menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurata la mostra fotografica sul "confine Marchignolo"

Inaugurata domenica pomeriggio nel Museo della Città di Rimini davanti a un folto pubblico l'esposizione "Confine Marchignolo. Gente e luoghi tra Marche e Romagna", un originale evento fotografico

Inaugurata domenica pomeriggio nel Museo della Città di Rimini davanti a un folto pubblico l’esposizione “Confine Marchignolo. Gente e luoghi tra Marche e Romagna”, un originale evento fotografico dell’identità e geografia dei luoghi racchiusi dalla costa adriatica tra Pesaro e Rimini e dall'entroterra tra Valmarecchia e Montefeltro.

Un’esposizione, curata dall’Associazione culturale Centrale Fotografia, in collaborazione con il Comune di Rimini e Omnia Comunicazione, frutto del lavoro di più di sessanta fotografi che hanno partecipato al corso di fotografia “Pesaro-Rimini. Il territorio marchignolo e la gente che vive il confine tra Marche e Romagna”, curato da Paolo Giommi e Marcello Sparaventi e dedicato alla memoria di Luigi Ghirri e Paola Borgonzoni Ghirri, in cui sono intervenuti, tra gli altri, l'architetto Pippo Ciorra, il geografo Massimo Bini, l'assessore Massimo Pulini e lo scrittore Gian Ruggero Manzoni.

La mostra presuppone e indaga l’identità del “marchignolo”: un’identità fatta di dicotomie, in particolar modo tra il paesaggio costiero e quello collinare. Inoltre, un vero e proprio ossimoro, come suggerisce il titolo, è costituito dalla presenza di caratteristiche comuni al territorio e al contempo di un netto confine, antropico e non solo geografico, tra le due Regioni.

Parte dell’allestimento è ispirata all’estetica della cartolina illustrata, oggetto sempre più bistrattato, ma che, nei suoi esempi più alti, ha contribuito enormemente a plasmare un’immagine mentale della Costa Adriatica: qui le cartoline saranno utilizzate in modo anticonvenzionale – non ci saranno paesaggi bozzettistici o tramonti (appunto) cartolineschi – e interattiva, poiché il pubblico potrà inviare per posta le cartoline esposte di un nuovo confine che prima di questa mostra non esisteva con il termine “marchignolo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento