rotate-mobile
Eventi

Un fine settimana "da paura" tra sagre di tartufo e castagna, feste di Halloween e "passeggiate spaventose"

Tagliatelle, tartufi, castagne, degustazioni di prodotti locali, mostri e fantasmi saranno i protagonisti di questo fine settimana

Il fine settimana più spettrale e terrificante dell'anno è in città, tra decorazioni e traversimenti porta con sè tanti appuntamenti con i quali trascorrere queste "giornate da paura"!  Si parte con la sagra della Tagliatella e dei Fagioli a Misano Cella, proseguendo con la Fiera Nazionale del Tartufo pregiato a Sant’Agata Feltria e la sagra della castagna a Montefiore Conca per poi concludere con gli appuntamenti "tenebrosi" per la festività di Halloween. Non mancano anche mostre, conferenze, mercatini e passeggiate "spaventose".

Musica

Appuntamento a teatro. La "coppia più bizzarra” della musica italiana d’autore, sabato 29 ottobre salirà sul palcoscenico del Teatro degli Atti a Rimini: da una parte, Raffaello Bellavista, pianista, cantante lirico e compositore di Brisighella; dall’altra Marco Castoldi, in arte Morgan, il più poetico dei cantautori contemporanei, un artista a “tutto tondo” capace di spigolare, con disarmante disinvoltura, tra parole e musica.


Si mangia e si beve

L'ultimo weekend del mese ottobre non intende rinunciare al gusto e ai piaceri della tavola, sono tanti gli appuntamenti enogastronomici con cui celebrare le eccellezze e squisitezze del terriorio. Sant’Agata Feltria "apparecchia" l'ultimo appuntamento con la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco pregiato, uno degli appuntamenti d’autunno più importanti e frequentati del settore nell’intero panorama nazionale. Una (ultima) occasione per scoprire come questo prezioso tubero si trasforma in cucina nella realizzazione di piatti di alto valore gastronomico dagli inebrianti aromi. Il tutto, accompagnato ed arricchito dalla presenza di aziende vitivinicole rappresentative insieme all'intrattenimento della gara dei cani da tartufo, avvicinandosi così all'entusiasmante momento della ricerca del prezioso tuber magnatum pico in compagnia del cane fedele. La visita all'antico borgo, sarà anche l'occasione ideale per ammirare gli antichi monumenti di alto valore architettonico. 

Ottimo accompagnamento di questo eccezionale prodotto, è la tagliatella. Il primo piatto, tra i simboli identificativi della cucina romagnola e immancabile presenza nei pranzi in famiglia della domenica, sarà celebrata e il fulcro della sagra insieme ai fagioli di Misano Cella (frazione del Comune di Misano Adriatico). Per l'occasione, la città propone tre giornate ricche di appuntamenti tra stand gastronomici e spettacoli musicali. Naturalmente, non mancheranno le degustazioni di tagliatelle e fagioli e gli appuntamenti per i più piccoli con la festa di Halloween.

Spostandoci poi a Montefiore Conca, dove si conclude la 57esima edizione la Sagra della Castagna. Un appuntamento immancabile per tutti gli amanti dei sapori d’autunno che troveranno nell'antico borgo malatestiano un ricco mercato di prodotti agro-alimentari e stand gastronomici, mentre per coloro che sono a caccia di oggetti curiosi ed originali sarà allestita una selezionata esposizione di artigianato artistico. Per i più golosi, ci saranno caldarroste bollite e innaffiate da ottimo Sangiovese, mentre per i più piccoli saranno presenti punti di attrazione con giochi e intrattenimenti e come in ogni festa che si rispetti, non mancherà la musica.

Halloween

"Da brividi" il fine settimana che ci attende, Verucchio infatti a partire da domenica 30 0ttobre ospiterà all'interno della cornice della Rocca Malatestiana: Brividi a Verucchio: due giornate all’insegna del terrore. In programma, un Halloween party per grandi e piccini tra travestimenti, giochi, animazioni e una merenda horror; per i più coraggiosi, sarà possibile trascorrere la notte più terrificante dell’anno con una macabra esperienza all'interno del castello, tra cacce al tesoro, attività e letture.

L'Associazione Isola dei Platani Centro Commerciale naturale di Bellaria Igea Marina, propone anche ques'anno il contest Isola di Halloween “Fatti un selfie in maschera”. Un'occasione per rilassarsi passeggiando tra le vetrine dei negozi addobbate a tema. Inoltre, Piazza Matteotti sarà allestita per grandi e piccini per trascorrere una piacevole e sorprendente giornata. Non è tutto. All'interno del Planetario, gli spettatori potranno sedersi per potere ammirare il cosmo in movimento, immergendosi nella proiezione del cielo stellato e lasciandosi rapire dalle spettacolari animazioni sferiche in full HD. Sembrerà di viaggiare realmente tra pianeti e stelle.

Appuntamento da brividi anche nelle sale del Museo della Regina di Cattolica, per un'avventura da brividi. Misteriose figure provenienti dall'Età del Bronzo hanno attraversato il confine tra il mondo dei morti e quello dei vivi ed ora infestano il Museo. Nascondono un segreto che soltanto chi è abbastanza coraggioso potrà svelare, utilizzando indizi e risolvendo enigmi con cui dovrà cimentarsi durante il corso della serata.

Fantasmi e creature spettrali hanno raggiunto anche i parchi tematici e divertimento della Romagna, con loro anche maghi, giocolieri, clown, ‘scultori’ di bolle di sapone, mimi, truccabimbi, sirene fatate e anche ospiti speciali, per tre giornate all'insegna del terrore ad Italia in Miniatura a Rimini, all’Oltremare Family Experience Park di Riccione e all’Acquario di Cattolica
Il parco divertimenti di Fiabilandia a Rimini non intende lasciarsi intimidire dalla proposta dei parchi "avversari", infatti da sabato 29 ottobre sino a mercoledì 2 novembre, sarà invasa da attrazioni allestite a tema, menù "da brividi" nei punti ristoro, spettacoli dal vivo e incontri “spaventosi”.

Lunedì 31 ottobre in Piazza Pascoli a Viserba andrà in scena Viserba Circus, un'occasione per potere trascorrere un pomeriggio di festa in compagnia di saltimbanchi e giochi per bambini per festeggiare Halloween.

La città di Riccione è pronta ad essere infestata da Riccione mi strega, che da sabato 29 a lunedì 31 ottobre trasformerà la città in un grande parco a tema Halloween a cielo aperto, dove le realtà locali – comitati e consorzi – uniscono le proprie forze per inventare e creare un divertimento "su misura" per grandi e bambini, diffuso nei diversi quartieri. Sarà possibile imbattersi tra fantasmi e zombie che si aggireranno tra zucche animate e sdentate, personaggi mostruosi e streghe che confabulano tra ragnatele, pipistrelli e pentoloni magici, invitando a trascorrere un weekend da brividi (anche mascherati) in loro compagnia. 

 

Passeggiate da brividi

Nel fine settimana di Halloween da non perdere le passeggiate per scoprire una Rimini "spaventosa". Sabato 30 ottobre sarà possibile prendere parte ad un trekking urbano interamente dedicato ai bambini e alle loro famiglie, alla scoperta della “Rimini acquatica”, navigando tra storie (quasi vere) di vecchi lupi di mare tra le due sponde dell’Adriatico. Si racconterà dei mostri marini, il balenauro, il Mazzarol, il Coboldo e delle sirene, di S.Antonio e dei pesci birichini. E ancora degli occhi delle imbarcazioni storiche e dei graffiti lungo il porto canale con creature da pelle d’oca. Si proseguirà poi lunedì 31 ottobre, per la giornata nazionale dedicata al trekking urbano, con la visita guidata Bizzarre presenze a Rimini e dintorni, una passeggiata attraverso la quale scoprire alcuni personaggi raccontati da Federico Fellini all'interno dei suoi film, che hanno animato la vita cittadina nell’ultimo secolo ed anche prima. In programma anche Rimini incredibile, una passeggiata dedicata alle famiglie con bambini, alla scoperta dei luoghi e dei racconti più misteriosi e fantasiosi del centro storico della città all''insegna di strane creature, oggetti volanti, diavoli e santi, orchi, folletti, fantasmi. La giornata di luendì31 ottobre si cocluderà con la visita in notturna Rimini oscura: una passeggiata tra storie inquietanti di epidemie, streghe, assassini, fantasmi, diavoli e santi. Tanti racconti nella lunga storia della città che naviga nel quarto millennio della sua esistenza. L’itinerario fra le piazzette e i vicoli del centro storico prevede tappe al Ponte di Tiberio, Piazza Tre Martiri, Piazza Cavour, Palazzo dell’Arengo, Castel Sismondo.


Escursioni e visite guidate

Per scoprire le bellezze del centro storico di Rimini è possibile scegliere tra diverse proposte di escursioni e visite guidate che ci condurranno in percorsi insoliti, passando per quartieri meno conosciuti. Spaziando da Castel Sismondo, al Fellini Museum, alla Domus del Chirurgo, il Teatro Galli, i Part (Palazzi dell’Arte Rimini) e percorsi serali in città. Con l'imminente arrivo della stagione autunnale, riprendono anche le visite guidate alla scoperta della città per un autunno ricco di arte e cultura.

Seguono gli appuntamenti con le visite guidate gratuite, condotte dai bibliotecari, alle sale storiche della Biblioteca Gambalunga e una tavola rotonda all'Archivio di Stato di Rimini dal titolo "Conservare il territorio: il caso del fiume Marecchia". L'autunno e il centro città si tingono di "verde" con le passeggiate alla scoperta dei giardini urbani all'interno della rassegna "Vivi il verde", tra le sculture del Part e al Bosco dei nomi del Fellini Museum.

Spostandoci poi nell'entroterra, l’Unione dei Comuni della Valmarecchia per valorizzare e fare conoscere a cittadini e turisti i geositi della Valmarecchia, da sabato 24 settembre propone un ricco calendario di escursioni gratuite, a piedi o in bicicletta.
 

Mercatini

A Riccione prosegue l'appuntamneto con "Il baule dei ricordi". Da anni, il mercatino è apprezzato da clienti abitudinari e curiosi in cerca di oggetti rari o dimenticati, articoli insoliti, piccolo antiquariato e modernariato, collezionismo, monete e banconote, bigiotteria, calendari, quadri e tanti altri oggetti che ritornano a nuova vita in un’ottica di economia circolare e consumo più sostenibile.  A Rimini spazio per Rimini Antiqua. Camminando in Piazza Tre Martiri, via IV Novembre e Corso d'Augusto, ci si potrà imbattere nelle bancarelle della mostra mercato di antiquariato, modernariato e vintage, dove è possibile trovare una vasta selezione di oggetti di ceramica, vetro, libri, mobili, gioielli, argenteria e oggetti vari.

Mostre

Il Palazzo del Fulgor ospita Fellini Forbidden, la mostra dedicata al lavoro grafico che il regista riminese ha realizzato in preparazione del film “Il Casanova” (1976). Sempre sulle orme del Maestro, al Museo Fellini continua la mostra fotografica di Patrizia Mannajuolo “Federico Fellini dietro le quinte”.

Al Cinema Fulgor, spazio ad una Rimini lontana con la mostra fotografica La prima notte d quiete, strumento celebrativo e commemorativo del regista Valerio Zurlin. L'omonimo film ambientato e girato a Rimini è molto caro ai cittadini perché propone l'immagine, un po' malinconica, della città in inverno, lontana dai luoghi comuni per cui era nota come capitale italiana del turismo balneare.

A Cattolica, la Biblioteca Comunale offre i propri spazi per la mostra itinerante vita contro la mafia, con l'intento di raccontare coloro che hanno lottato duramente contro le mafie tra magistrati, poliziotti, giornalisti, imprenditorie cittadini.

A Riccione, nell’ambito della Festa infinita, la serie di eventi che Riccione dedica al suo Centenario, il delizioso scrigno liberty di Villa Franceschi che conserva al suo interno opere d’arte dal ‘900 ai giorni nostri, si vestirà, nelle sale al piano terra, dei colori brillanti del mosaico contemporaneo in suggestivo dialogo con gli ambienti di primo ‘900. Da sabato 22 ottobre a domenica 8 gennaio 2023 la Villa ospiterà Tessere i sogni. La mostra dell'artista Luca Barberini, mosaicista di fama nazionale ed internazionale sarà composta da una serie di opere quasi tutte inedite appartenenti alla sua più recente produzione dedicata al tema del sogno e alla rievocazione delle visioni notturne che affollano la mente dell’artista durante il sonno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un fine settimana "da paura" tra sagre di tartufo e castagna, feste di Halloween e "passeggiate spaventose"

RiminiToday è in caricamento