rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cultura

La primavera sboccia con Giardini d'Autore, balla con la fogheraccia e i Marlene Kuntz

Il week end celebra la primavera con fiori, arte e i tradizionali falò della Festa di San Giuseppe. Al via anche alle Giornate Fai per scoprire le bellezze della città. Natura, cultura e divertimento, tra live e serata in discoteca

La primavera è alle porte e la Riviera celebra la bella stagione con feste e manifestazioni. Natura, arte e tradizioni sono protagonisti del fine settimana a Rimini e dintorni. Al mare Parco Fellini è trasformato in un "Eden" con la mostra mercato Giardini d'Autore. Da venerdì 18 a domenica 20 marzo si possono scoprire e acquistare tantissime varietà di piante e fiori, e partecipare a laboratori creativi. In spiaggia, tra Piazzale Boscovich e Viserba la notte si accende con la fogheraccia. La festa di San Giuseppe è l'occasione per "bruciare" l'inverno e dare il benvenuto alla primavera. A incoronare la bellezza ci pensa il FAI che organizza sabato e domenica le Giornate di primavera. Per questa edizione si va alla scoperta di piazze e palazzi, un patrimonio artistico e culturale tutto da ammirare. Musica e divertimento sono in scena a teatro e nelle discoteche più famose del territorio.

CONCERTI - Un atteso ritorno in Romagna. I fan sono pronti da settimane per il concerto dei Marlene Kuntz, in programma al Velvet sabato 19. La band presenta il nuovo album "Lunga attesa". Al Satellite MusiClub, invece, l'appuntamento con la musica grunge è per venerdì sera con il concerto tributo dei Last Kiss Pearl Jam. Al Bradipop si canta sabato con i Plan de Fuga e poi si balla su 4 piste con note rock, samba e raggae.

DISCO - Al Cocoricò di Riccione si balla sabato con Somne e Batolomeo in Piramide e al Titilla con Massimo Lippoli e Asal. La serata "You" vede anche protagonista la fotografa e performer Chiara Dionigi che porterà le sue opere nel tempio della musica. Chi ha invece voglia di lasciarsi trasportare nella magia del "Piccolo Principe" non può mancare alla serata organizzata dal Prince. Musica e poetiche suggestioni tutte da ballare.

TEATRI - Al Teatro Titano di San Marino domenica, allle 16,30, l'attore Ivano Marescotti chiude la rassegna "Lo schermo sul leggio" con un omaggio a Umberto Eco. L'artista leggerà brani dell'opera "Il nome della rosa", le parole si alternano alle immagini del film con Sean Connery, tratto dal libro del celebre semiologo. A Coriano sipario, invece, sabato sera con Arianna Scommegna. Premio Ubu e astro nascente del teatro italianao, Scommegna è in scena a Cor.Te con il monologo tragicomico "Potevo essere io". Un tuffo nell'infanzia, raccontata in super 8. I più piccoli possono divertirsi domenica, alle 17, con i clown Mirtillo e Pizzico, impegnati a impastare una pizza napoletana condita con comicità e gag. La ricetta è servita al Teatro Villa di San Clemente.

DANZA - Sperimentazione tecnologica, danza e arti visive si incontrano venerdì, alle 21, sul palco del Teatro della Regina di Cattolica in una festa visiva per adulti e bambini. Atmosfere oniriche e coreografie sensazionali sono le colonne di ElectriCity, nuovo affascinante spettacolo della compagnia eVolution Dance Theather, diretta dal coreografo e danzatore Anthony Heinl.
Anche al Teatro Novelli si sale in punta di piedi con Monica Casadei. La regista porta sul palco lo spettacolo "Tosca X", ispirato all'opera di Giacomo Puccini. Domenica, alle ore 21, la Compagnia Artemis Danza incarna passione e ferocia. L'opera incontra la danza e incanta sulle struggenti atmosfere pucciniane.

CINEMA - Clicca qui per scoprire i film in programmazione nelle sale di Rimini e dintorni.

ROMAGNA - Clicca qui per conoscere gli eventi in programma a Forlì, Cesena e Ravenna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La primavera sboccia con Giardini d'Autore, balla con la fogheraccia e i Marlene Kuntz

RiminiToday è in caricamento