menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il futuro della ristorazione a Rimini, inaugurata Sapore

E’ stata inaugurata sabato mattina a Rimini Fiera Sapore Tasting Experience (aperta fino al 28 febbraio prossimo). L’appuntamento fieristico, dedicato a chi vuol conoscere il futuro della ristorazione

E’ stata inaugurata sabato mattina a Rimini Fiera Sapore Tasting Experience (aperta fino al 28 febbraio prossimo). L’appuntamento fieristico, dedicato a chi vuol conoscere il futuro della ristorazione extradomestica, mette a disposizione otto padiglioni dell’ala ovest del quartiere riminese con il meglio dell’innovazione in tema di gusti, riti e tendenze di un mondo la cui domanda è in continuo mutamento.

Al taglio del nastro, oltre al presidente Lorenzo Cagnoni, sono intervenuti l’assessore al Turismo della Regione Emilia-Romagna Maurizio Melucci, il sindaco di Rimini Andrea Gnassi e l’ambasciatore iracheno presso la Santa Sede Habeeb M. H. Al-Sadr. “E’ la prima volta che sono a Rimini - ha detto quest’ultimo - e sono veramente felice di esserci per prender parte ad una manifestazione così autorevole in un settore, quello agroalimentare appunto, di primaria importanza per il mio Paese. Spero si possa positivamente sviluppare il rapporto con l’Italia”.

“Qui - ha ricordato l’assessore Melucci - abbiamo di fronte un settore strategico per la nostra Regione, che diffonde prodotti d’eccellenza in tutto il mondo. Da Sapore possono partire messaggi fondamentali di innovazione capaci di incrementare ancora le nostre eccellenze, salvando le radici di una economia che ha, e sempre più avrà, forte influenza sul turismo”. “Rimini - ha commentato il sindaco Gnassi - vanta una grande tradizione nel campo della ristorazione: il fatto che la Mostra Internazionale dell’Alimentazione si svolga qui da 42 edizioni la dice lunga".

"Negli ultimi anni, con la svolta recepita da Sapore, si è saputa sposare la capacità di cambiamento di cui è capace il comparto con la trasformazione  degli stili alimentari degli italiani. Ora questo percorso virtuoso va alimentato anche tramite un legame più forte con la città, nota in tutto il mondo per la sua vocazione all’ospitalità”, continua Melucci.

Dopo il taglio del nastro si è tenuta la consegna degli Innovation Awards 2012, i premi per i prodotti più innovativi sul mercato. A seguire la conferenza inaugurale a cura di Fipe Confcommercio dal titolo: “La crisi nel piatto: idee, prodotti e soluzioni per nuovi consumi. Come cambiano gli italiani a tavola”. Sapore 2012 si svolge con il patrocinio del Ministero delle Risorse Agricole Alimentari e Forestali, Regione Emilia Romagna, Provincia di Rimini e Cna Alimentare.

QUANTI GUSTI - C'è la birra al basilico (si chiama "Genova", ovviamente) e un chili preparato con la ricetta esclusiva del Cowboy's Guest Ranch (mangiandolo, vi sentirete John Wayne... almeno a tavola). Tra le novità di Sapore Tasting Experience anche uno strumento "bon ton" che da una sola fettina di limone è in grado di far sgorgare a tavola tutto il gusto di un intero spicchio spremuto a mano. In mostra, pure il piatto di pane da microonde che contiene il cibo: una volta infornato, i petali che lo decorano come una corolla si staccano e si possono usare come posate. E ancora, il peperoncino piccante surgelato in cubetti, i bon bon alla Falanghina e perfino il bicchiere con il vino incorporato, che si apre come uno yogurt e si sorseggia alla salute degli amici.

Inoltre, una bottiglia di vino d'annata, da 18 litri, su misura per trenta commensali. E poi il succo (con melograno, mirtillo, fragola e cranberry) e la pasta per "rimanere giovani" (a base di farina di Kamut, ricca di minerali antiossidanti, germe di grano e farina di lino, estratti di polpa d'uva rossa del Bordeaux). Sempre in tema di pasta, ecco a Rimini Fiera il pacchero monoporzione da 40 grammi.

Velocità e piccoli spazi? A Sapore, in mostra una struttura a forma di chicco di caffè che consente di allestire un bar temporaneo in soli 30 minuti (basta una presa elettrica e per il resto è perfettamente autonoma, perché dotata di taniche per il carico e scarico dell'acqua), mentre  per i pubblici esercizi che vogliono servire anche la pizza - ma hanno locali di dimensioni ridotte - arriva un innovativo forno che occupa solo 62 centimetri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento