A Pennabilli lo spettacolo “voci e suoni da un’avventura leggendaria”

Si terrà Lunedì 27 Giugno, alle ore 17.00, presso il Teatro Comunale di Pennabilli, l’ ultima replica dello spettacolo “Voci e suoni da un’avventura leggendaria” con gli alunni e le alunne della Scuola “T.Tasso”di Ferrara

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

Si concluderà a Pennabilli, Lunedì 27 Giugno, alle ore 17.00, presso il Teatro Comunale, con l' ultima replica dello spettacolo "Voci e suoni da un'avventura leggendaria", il progetto teatrale "Sguardi Diversi" 2015 - 2016, promosso dall' Osservatorio Adolescenti del Servizio Giovani del Comune di Ferrara in collaborazione con l'Ufficio Alunni Stranieri dell'Istituzione Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie del Comune di Ferrara.

"Voci e suoni da un'avventura leggendaria", diretto da Michalis Traitsis, regista e pedagogo teatrale di Balamòs Teatro, con le musiche dal vivo di Martina Monti, il disegno luci di Cristina Iasiello e l'assistenza al laboratorio di Ilaria Fantin, è tratto dall'incredibile avventura di Odisseo e i suoi compagni all'isola dei Ciclopi e narra con leggerezza e ironia eroiche avventure, miti e leggende senza tempo. Lo spettacolo, realizzato con e dai bambini/e, si colloca tra gli eventi offerti alla cittadinanza dalla Scuola estiva "A come Comunità, C come Accoglienza" (Pennabilli, 27/30 giugno 2016) del Master "Tutela, diritti e protezione dei minori" dell' Università degli Studi di Ferrara, con l'idea di mostrare come le pratiche di laboratorio teatrale rappresentino un'ottima opportunità di formazione ed inclusione per le giovani generazioni. L'anima della proposta è il desiderio di stare insieme, imparare a raccontarsi più che mostrarsi, di mettersi alla prova, di navigare insieme per scoprirsi e scoprire altri orizzonti possibili, di affrontare insieme paure, giudizi, conflitti. Con una metodologia che tende, attraverso stimoli precisi, a rendere ciascuno protagonista del proprio percorso, dei propri personaggi e delle proprie interpretazioni e con il regista che si propone come pedagogo teatrale, accompagnatore, facilitatore, disponibile a navigare con i ragazzi tra i moti calmi e ondosi del lavoro teatrale, tra scoperte e frustrazioni, tra le bonacce e tempeste della crescita, ritratto di ogni adulto attento, sensibile, emotivamente presente e responsivo ai bisogni evolutivi e relazionali di un minore affidato alle sue cure. Per info www.tutelaminoriunife.it; mastertutelaminori@unife.it

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento