Modernità e olocausto, un incontro dedicato a Bauman

L'Università Aperta Federico Fellini e Giulietta Masina organizza una due giorni di eventi. Venerdì 27 gennaio alle 17, si celebra la Giornata della Memoria con un incontro all'Auditorium - Istituto Superiore di Studi Musicali “G.Lettimi” dedicato a Zygmunt Bauman e il suo libro "Modernità e Olocausto".

Agli inizi del mese di gennaio, scompare all'età di 92 anni Zygmunt Bauman e subito i suoi messaggi sulla felicità rimbalzano su social network. Sociologo e filosofo polacco di origini ebraiche, fuggito dalla Polonia in seguito all'invasione nazista, dopo la guerra ritorna in patria e si laurea in sociologia a Varsavia. È il creatore del concetto di società "liquida": per Bauman l'incertezza dei tempi moderni trasforma i cittadini in consumatori, smantellando ogni certezza e conducendo ad una vita sempre più frenetica e sempre più sottoposta all'esigenza di adeguarsi alla maggioranza per evitare l'esclusione dal gruppo.

Con Dalmazio Rossi, docente di storia e filosofia del Liceo Giulio Cesare di Rimini, si dibatterà sul suo saggio Modernità e Olocausto: per il sociologo polacco l'olocausto è inestricabilmente connesso alla logica della modernità: “L’Olocausto fu pensato e messo in atto nell’ambito della nostra società razionale moderna, nello stadio avanzato della nostra civiltà e al culmine dello sviluppo culturale umano: ecco perché è un problema di tale società, di tale civiltà e di tale cultura”

Sabato 28 gennaio, alle 17.30, la Libreria Feltrinelli ospita la presentazione del libro “Il segreto di Mary” edizioni Eretica di Fabio Filippi. L’autore dialogherà con Davide Argnani, poeta e critico letterario forlivese. Il romanzo riporta ai primi anni dell’800 quando le vite di Mary Shelley e dello scienziato Giovanni Aldini, nipote di Luigi Galvani, si intrecciano con quella di George Foster. Quest’ultimo è accusato di aver ucciso la giovane moglie e la figlioletta di due anni annegandole in un canale del Tamigi. Sullo sfondo una società borghese che non tollera e non sa arginare la povertà generata anche dalla rivoluzione industriale. Giovanni Aldini si esibisce molto teatralmente in pubblico conducendo esperimenti di elettromozione sui cadaveri. Mary Shelley frequenta gli esponenti del romanticismo inglese, scrive Frankestein e conserva un segreto.

Fabio Filippi insegna Fisica e Matematica al Liceo Scientifico Einstein di Rimini. È autore dei romanzi Entangled (2010), Rossi, gialli e altri colori che non posso dire (2012), Gliese 581C (2013), Quella stella lontana (2015) e dei racconti Il maligno di Cartesio (2012), Petronilla (2012), La prova (2014).

Info: 0541.28568

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • L'autobiografia erotica "Play with Fire" di Nicoz Balboa a Rimini

    • solo oggi
    • 23 ottobre 2020
    • Bar Lento
  • Alessandro Giovanardi apre il ciclo di dialoghi sull'arte, sulla moda e sulla bellezza

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo

I più visti

  • A bordo del treno a vapore per fare tappa alla sagra delle castagne di Marradi

    • 25 ottobre 2020
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • Il Tartufo bianco è protagonista a Sant'Agata Feltria ogni domenica di ottobre

    • Gratis
    • dal 4 al 25 ottobre 2020
  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento