Gradara torna sotto assedio, tra armature, cavalli e battaglie

  • Dove
    borgo di Gradara
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 20/07/2018 al 21/07/2018
    vedi programma
  • Prezzo
    Sabato: 10,00 euro - 7,00 - 1,00 euro. Gratuito minori di 6 anni. Domenica ingresso gratuito.
  • Altre Informazioni
    Evento per bambini

Sabato 21 e domenica 22 luglio Gradara torna sotto assedio ripercorrendo l’epica impresa che nel 1446 la consacrò alla storia come inespugnabile fortezza.
Sabato nella piana grande sotto le mura del Castello dalle 21.30 andrà in scena un’accurata rievocazione storica con 200 figuranti con armature, armi da fuoco e cavalli. La colonna sonora composta da brani del XV –XVI secolo e interpretata dal vivo da un’orchestra di cinquanta elementi procederà all’unisono con le scene di battaglia, esaltando ogni istante della narrazione. Sarà un combattimento senza respiro, un incalzante succedersi di eventi in un crescendo emozionante che culminerà con lo spettacolare finale di suoni, luci e fuochi d’artificio.
Spento il fuoco delle artiglierie si riaccenderanno le luci del rock e della musica elettronica di Assedio Sonoro: l’evento inedito - pensato per un pubblico giovane - si aprirà alle 23 con il concerto della Fuzz Orchestra, la rock band reduce da una sfolgorante tournée in Europa. Quindi sul palco celebri DJ locali si alterneranno in una lunga notte di divertimento senza precedenti con postazioni food and beverage sotto le mura del castello (ingresso 5 euro con consumazione, gratis per il pubblico che ha assisito all’assedio).
Domenica 22 il borgo di Gradara si animerà fin dal tardo pomeriggio e per tutta la serata con spettacoli itineranti, cantastorie, scene di vita medievale, danze di corte e intrattenimenti per tutti. Dentro le possenti mura ogni via, ogni angolo sarà pervaso da suoni, profumi, sapori e presenze volte a ricreare le atmosfere che si respiravano in questo luogo incantevole nella metà del Quattrocento. L’accoglienza è affidata ai gruppi storici ospiti e locali tra i quali gli armigeri e le vivandiere dell’Associazione Corpo di Guardia, le danzatrici de LaFabulaSaltica, i nobili, popolani e mangiafuoco della Corte Maltestiana, gli Arcieri della Spiga e i cantori del coro di San Giuseppe di Gradara. Melodie del tempo si diffonderanno nel centro storico, scenario dei concerti di Musicae Amoeni Loci, rassegna di musica antica del Coro Jubilate di Candelara condotto dal Maestro Willem Peerick. (ingresso gratuito)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • Nicolò Govoni presenta online il suo libro fotografico "Attraverso gli occhi"

    • Gratis
    • 30 novembre 2020
    • diretta streaming

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento