Per non dimenticare le vittime della mafia: Lirio Abbate, Pippo Giordano e Dario Vassallo

Bellaria Igea Marina accoglierà, venerdì alle ore 17.30 presso la sala al piano terra del Palazzo del Turismo (via Leonardo da Vinci, 8), il principale e simbolico appuntamento promosso dalla Regione Emilia Romagna per celebrare la Giornata regionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie, in una data che vede l’intera nazione omaggiare il coraggio degli innocenti che hanno perso la vita per mano della criminalità organizzata.

L’appuntamento dal titolo “StopBlanqueo # le testimonianze”, è promosso da Premio Ilaria Alpi, Regione Emilia Romagna e Comune di Bellaria Igea Marina, in collaborazione con l’Osservatorio Provinciale sulla criminalità organizzata per la diffusione di una cultura della legalità, e vedrà gli interventi di Lirio Abbate, scrittore e giornalista de “L’Espresso”, Pippo Giordano, ex ispettore della Dia, collega di Paolo Borsellino, e Dario Vassallo, fratello di Angelo Vassallo, il Sindaco di Pollica (Salerno) ucciso nel 2010. Introdurranno Simonetta Saliera, Vicepresidente della Regione Emilia Romagna, Palma Costi, Presidente dell'Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna, ed Enzo Ceccarelli, Sindaco di Bellaria Igea Marina. Nel contesto dell’incontro, sarà inoltre proiettato “Scacco al re. La cattura di Ptovenzano”, docufilm frutto di un’idea di Claudio Canepari e Piergiorgio Di Cara.

La possibilità di accogliere un evento così prestigioso rappresenta il riconoscimento al grande lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale sul fronte della sicurezza urbana, con la realizzazione di numerosi progetti dedicati nell’ultimo quinquennio. Il Comune di Bellaria Igea Marina, cofondatore dell’Osservatorio Provinciale sulla criminalità organizzata per la diffusione di una cultura della legalità, e socio, unico nella nostra Provincia, del Fesu (Forum europeo per la sicurezza urbana) e del Fisu (Forum italiano per la sicurezza urbana), conduce quotidianamente un’attività volta a superare il mero concetto di controllo sociale, privilegiando più ampie politiche a favore della vivibilità del territorio, della sensibilizzazione e della prevenzione, ma anche di promozione del senso di appartenenza e della cultura della legalità, a partire dalle giovani generazioni.

L’incontro di venerdì si colloca nell’àmbito del progetto europeo StopBlanqueo, promosso da Associazione Ilaria Alpi, Unioncamere Emilia Romagna, Provincia di Rimini e Comune di Bellaria Igea Marina; Stop Blanqueo si propone di veicolare fenomeni, dati, storie che raccontano la criminalità economica e finanziaria a partire da contesti locali - ma con sguardo all’Europa - e intende sviluppare metodi utili ad un’azione sinergica nel contrasto alla criminalità organizzata: la composizione del panel è simbolica dell'esigenza di una responsabilità diffusa nei confronti del fenomeno mafioso.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Welcome" 36 ospiti per il mese della creatività e del design

    • dal 14 dicembre 2020 al 18 gennaio 2021
    • online
  • La nuova rassegna filosofica online si interroga sulle sfide del 21esimo secolo

    • Gratis
    • dal 15 gennaio al 12 febbraio 2021
    • canale youtube Biblioteca comunale Misano Adriatico
  • "L'era un bèus", poeti alle finestre ridanno vita ai palazzi storici

    • Gratis
    • dal 7 al 24 gennaio 2021

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • "Welcome" 36 ospiti per il mese della creatività e del design

    • dal 14 dicembre 2020 al 18 gennaio 2021
    • online
  • Artisti uniti in una maxi installazione

    • dal 20 novembre 2020 al 20 gennaio 2021
    • Zamagni Galleria
  • In mostra la collezione di burattini e vestitini del Museo Etnografico

    • dal 7 novembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Biblioteca Baldini
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento