A Palazzo Buonadrata una monografia dedicata al musicista riminese Carlo Tessarini

  • Dove
    Palazzo Buonadrata
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 05/03/2014 al 05/03/2014
    17
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

A palazzo Buonadrata, la Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini presenterà mercoledì alle 17 la monografia dedicata al musicista riminese Carlo Tessarini, curata da Gianandrea Polazzi, Paola Besutti e Roberto Giuliani. Oltre al Presidente della Fondazione Massimo Pasquinelli ed agli autori, interverranno Francesco Passadore (Presidente Società Italiana di musicologia) e Alberto Basso (Accademia Nazionale di S. Cecilia). Durante la presentazione verranno eseguiti brani del compositore da Valerio Losito (violino), Federico Del Sordo (clavicembalo).

La pubblicazione valorizza la lunga e movimentata vita di questo riminese virtuoso di violino, didatta, compositore, direttore musicale, editore e organizzatore Carlo Tessarini, forse la personalità musicale più importante legata alla città di Rimini e figura rilevante nel panorama culturale dell’Europa del ‘700. La monografia è il risultato dell’intuizione iniziale di Gianandrea Polazzi che diciotto anni fa comprese quanto fosse necessario dar rilievo e far conoscere alla città le qualità dell’artista. La proposta di dar seguito a questo percorso di valorizzazione fu accolto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e in questi anni è seguita una lunga ricerca, compiuta tra numerosi documenti storici.

E’ stato possibile ricostruire la storia dell’illustre personaggio riminese: dalla sua infanzia a Rimini (la famiglia di commercianti marittimi viveva nella parrocchia di San Giuliano) al suo trasferimento ancora ventenne a Venezia come violinista all’Ospedaletto e poi in S. Marco, fino al 1732, quando se ne andrà a Urbino presso la cappella del SS. Sacramento e avvierà diverse attività musicali ed editoriali in Italia e all’estero.

Tra le sue composizioni va alle stampe nel 1740 il manuale “Grammatica di musica che insegna il modo facile, e breve di imparare a suonare il violino”, mentre la carriera teatrale come direttore e primo violino si sviluppa tra Camerino, Brno (in Moravia), Roma (Teatro Valle) e Napoli (1740-41). Si lega, poi, all’Accademia degli Anarconti di Fano, città dove si concentra l’attività di incisione in rame delle musiche di Tessarini. Le tracce biografiche del musicista riminese si interrompono in Olanda nel 1766, fra Nijmegen e Arnhem, dove in quel periodo continuava ancora a suonare, a dare concerti, comporre e stampare le sue musiche.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La nuova rassegna filosofica online si interroga sulle sfide del 21esimo secolo

    • Gratis
    • dal 15 gennaio al 12 febbraio 2021
    • canale youtube Biblioteca comunale Misano Adriatico
  • Quali sono le sfide del 21esimo secolo? Se ne parla in diretta streaming con 5 filosofi

    • Gratis
    • dal 15 gennaio al 12 marzo 2021
    • diretta streaming Biblioteca Misano
  • Giorno della Memoria con "Viktor caro...per non dimenticare"

    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • diretta streaming canali social Comune di Cattolica

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • "Vicini al limite" in streaming il documentario che racconta San Patrignano

    • solo oggi
    • Gratis
    • 24 gennaio 2021
    • diretta streaming
  • In mostra la collezione di burattini e vestitini del Museo Etnografico

    • dal 7 novembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Biblioteca Baldini
  • La nuova rassegna filosofica online si interroga sulle sfide del 21esimo secolo

    • Gratis
    • dal 15 gennaio al 12 febbraio 2021
    • canale youtube Biblioteca comunale Misano Adriatico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RiminiToday è in caricamento