rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Eventi

Un fine settimana tutto natalizio con illuminazioni, mercatini, piste di ghiaccio e casa di Babbo Natale

L'accensione delle luminarie, "Alis-Christmas Gala" a Rimini, il Paese del Natale a Sant’Agata Feltria, "The Show- Christmas Dream" a Riccione sono i protagonisti di questo fine settimana

L’inverno è oramai sopraggiunto in città. Le giornate scandite da temperature sempre più pungenti, ci costringono a cercare riparo tra cappelli, guanti, sciarpe colorate e maglioni oppure cercare conforto davanti al tepore di un camino acceso. E’ anche il tempo dell’interiorità, dei crepuscolari, della gioia di restare a casa assaporando la compagnia di un libro da leggere o un film distesi sul divano sorseggiando una tazza di cioccolata calda fumante, avvolti in calde e morbide coperte. Il mese di dicembre però è anche molto altro. E’ la stagione delle feste, del Natale, delle giornate trascorse a tavola in compagnia di familiari e amici, dei camini accesi e dei regali scartati.

E’ arrivato perciò il tempo per la città di indossare l’abito delle feste, “prenderci per mano” e condurci in quello che sarà un mese ricco di iniziative e appuntamenti per celebrare, assaporare e godere appieno della “magia” delle festività natalizie ma anche di tutti quegli eventi attraverso i quali rispondere al “avrei voglia di…” di ognuno. 
Dunque, ampio spazio a quello che sarà un mese di dicembre dedicato a “La passione che ti accende!” Scopriamo insieme l’offerta per il fine settimana, dal centro città senza tuttavia trascurare i borghi dell’entroterra.

Atmosfere Natalizie

“Santa Claus is coming to town” così cantava Michael Bublé nell’omonimo e celebre brano natalizio. E su queste allegre note, sabato 3 dicembre si accende la magia delle luci di Natale sulle città del territorio. Da Miramare a Torre Pedrera, passando per i borghi e il centro storico, fino alle piazze di San Vito, Gaiofana, Santa Giustina, Corpolò, l'intera città di Rimini si illumina di luci calde di colore bianco, oro e rosso per dare il via ufficiale al periodo delle feste.Un mese di decorazioni su tutta la città con il soffitto di stelle in piazza Cavour, il grande Platano secolare che si affaccia sulla piazza dei sogni, il grande albero tridimensionale in piazza Tre Martiri, gli Angeli luminosi che guardano l’Arco d’Augusto (appena tornato al suo antico splendore al termine dell’intervento di restauro e pulitura), il veliero luminoso in Piazzale Boscovich, i gruppi natalizi che punteggiano il Parco del Mare tra Viserba, Viserbella, Torre Pedrera e Miramare e ottanta chilometri di luci che, da sud a nord, rimarranno accese per illuminare le feste. Tante le iniziative natalizie, insieme a mercatini, presepi e la pista ghiaccio nel villaggio di Natale in piazzale Fellini che, a partire da sabato 3 dicembre, accompagnerano l’arrivo delle feste.

Anche la zona balneare della città propone iniziative natalizie e mercatini, a partire dal villaggio di Natale con la pista di pattinaggio in Piazzale Fellini (nel cuore di Marina Centro, all'interno della splendida cornice del Grand Hotel). Un villaggio natalizio "vista mare" con una pista di ghiaccio di 400 metri quadrati e le casette in legno con prodotti artigianali e gastronomici tipici locali e ogni tipo di dolciumi, capaci di soddisfare i palati più golosi.

Ma non è tutto. Le luminarie natalizie non saranno le sole "stelle" ad accendere e illuminare il centro città nella giornata di sabato 3 dicembre. Infatti, anche i grandi campioni del motorsport, protagonisti a Rimini nel corso di Fim General Assembly & Fim Awards parteciperanno all’evento tanto atteso in piazza Cavour.

La città di Riccione si veste a festa tutta, facendo "risuonare" la magia del Natale in tutti i quartieri della città. La programmazione delle iniziative per le festività natalizie infatti, porterà in città tanti eventi diffusi, tra questi: Din don dan, quartieri in festa: un cartellone ricco di esibizioni musicali che dal 5 al 23 dicembre in maniera itinerante diffonderà lo spirito delle feste. "Il giardino sul mare", una scenografia di alberi, piante e rami, tra luci, colori e suoni che si mescolano alla natura. In questo luogo, ogni weekend adulti e bambino saranno coinvolti in attività ludiche e workshop a tema natalizio."Il Bosco d'inverno", performance  musicale eseguita dal talentuoso artista Francesco Tristano che suonerà il pianoforte su di una piattaforma sospesa in aria. La musica e la danza trasformano le strade della città in una “Broadway di Natale”. A partire da sabato 3 dicembre "ferma in città"  "The Show- Christmas Dream", il treno di Natale che ospita un teatro in movimento, portando con sé un racconto inedito fatto di personaggi fiabeschi e sorprese, spettacoli di musical, interpretati da artisti professionisti e dai giovani talenti di Riccione Dance Center.

Il fervore natalizio a Cattolica è scandito dall'attesa in città dell'arrivo della Regina di ghiaccio che riaprirà le porte del proprio "regno" e sancirà così l'inizio delle festività. L'accensione delle luminarie di sabato 3 dicembre scandirà o meglio trasformerà il borgo marinaro in un regno incantato e ghiacciato.

Durante il periodo delle festività natalizie i parchi divertimento della Riviera sono aperti al pubblico e propongono speciali appuntamenti con addobbi, dolciumi, truccabimbi e giochi di luce.

Viserba si trasforma in Wonderland, piazza Pascoli accoglierà un villaggio natalizio capace di attirare a sè grandi e piccini durante le prossime feste, con animazione e spettacoli per tredici giornate tra dicembre e gennaio. L'allegro vilaggio sarà "occupato" da casette di legno con street food preparato al momento da diversi ristoratori della città. Saranno presenti anche bancarelle natalizie, mentre Babbo Natale e i suoi elfi accoglieranno i bimbi per ricevere le letterine di Natale.

A Santarcangelo si respira aria natalizia già da qualche tempo, sabato 26 novembre infatti luci e mercatini "hanno acceso" l'anteprima delle festività che animeranno il centro città per tutti i fine settimana fino al 24 dicembre. Circa una trentina gli artigiani creativi, produttori di pezzi unici e originali, protagonisti con i loro stand dei mercatini “Santo Natale”.

Il borgo di Sant'Agata Feltria, a partire da domenica 4 dicembre si trasforma nel "Paese del Natale".  Un'occasione eslcusiva per tutti gli appassionati di mercatini di Natale e non solo. La manifestazione, diventata l’appuntamento d’inverno più importante del centro Italia, richiama a sè migliaia di visitatori che vi giungono da ogni dove. Nell’ampia esposizione vengono proposte idee regalo, oggetti di artigianato artistico e decori di gusto raffinato, il tutto avvolto in un’atmosfera ricca di fascino e di antiche tradizioni. Spazio anche ai bambini, per loro infatti è stata allestita in Piazza del Mercato la “Casa di Babbo Natale e degli Elfi” nella quale il segretario di Santa Claus ritira le letterine che i bambini indirizzano alla simpatica figura vestita di rosso. Durante la manifestazione, ampio spazio anche alla gastronomia volta alla riscoperta dei piatti della locale tradizione, quella più tipica e caratteristica del periodo natalizio. Per l'occasione, i ristoranti, le trattorie e le locande del luogo presenteranno un affermato percorso gastronomico denominato “I Piatti dell’Avvento”, preparato nel rispetto degli usi e delle tradizioni del Natale Santagatese. Sarà possibile assaporare le appetitose vivande nell’accogliente padiglione della “Mangiatoia”, un ampio stand coperto e riscaldato posto all’interno dell’area fieristica.

Appuntamento al cinema

Il "borbottare" della caffettiera sopra ai fornelli, l'espandersi per casa dell'aroma di caffè, il fragante e avvolgente profumo di brioches appena sfornate. La colazione è un rituale o meglio una coccola irrinunciabile, a casa, al bar o al lavoro. E perchè non al cinema? Il Cinema Fulgor infatti, propone per domenica 4 dicembre “Colazione e film”: la visione di grandi classici accompagnati da una deliziosa colazione offerta all'interno del suo foyer.

Musica

Un fine settimana all’insegna della musica e del teatro. La scelta è ampia. A Rimini, nell’ambito della Sagra Musicale Malatestiana, proseguono gli appuntamenti con la rassegna "Parole per la musica" che domenica 4 dicembre sarà incentrata attorno ad alcuni incontri di approfondimento delle proposte presenti all'interno del cartellone della rassegna stessa, ai quali prenderanno parte alcuni storici della musica e autorevoli divulgatori. Alberto Batisti presenterà per l'occasione I sepolcri senza pace di Verdi. La Messa da Requiem. 
All'interno della splendida cornice del Teatro degli Atti, venerdì 2 dicembre l'artista Sergio Casabianca omaggerà la musica de I Nomadi. Una serata in musica, durante la quale veranno riproposti i brani più celebri della celebre band: "Ho difeso il mio amore", "Ma che film la vita", "Crescerai", "Stagioni", e tante altre ancora. Un viaggio alla riscoperta di un gruppo che ha fatto la storia della musica italiana. Tra i vari brani “Io ci credo ancora”, di cui è autore Sergio Casabianca e che  era stato inserito dalla band nella raccolta del 2017 “Nomadi dentro”.

Incontri e manifestazioni

Spazio allo stupore e all'arte circense contemporanea a Rimini. Il Palazzetto dello Sport (ex RDS Stadium) è pronto ad accogliere nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 dicembre RDS Stadium a Rimini equilibristi, acrobati, giocolieri, clown, cantanti e musicisti che raggiungeranno la città per lo strabiliante ed emozionante show Alis-Christmas Gala. Oltre 90 minuti con 14 numeri mozzafiato e differenti senza alcuna interruzione con i migliori artisti del Nouveau Cirque e del Cirque du Soleil che per l'occasione, prenderanno per mano il pubblico di ogni età e lo accompagnerà in un viaggio immaginario alla scoperta delle qualità umane (senza l'impiego di animali), attraverso una trama suggestiva, ricca di atmosfere ispirate alla letteratura fantastica dell'800 e al capolavoro del romanziere Lewis Carroll.

Al museo della Città, proseguono gli appuntamenti della rassegna "Biblioterapia.Come curarsi (o ammalarsi) con i libri', il ciclo di lezioni magistrali e presentazioni di libri dedicato alla comprensione del mondo contemporaneo curata dalla Biblioteca Gambalunga. “Il coraggio della conoscenza, il potere dell’immaginazione” è il titolo di questa XIII edizione che chiama scienziati e filosofi, intellettuali e creativi, attraverso le proprie ricerche e i propri libri, a proporre percorsi di riflessione utili per affrontare l’incertezza e la complessità del tempo presente. Domenica 4 dicembre Roberto Battiston, professore ordinario di fisica sperimentale all’Università di Trento, presenterà il suo ultimo libro L’alfabeto della natura, La lezione della scienza per interpretare la realtà, sostenendo l’irrinunciabilità del metodo scientifico come strumento di conoscenza e comprensione dei fenomeni complessi.

Al Teatro degli Atti, sabato 3 dicembre andrà in scena Il Cuore in Piazza, una serata incentrata attorno alla sensibilizzazione della tematica delle malattie cardiache "sostenuta" anche da una raccolta fondi volto all'acquisto di defibrillatori per le scuole e le piazze della città di Rimini.

Al Teatro della Regina di Cattolica e al Salone Snaporaz, l’autunno porta con sè tanta prosa, musica e comicità. Dopo due stagioni segnate dalle restrizioni dovute all’emergenzasanitaria, il Teatro della Regina torna con una programmazione cheprosegue nella direzione di coniugare linguaggi drammaturgici classici econtemporanei con proposte che rappresentano il meglio della produzioneartistica nazionale e internazionale. Un cartellone denso e poliedricoquello che ci attende, che da ottobre ad aprile offrirà aglispettatori un calendario di venti titoli che spazieranno traprosa, musica, danza e comicità.

Al Museo della Regina, spazio anche alle culture e agli antichi saperi marinari. Le culture del mare: i saperi dei pescatori, intende porsi come un'occasione di riflessione (e scoperta) intorno ai temi del lavoro in mare e dei saperi dei pescatori. Un'analisi, attraverso linguaggi e prospettive differenti, sulla ricchezza delle culture adriatiche, dei saperi e delle pratiche legate alla pesca.

A Bellaria, il Cinema Teatro Astra ospiterà sabato 3 dicembre lo spettacolo teatrale Smarrimento e porterà in scena l'attrice Lucia Mascino, volto noto al pubblico per la serie  "Una mamma imperfetta" oltre che per il ruolo di protagonista, al fianco di Filippo Timi (suo grande sodale anche sul palcoscenico), della serie televisiva"I delitti del Barlume".

A Poggio Torriana, proseguono anche gli appuntamenti con la rassegna teatrale e di arte del contemporaneo “MentreVivevo”. Offrendo proposte che spaziano dal teatro alla poesia,dalla musica al cinema, con un’attenzione ad alcune giornate in particolare come quella dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, quella della Memoria e infine quella dedicata alla poesia. Domenica 27 novembre, in occasione della Giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, "Mentre Vivevo" propone lo spettacolo Volo. Il primo passo è staccarsi della compagnia Tecnologia Filosofica di e con Francesca Brizzolara.

Escursioni e visite guidate

Per scoprire le bellezze del centro storico è possibile scegliere fradiverse visite guidate alla scoperta della città, tra Fellini Museum, Domus delChirurgo, Part- Palazzi dell’Arte e Teatro Galli. Domenica 4 dicembre, cogli senza alcuna esitazione l'opportunità di scoprire i luoghi più suggestivi e "Le Meraviglie di Rimini". Un percorso che spazierà dalla Rimini romana tra Arco di Augusto, Anfiteatro, Domus del Chirurgo (in esterna) e Ponte di Tiberio a quella rinascimentale con il Tempio Malatestiano e Castel Sismondo (in esterna), passando tra le vie del centro storico, in Piazza Cavour con il rinnovato Teatro Galli fino a raggiungere il Cinema Fulgor, la cui storia è in parte legata al noto regista Federico Fellini a cui è dedicato il nuovo museo Fellini. Un tour da percorrere tutto d'un fiato.

Mercatini

Riccione, prosegue l'appuntamneto con "Il baule dei ricordi". Da anni, il mercatino è apprezzato da clienti abitudinari e curiosi in cerca di oggetti rari o dimenticati, articoli insoliti, piccolo antiquariato e modernariato, collezionismo, monete e banconote, bigiotteria, calendari, quadri e tanti altri oggetti che ritornano a nuova vita in un’ottica di economia circolare e consumo più sostenibile.

A Rimini, accanto Piazza dei Sogni ed al Museo Fellini, a partire da sabato 26 novembre casette di legno affollano il centro città con proposte artigianali e prodotti tipicamente natalizi per la tradizionale Mostra Mercato di Natale. I più piccoli saranno accolti dalla giostra francese con i suoi cavalli.

Mostre

Nel fine settimana ampio spazio anche alla bellezza e alla cultura artistica. Sono numerose le mostre a Rimini e provincia da visitare e ammirare.

A Rimini, un’esposizione permanente con l’ambizione di diventare per il pubblico di tutto il mondo, il luogo dove potere incontrare e riscoprire l’universo inimitabile di Federico Fellini. "Fellini Museum" è, infatti, il più grande progetto museale dedicato al registariminese che coniuga la poesia del cinema felliniano con le tecnologie e lescelte urbanistiche più innovative. Un museo diffuso su tre spazi: CastelSismondo, Piazza Malatesta, la grande area urbana con porzioni a verde, areneper spettacoli, installazioni artistiche come il Bosco dei nomi e il Palazzo del Fulgor, dove a piano terra ha sede il cinema, mentre i piani superiori sonospazi deputati all’informazione, allo studio e alla ricerca con l’Archiviodigitale, la stanza delle parole, il Cinemino, il Convivio, mentre altrevisioni felliniane si succedono al terzo piano. Un Museo dell’immaginarioche interpreta il cinema del regista non come opera in sé conclusa, ma come chiave del “tutto si immagina”. 

Dal 5 novembre sono approdate nell’Ala Nuova del Museo della Città, 45 opere d’arte contemporanea di 36 artisti, premiati nel 2021 nell’ambito del bando promosso dalla Regione Emilia-Romagna per sostenere il settore delle arti visive colpito in epoca pandemica. Accanto ad esse, l’Ala Nuova del Museo ospiterà anche due straordinarie donazioni del mecenate bolognese Francesco Amante, imprenditore appassionato d’arte, che ha concesso alla Regione Collection of Paths (1995) di Emil Lukas e al Comune di Rimini Terza camera (Lettiga) (2007) di Flavio Favelli, ampliando così l’offerta culturale che la città di Rimini dedica al contemporaneo.

Al Cinema Fulgor, spazio ad una Rimini lontana con la mostra fotografica La prima notte di quiete 50 anni dopo, strumento celebrativo e commemorativo del regista Valerio Zurlin. L'omonimo film ambientato e girato a Rimini è molto caro ai cittadini perché propone l'immagine, un po' malinconica, della città in inverno, lontana dai luoghi comuni per cui era nota come capitale italiana del turismo balneare.
Tra le altre mostre, alla Galleria dell’Immagine, sarà possibile godere della mostra fotografica "Donne nella pesca" per valorizzare la presenza e il ruolo delle donne nella pesca e nell’acquacoltura.

Riccione, nell’ambito della Festa infinita, la serie di eventi che la città dedica al suo Centenario, il delizioso scrigno liberty di Villa Franceschi che conserva al suo interno opere d’arte dal ‘900 ai giorni nostri, si vestirà, nelle sale al piano terra, dei colori brillanti del mosaico contemporaneo in suggestivo dialogo con gli ambienti di primo ‘900. Da sabato 22 ottobre a domenica 8 gennaio 2023 la Villa ospiterà Tessere i sogni. La mostra dell'artista Luca Barberini, mosaicista di fama nazionale ed internazionale sarà composta da una serie di opere quasi tutte inedite appartenenti alla sua più recente produzione dedicata al tema del sogno e alla rievocazione delle visioni notturne che affollano la mente dell’artista durante il sonno.

Inoltre, partire da sabato 26 novembre Villa Mussolini ospiterà la mostra Frida Kahlo. Una vita per immagini. Attraverso un centinaio di scatti, per la maggior parte originali, il progetto mira a ricostruire le vicende della vita controcorrente della grande artista messicana, alla ricerca delle motivazioni che l’hanno trasformata in un’icona femminile e pop a livello internazionale. 

Cattolica, lunedì 5 dicembre cala il sipario sulla mostra itinerante Una vita contro la mafia, con l'intento di raccontare coloro che hanno lottato duramente contro le mafie tra magistrati, poliziotti, giornalisti, imprenditorie cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un fine settimana tutto natalizio con illuminazioni, mercatini, piste di ghiaccio e casa di Babbo Natale

RiminiToday è in caricamento