"La pis un pò m'a tot": Bellaria celebra nel weekend la piadina

E’ in programma nel fine settimana, da venerdì a domenica l’edizione 2014 de ”La pis un pò m’a tot - La Piadina anima e tradizione”, il tradizionale appuntamento enogastronomico dedicato al "pane di Romagna", la Piadina. L’appuntamento, conosciuto anche come la “Festa della Piadina”, si svolgerà lungo tutto il centro di Bellaria. La piadina sarà protagonista assoluta, e non mancheranno abbinamenti insoliti e altre prelibatezze del panorama enogastronomico romagnolo, ma anche musica, intrattenimento e laboratori strettamente legati alla tradizione della nostra terra: in programma anche una gradita sorpresa, con Mara Maionchi presente a Bellaria Igea Marina nella giornata di sabato, per partecipare alla fiera e chiudere in bellezza la rassegna estiva Milleluci, di cui è stata madrina.

Tante le novità di questa 11esima edizione, organizzata da Associazione Bell’Atavola in collaborazione con Amministrazione Comunale – Assessorato Attività Economiche e Fondazione Verdeblu. Tra tutte, spicca la partecipazione dei ristoranti cittadini che daranno vita a “Chef, piadina e fantasia”, con la piazzetta davanti alla Biblioteca Comunale che durante le sera della Fiera accoglierà, organizzati in più postazioni, gli chef dei locali Christian & Pippo, Da Gianola, Da Primo, Il Borgo, La Baracca, Sebastian, Sirocco e Taverna da Bruno, con quest’ultimo che preparerà anche specialità “gluten free”.

I piatti preparati dagli chef, saranno accompagnati dalle degustazioni di vini e birra a cura della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini, presente con le cantine Palazzo Astolfi, Casa Zanni, Collina dei Poeti, Villa Venti e con il Birrificio Belga. I vini della Strada dei Vini e dei Sapori accompagneranno anche le specialità, di terra e soprattutto di mare, presenti nelle tante Osterie distribuite lungo il centro cittadino – la “Via del buon sapore”, tutte e tre le sere del weekend a partire dalle 19 - : Osteria di via Perugia, Osteria della Borgata, Osteria dei Diportisti, Osteria del Mediterraneo, Osteria della Torre, cui si aggiungerà, sabato, l’originale Osteria “Fratelli coltelli” allestita sul nuovo ponte pedonale di via Uso, a cura dell’Associazione Isola dei Platani.

A queste postazioni si aggiungono anche i piatti creativi a base di piadina disponibili per l’occasione presso i ristoranti Il sesto senso, L’osteria, La tramontana, Sporting, Texas e Tirabusciò, mentre lungo il viale dei Platani ed in piazza Matteotti non mancheranno un “Mercato contadino” e uno spazio dedicato al “Kilometrozero”, quest’ultimo in collaborazione con SGR Servizi, partner de ”La pis un pò m’a tot - La Piadina anima e tradizione” edizione 2014. Inoltre, in via Torre, sabato e domenica nel tardo pomeriggio, ci saranno dimostrazioni dedicate ai “Vecchi mestieri”, e venerdì a partire dalle 17, sempre in via Torre, l’Associazione Officina delle Idee sarà protagonista di un Laboratorio di piadina per bambini, un appuntamento che sarà ripetuto sabato e domenica grazie alla collaborazione di Milano Resort con lo chef Giacomo Soleti

. A tutto questo si aggiungono, tutte e tre le sere della manifestazione, “Note di notte”, con musica dal vivo a partire dalle ore 21 in piazzale Perugia, e, venerdì sera, la musica tradizionale itinerante degli Scariolanti. Infine, in occasione della ‘Festa della Piadina’, è in programma sabato, alle ore 16 con partenza dal Mercato Ittico, una “Passeggiata a sei zampe”: un percorso ad hoc dedicato a coloro che intendono visitarla in compagnia degli amici a quattro zampe. Alla passeggiata si unisce la “Mostra di bellezza dei meticci” di domenica, alle ore 10.30 al Parco del Comune: entrambe le iniziative sono a cura di Confcommercio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento