menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto pronto per la Notte Rosa 2013: gli appuntamenti della Riviera romagnola

L'Anima è il tema della Notte Rosa 2013: l'anima della terra che dal 2006 si è inventata un modo nuovo, bello, collettivo e sano di vivere la notte

E’ l’anima il tema ufficiale dell’ottava edizione del Capodanno dell’estate italiana, che si aprirà venerdì 5 luglio, dando vita ad un fine settimana con centinaia di appuntamenti tra musica, cultura, enogastronomia e spettacolo, tutto nel segno del più autentico spirito e genius loci della Riviera Romagnola e della sua gente – Presentato il manifesto della Notte Rosa 2013, realizzato dallo studio riminese Inéditart e ispirato alla formula magica “AsaNIsiMAsa” pronunciata nella pellicola “8 e mezzo” di Federico Fellini, di cui si celebrano quest’anno i cinquant’anni

TUTTI GLI APPUNTAMENTI DEL RIMINESE, CLICCATE QUI

TUTTI GLI APPUNTAMENTI DEL CESENATE, CLICCATE QUI

TUTTI GLI APPUNTAMENTI DEL RAVENNATE, CLICCATE QUI

C’è un “mantra” che caratterizzerà l’ottava edizione della Notte Rosa e che, da venerdì 5 luglio, verrà ripetuto dal tramonto all’alba sulle spiagge, nelle piazze, ai concerti, nei ristoranti da Comacchio a Cattolica. E’ AsaNIsiMAsa, la formula magica che i bambini protagonisti di “8 e ½” (celebre pellicola di Federico Fellini che proprio nel 2013 festeggia i cinquant’anni) pronunciano di notte per far muovere gli occhi di un ritratto e che, dietro all'alfabeto “serpentino” (alfabeto segreto che scompone le parole in sillabe e, dopo ogni sillaba, aggiunge la esse seguita dall’ultima vocale del gruppo), cela la parola Anima.

E proprio l’Anima sarà il tema della Notte Rosa 2013: l’anima della terra che dal 2006 si è inventata un modo nuovo, bello, collettivo e sano di vivere la notte. Anima intesa come il calore, l’autenticità e la grande simpatia e personalità dei Romagnoli, l’innata vocazione all’ospitalità, al buon vivere e alla convivialità della Riviera, la suggestione e il fascino senza tempo dei suoi luoghi, la spontaneità e immediatezza della gente, la capacità di far convivere intrattenimento leggero e cultura “alta”.

A dare un’immagine a questo tema è lo studio riminese Inéditart, la cui proposta per il manifesto ufficiale Notte Rosa 2013 è stata selezionata tra tutte quelle giunte alla Cabina di Regia della Notte Rosa. Un’immagine che fissa in maniera poetica e altamente suggestiva il momento più atteso della Notte Rosa sin dalla sua origine: il concerto di mezzanotte di fuochi d’artificio su tutta la costa. Sospesa al centro del manifesto, la formula magica AsaNIsiMAsa, mentre sul fondo un bimbo con una tuba rossa trasforma con un colpo di bacchetta magica una notte qualsiasi, la notte scura, in un’esplosione di colori, dando vita ad un evento indimenticabile, complice una grande e placida luna.

Si tornerà tutti un po’ bambini da venerdì 5 luglio e per un intero weekend. Ad attendere 2 milioni di turisti ci sarà un calendario di 300 eventi, tra concerti, spettacoli, reading, mostre, degustazioni e tanto altro, con piazze e viali affollati, stabilimenti balneari, musei, ristoranti aperti all night long e l’immancabile appuntamento con la musica all’alba. Gli organizzatori sono già al lavoro per individuare i protagonisti dell’edizione numero otto e gli appuntamenti del suo programma completo, che si sveleranno, come di consueto, poco per volta (www.lanotterosa.it).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento