menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato "Il presepe arenato" di Torre Pedrera: sarà visitabile fino al 12 gennaio

Nelle innumerevoli forme presepiali che Rimini e provincia propongono, non poteva mancare “Il presepe arenato”, visitabile gratuitamente da ieri, quando si è svolta la sua inaugurazione ufficiale e fino al 12 gennaio negli spazi adiacenti la gelateria Alaska di via San Salvador.

Nelle innumerevoli forme presepiali che Rimini e provincia propongono, non poteva mancare “Il presepe arenato”, visitabile gratuitamente da ieri, quando si è svolta la sua inaugurazione ufficiale e fino al 12 gennaio negli spazi adiacenti la gelateria Alaska di via San Salvador. “Il presepe arenato”, frutto della sinergia creata tra i bambini della locale scuola materna “La Vela “ e gli alunni della elementare “Carla Ronci”, è un omaggio al mare e al rapporto che Torre Pedrera  e tutta Rimini hanno con le proprie spiagge e l'Adriatico. Alle scolaresche è stato chiesto di realizzare parti del presepe interpretandone il rapporto con il mare e di utilizzare materiali di riciclo proprio per contribuire alla salvaguardia dell'ambiente e, appunto, anche di quel mare con cui la comunità locale da sempre manifesta un forte legame.

Così il presepe arenato racconterà la storia di un classico presepe che, costruito su un moscone e affidato al mare, come un messaggio in bottiglia ad un ipotetico destinatario, viene però respinto a terra dalla furia dei marosi. E qui ritorna, intatto e protetto da un'invisibile mano: come a ricordare che il messaggio di pace e d'amore della Natività non è rivolto nè ad un incerto destinatario nè legato ad immaginari eventi futuri...ma è indirizzato, qui ed ora, a coloro che quel presepe han costruito e a tutti quelli che lo ammireranno visitandolo.

L’ingresso è gratuito. Gli altri appuntamenti: il gruppo ricamo “Le amiche di Margherita” continuerà per tutto il periodo natalizio a realizzare con materiali riciclati oggetti utili per il quotidiano. Il ricavato sarà devoluto alla Caritas locale. Stessa destinazione benefica per la grande tombola del 21 dicembre, a partire dalle 16, negli spazi dell’Alaska. Queste ed altre similari iniziative attivate in contemporanea al “Presepe arenato” permetteranno di aiutare decine e decine di famiglie del quartiere in difficoltà per via della crisi economica, così come era avvenuto lo scorso anno con il “presepe di plastica”.                                                           

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento