Fiabe e racconti per rendere magico il periodo di Natale

Per rendere il Natale un periodo un po' magico la Biblioteca di Misano ha creato qualcosa di speciale, un calendario dell’avvento molto originale, un po' fiabesco, un po' pazzerello, che le famiglie possono gustarsi da casa. Tanti piccoli appuntamenti, da ascoltare e vedere accoccolati sul divano, per viaggiare insieme con la fantasia. Sei incontri on line, durante i quali la brava Alessia Canducci leggerà storie e fiabe natalizie, e suggerirà qualche regalo insolito, circondata dall’atmosfera suggestiva degli anni Ottanta. Basterà collegarsi nelle serate del 13, 15, 17, 19, 21, 23, alle ore 20,30, sulla pagina facebook o sul canale Vimeo della biblioteca di Misano. E lasciarsi incantare dalle storie!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La nuova rassegna filosofica online si interroga sulle sfide del 21esimo secolo

    • Gratis
    • dal 15 gennaio al 12 febbraio 2021
    • canale youtube Biblioteca comunale Misano Adriatico
  • "L'era un bèus", poeti alle finestre ridanno vita ai palazzi storici

    • Gratis
    • dal 7 al 24 gennaio 2021
  • Quali sono le sfide del 21esimo secolo? Se ne parla in diretta streaming con 5 filosofi

    • Gratis
    • dal 15 gennaio al 12 marzo 2021
    • diretta streaming Biblioteca Misano

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • "Vicini al limite" in streaming il documentario che racconta San Patrignano

    • Gratis
    • 24 gennaio 2021
    • diretta streaming
  • In mostra la collezione di burattini e vestitini del Museo Etnografico

    • dal 7 novembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Biblioteca Baldini
  • La nuova rassegna filosofica online si interroga sulle sfide del 21esimo secolo

    • Gratis
    • dal 15 gennaio al 12 febbraio 2021
    • canale youtube Biblioteca comunale Misano Adriatico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RiminiToday è in caricamento