Sabato, 13 Luglio 2024
Cultura Santarcangelo di Romagna

Chiamata alle donne per una trasformazione in "Corvi"

Dopo il progetto "Azdora" il Festival del Teatro in Piazza di Santarcangelo invita a prender parte alla performance "Corvi" dell'artista marocchina Bouchra Ouizguen

Le Azdore "metal" del Festival di Santarcangelo avranno presto delle nuove colleghe. Dopo il progetto della scorsa estate "Azdora", che ha visto un gruppo di donne romagnole affrontare per la prima volta la scena teatrale e delle arti performative, sotto la guida dell’artista svedese Markus Öhrn, Santarcangelo dei Teatri apre nuovamente alla partecipazione delle donne del territorio, questa volta allargando la “chiamata” anche alle straniere.
Santarcangelo dei Teatri cerca infatti donne italiane e straniere residenti nel territorio, per partecipare ad un laboratorio gratuito sul canto e sul movimento con l’artista marocchina Bouchra Ouizguen che preparerà ad una performance in programma alla prossima edizione del Festival Internazionale del Teatro in Piazza (8 -17 luglio 2016). Il laboratorio, che si terrà da lunedì 2 a venerdì 6 maggio prossimi, è rivolto in particolare a donne provenienti dall’area magrebina. Non è necessaria la conoscenza della lingua italiana e non occorre avere alcuna esperienza teatrale.

La performance che la coreografa Bouchra Ouizguen porterà al Festival si intitola Corbeaux (Corvi), ed è stata presentata per la prima volta sul piazzale della stazione di Marrakesch in occasione della Biennale di Arte Contemporanea del 2014, per poi approdare al Kunsten Festival Des Arts di Bruxelles, ad Amburgo e a Beirut. La performance vede coinvolto un gruppo di donne marocchine provenienti da Marrakesh insieme alle donne che parteciperanno al laboratorio. Insieme, prenderanno la parola nello spazio pubblico di Santarcangelo di Romagna, occupandolo temporaneamente con una azione di danza e voce, come fossero un grande stormo di uccelli.
Bouchra Ouizguen è una danzatrice e coreografa marocchina. Nata nel 1980 a Ouarzazate, vive e lavora a Marrakech, dove dal 1998 è impegnata nello sviluppo della scena locale. Cofondatice dell'associazione Anania nel 2002 con Taoufiq Izeddiou, collabora regolarmente con Mathilde Monnier, Bernardo Montet, Boris Charmatz e Alain Bouffard, prima di fondare la sua compagnia, la Compagnie O.

Per iscrizioni e informazioni contattare gli uffici del Festival: 0541 626185 o inviare una mail a organizzazione@santarcangelofestival.com 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiamata alle donne per una trasformazione in "Corvi"
RiminiToday è in caricamento