Il Classico nel Contemporaneo, conversazioni d'arte a Riccione

  • Dove
    Palazzo del Turismo
    Indirizzo non disponibile
    Riccione
  • Quando
    Dal 15/11/2015 al 15/11/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Al via il 15 novembre il ciclo di conversazioni sull’arte organizzato dalla Galleria d’arte moderna e contemporanea Villa Franceschi e dall’Istituzione Riccione per la Cultura, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dell’IBC - Istituto dei Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna - e del FAI - delegazione di Rimini. 
La rassegna si propone di analizzare il dialogo costante tra passato e presente, tra l’arte contemporanea e il “classico”, in un rimando che va dalla nostalgia al rifiuto, al conflitto aperto fino allo sberleffo, con l’intento di fornire suggestioni e nuovi spunti per il dibattito sui significati dell’opera d’arte.

L’ “indagine” sarà condotta con il contributo di storici dell’arte e critici, per 4 appuntamenti a partire dal 15 novembre. La rassegna si apre dunque domenica pomeriggio ed il primo protagonista è Claudio Spadoni, storico d’arte e direttore della sezione 'moderna' di Arte Fiera di Bologna, che tratterà del rapporto tra il Novecento e il passato in un’ottica non convenzionale, dimostrando che non c'è situazione artistica e quasi nemmeno nessun grande protagonista delle Avanguardie che non abbia realizzato qualche recupero, citazione o evocazione del passato, fosse pure in termini di richiamo ironico.

Si prosegue domenica 22 novembre con Ludovico Pratesi, critico d’arte e curatore, direttore artistico del Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro, che ci racconterà della presenza di una ‘linea nera’, misteriosa ed inquietante, nella storia dell’arte del Novecento, a partire da alcuni dipinti di Giorgio De Chirico, proseguendo poi con le opere surrealiste di Max Ernst, Paul Delvaux e Magritte, per svilupparsi infine grazie alla lezione di maestri come Jackson Pollock, Marc Rothko, Andy Warhol, Alberto Burri, Jannis Kounellis, Rebecca Horn, Marina Abramovic, Jeff Koons e Damien Hirst.
Domenica 29 novembre, Davide Ferri, critico e curatore indipendente, docente di Estetica presso LABA - l'Accademia di Belle Arti di Rimini - , proporrà una rivisitazione originale della storia dell’arte, con un rovesciamento di prospettiva, suggerendo una serie di corrispondenze, apparentemente impossibili, tra opere del presente e del passato remoto.
Dopo aver approfondito il complesso rapporto dell’arte del ‘900 con la tradizione artistica del passato, giovedì 3 dicembre, il noto storico e critico d’arte Flavio Caroli ci offrirà una grande panoramica sul tema da un’angolatura singolare: l’insegnamento dei grandi storici dell’arte del secolo scorso. E’ l’argomento di cui tratta il suo ultimo libro, edito da Mondadori, dal titolo Con gli occhi dei maestri. Si tratta di un affascinante viaggio alla scoperta di grandi capolavori artistici di ogni tempo, letti e interpretati dai più importanti storici dell’arte del Novecento che Caroli ha avuto la fortuna di conoscere ed incontrare nel corso della sua carriera.
 
In contemporanea con i primi tre incontri, si terranno, sempre nella sede del Palazzo del Turismo, laboratori d’arte contemporanea gratuiti, dedicati a bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni.
 
Calendario delle conversazioni
 
Domenica 15 novembre - Palazzo del Turismo, ore 16.30
Claudio Spadoni
Le seduzioni dell’antico nel primo '900: da Carrà a Fontana
 
Domenica 22 novembre - Palazzo del Turismo, ore 16.30
Ludovico Pratesi
Il Classico nel ‘900 tra inquietudine ed equilibrio: un racconto per immagini da De Chirico a Hirst
 
Domenica 29 novembre -  Palazzo del Turismo, ore 16.30
Davide Ferri
Il ‘futuro del classico’: per una storia dell'arte al contrario
 
Giovedì 3 dicembre - Palazzo del Turismo, ore 21.00
Flavio Caroli (nella foto)
Presentazione del libro “Con gli occhi dei maestri”  (ed. Mondadori)
 
Artebimbi – Calendario laboratori artistici
a cura della Sezione Didattica dei Musei di Riccione
 
Domenica 15 novembre - Palazzo del Turismo, ore 16.30
“L’enigma dell’oracolo” - Raccontare storie di miti ed eroi
 
Domenica 22 Novembre - Palazzo del Turismo, ore 16.30
“Improvvisare ad arte” - Da azione a reazione
 
Domenica 29 novembre - Palazzo del Turismo, ore 16.30
“C'è nascosta un opera d'arte” - Escher e le illusioni
 
Info: Galleria d’arte moderna e contemporanea Villa Franceschi, Via Gorizia, 2 – Riccione
Tel. 0541 693534  e-mail: museo@riccioneperlacultura.it   www.riccioneperlacultura.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Alessandro Giovanardi apre il ciclo di dialoghi sull'arte, sulla moda e sulla bellezza

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento