepapelle"; a partire da venerdì 16 giugno e fino al 1 settembre, Piazza Pascoli è pronta ad accogliere il divertente appuntamento con la rassegna di cabaret "Sganassau". Per l'occasione, nella serata di venerdì 21 giugno il palcoscenico cittadino ospiterà il  "Magico" Alberto Alivernini: graffiante cabarettista, bizzarro prestigiatore ma al tempo stesso "stravagante" illusionista e comico raffinato, surreale e "irrazionale". Il poliedrico artista, raggiungerà il palcoscenico cittadino accompagnato dalla propria ironia, originalità e spiritosaggini, per una serata all'insegna del divertimento e dell'allegria.

Ma non è tutto. La spiaggia della città di Cattolica nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 giugno "danzeranno" a ritmo delle coinvolgenti e allegre melodie di Strariva: una manifestazione attraverso la quale promuovere turisticamente la città di Cattolica, attraverso la promozione e la valorizzazione della spiaggia. Il tutto, sarà impreziosito dalla partecipazione ed esibizione musicale della band toscana Funk Off Band e arricchita da appetitose proposte enogastronomiche.

Spostandoci nell'entroterra, nella serata di domenica 23 giugno il centro storico della cittadina di Novafeltria sarà travolto e inondato da streghe, sortilegi e stregonerie. Per l'occasione, infatti, Piazza Vittorio Emanuele "si veste a festa" pronta ad accogliere e celebrare il solstizio d'estate e così l'avvento della stagione estiva con "La Notte dei Cento Catini": una manifestazione, attraverso la quale celebrare la tradizione e antichi rituali propiziatori, tra bacinelle contenenti acque, fiori ed erbe profumate. Il tutto, impreziosito da fatture magiche, mitologia e spettacoli di danza ad omaggiare il cielo, le stelle, la luna e le creature dell’universo.

Il fine settimana della città di Bellaria-Igea Marina sarà all'insegna della bellezza e valorizzazione del patrimonio architettonico di cui il territorio è particolarmente florido. A tal proposito, a partire da martedì 18 giugno la dimora storica di Castello Benelli ha aperto i propri spazi e offrendo l'opportunità di visitare le "ricchezze" custodite al proprio interno, in seguito ad una sapiente e attenta opera di restauro. Quattro appuntamenti scanditi tra i mesi di giugno, luglio ed agosto, attraverso i quali "immergersi" nelle meraviglie della struttura situata tra campagna e mare, e ammirarne le sale riccamente affrescate, impreziosite all'esterno dai rigogliosi e verdeggianti spazi esterni, i cui giardino sono "vestiti" da antichi pini marittimi. 

La cittadina di Montefiore Conca, in occasione della "Notte Romantica nei Borghi più belli d'Italia" (manifestazione istituita per celebrare l’amore e il romanticismo nella magia delle piazze, dei vicoli, dei palazzi nelle borgate più suggestive della Penisola), sabato 22 giugno offrirà agli "eterni romantici" l'opportunità di trascorrere una piacevole serata tra gli scenari incantevoli della cittadina della Valconca apprenzzandone non soltanto l’inestimabile patrimonio storico, artistico e culturale ma anche luoghi nascosti, paesaggi incontaminati e prelibatezze enogastronomiche. Per l'occasione, infatti, sarà possibile immergersi in un tour alla scoperta della maestosa Rocca malatestiana, attraverso la quale ripercorrere alcuni momenti della tormentata e tragica esistenza di Costanza Malatesta, assassinata nel 1378 insieme al suo amato Ormanno.

In tutta risposta all'offerta "amorosa" di Montefiore Conca, nella serata di domenica 23 giugno anche la cittadina di Verucchio in occasione della "Notte Romantica nei Borghi più belli d'Italia", intende adempiere il tenero e affettuoso compito di "prendere per la gola" cittadini e "curiosi" attraverso il coinvolgimento di alcune rinomate realtà ristorative presenti all'interno del Borgo, il tutto impreziosito ed arricchito da una visita guidata alla suggestiva Rocca del Sasso "riservata" alle donne, i cavalier, l’arme e gli amori malatestiani.

In tutta risposta, anche San Giovanni in Marignano a partire da mercoledì 19 e fino a domenica 23 giugno intende celebrare il solstizio d'estate e "traverstire" il centro cittadino con le tenebrose vesti de "La Notte delle Streghe": cinque giornate all'insegna di magie e stregonerie, impreziosite da animazioni, spettacoli ad opera di compagnie nazionali ed internazionali,  stand gastronomici, animatori e mangiafuoco. Inoltre, tra i vicoli del borgo "stregato" sarà possibile assaporare l’alchimia del mercatino magico, con i suoi prodotti artigianali, le essenze, i gusti, i manufatti e gli unguenti a base di erbe, e contemporaneamente degustare le proposte enogastronomiche di ristoranti ed associazioni locali.

Escursioni e visite guidate

Per proseguire l'anno nel migliore dei modi c'è soltanto una cosa da fare... Immergersi nella bellezza.

Sono numerose le opportunità di visite guidate in città all’insegna dell’arte e della cultura per il fine settimana. A tal proposito, per scoprire "Le Meraviglie" del centro storico di Rimini è possibile scegliere tra differenti proposte che ci condurranno in percorsi insoliti, passando per quartieri meno conosciuti. Spaziando da Castel Sismondo, al Fellini Museum, alla Domus del Chirurgo, il Teatro Galli e tanto altro.

Sport

La stagione estiva di Riccione è all'insegna del benessere e della meditazione. A partire da sabato 22 giugno e fino al 7 settembre, negli spazi suggestivi e verdeggianti di Villa Mussolini torna l'appuntamento con Le Albe dello Yoga: un'occasione per immergersi tra le "movenze" di questa antica pratica attraverso la sapiente esperienza e professionalità dell'insegnante Renza Bellei ed intraprendere un percorso emozionale attraverso il quale accogliere il nuovo giorno e risvegliare al tempo stesso i sensi e lo sguardo. 

Mostre

Nel fine settimana ampio spazio anche alla bellezza e alla cultura artistica. Sono numerose le mostre a Rimini e provincia da visitare e ammirare.

Rimini, un’esposizione permanente con l’ambizione di diventare per il pubblico di tutto il mondo, il luogo dove potere incontrare e riscoprire l’universo inimitabile di Federico Fellini. "Fellini Museum" è, infatti, il più grande progetto museale dedicato al regista riminese che coniuga la poesia del cinema felliniano con le tecnologie e lescelte urbanistiche più innovative. Un museo diffuso su tre spazi: CastelSismondo, Piazza Malatesta, la grande area urbana con porzioni a verde, arene per spettacoli, installazioni artistiche come il Bosco dei nomi e il Palazzo del Fulgor, dove a piano terra ha sede il cinema, mentre i piani superiori sono spazi deputati all’informazione, allo studio e alla ricerca con l’Archivio digitale, la stanza delle parole, il Cinemino, il Convivio, mentre altre visioni felliniane si succedono al terzo piano. Un Museo dell’immaginario che interpreta il cinema del regista non come opera in sé conclusa, ma come chiave del “tutto si immagina”.

Ma non è tutto, poichè in città a partire da venerdì 2 febbraio troverà spazio presso il Palazzo del Fulgor la mostra "Lilian the Fighter": un'accurata selezione di circa 30 disegni provenienti dalla collezione della scrittrice e sceneggiatriche Liliana Betti, nonchè storica collaboratrice del Maestro Fellini. Un lungo sodalizio professionale e umano legò i due artisti per oltre vent’anni. Capace di fronteggiare il "particolare" carattere di Fellini, Lilian the Fighter, così la chiama affettuosamente il celebre regista, Liliana Betti contribuì alla nascita di 8 ½, Giulietta degli spiritiToby DammitIl Casanova di Federico Fellini fino a La città delle donne, che la vede per l’ultima volta sul set con il Maestro Fellini nel 1980. La maggior parte dei disegni sono schizzi realizzati probabilmente sul set, nelle pause fra un ciak e l’altro, con fumetti e scritte scherzose che esprimono simpatia, confidenza, affetto e stima e offrono una visione non solo del mondo degli affetti privati di Fellini, ma anche della grande importanza che aveva il disegno nel suo processo creativo.

In risposta all'offerta artistica della città limitrofa, presso gli spazi di Villa Francheschi a Riccione a partire da sabato 20 aprile gli spazi espositivi di Villa Mussolini sono pronti ad accogliere i 92 scatti di “Vivian Maier”: una mostra attraverso la quale celebrare la talentuosa fotografa statunitense ed esponente della street photography, che trascorse la propria intera esistenza (artistica) in totale anonimato fino a poco prima della propria scomparsa (2007).

Spostandoci nell'entroterra, a partire da sabato 6 aprile gli spazi della Sala ProLoco "Ex asilo Don Matteo del Monte" della cittadina di Monte Colombo, attraverso gli scatti "Tracce di Memoria" sono pronti a "mettere in mostra" le tradizioni contadine della Valconca degli Anni 50. Un susseguirsi di scatti (oltre 50) all'interno dei quali sono raffigurati alcuni giovani del luogo "a bordo" di carri allegorici durante le Feste dell'Uva del tempo nelle località limitrofe. E ancora, raffigurazioni di giovinette, ambasciatrici di prodotti del territorio, come l’uva ed il vino. La mostra, tuttavia, costituisce un'occasione per riflettere anche circa il processo di emancipazione della donna, nonchè preludio ai movimenti degli anni Sessanta e al tempo stesso in merito alle battaglie per l'ottenimento di alcuni diritti, come la pensione per i lavoratori della terra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine settimana "magico" con La notte delle Streghe, The Kolors, il Legno e il Mare e Cibo di strada
RiminiToday è in caricamento