menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato in fiera Technodomus

Taglio del nastro venerdì mattina a Rimini Fiera della terza edizione di TECHNODOMUS, Salone Internazionale dell'Industria del Legno per l'Edilizia e il Mobile

Taglio del nastro venerdì mattina a Rimini Fiera della terza edizione di TECHNODOMUS, Salone Internazionale dell’Industria del Legno per l’Edilizia e il Mobile che fino a martedì 24 aprile metterà in vetrina l’eccellenza industriale del made in Italy delle macchine per la lavorazione del legno e la produzione del serramento. 300 aziende su 45.000 mq attendono nelle cinque giornate operatori da sessanta paesi.

All’inaugurazione è intervenuto il sindaco di Rimini Andrea Gnassi: “Questa fiera esalta la tecnologia per la lavorazione del materiale del futuro, il legno, che garantisce efficienza energetica, resistenza antisismica e di uscire dalla logica dell’uso esagerato del cemento. Ci vuole molto più legno negli immobili del futuro. Rimini con Technodomus e con le aziende leader che vi partecipano può avere un ruolo strategico”.

 Dopo il taglio del nastro, il saluto del presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, alle delegazioni estere presenti oggi a Technodomus: ”Vogliamo offrire a visitatori ed espositori concrete opportunità di business, un risultato per il quale abbiamo lavorato per mesi, tessendo relazioni in tutto il mondo. La fiera ha questo ruolo prioritario, più che mai nel frangente che attraversiamo tutti ci sentiamo strumento economico a supporto del mercato. Un ringraziamento doveroso alla Regione Emilia Romagna per la collaborazione offerta”.

 Alla cerimonia, presenti delegazioni ufficiali provenienti da India, Tajikistan, Russia, Ucraina, Lettonia, Bielorussia, Cile, Canada e Turchia.“Siamo alla ricerca di tecnologia italiana per la verniciatura – ha detto far gli altri l’operatore indiano Bharat Kawedia – per sostituire l’attuale procedura manuale nella nostra produzione di cucine e camere da letto. Da due mesi ci prepariamo a questa visita a Technodomus dove concluderemo gli affari previsti”. Dalla Russia Nikolay Kazakov: “Importiamo materia prima e tecnologia in Russia e dopo le grandi fiere tedesche per la prima volta frequento una fiera italiana del settore. Guarderò con molta attenzione e spero che gli italiani credano di più nelle loro potenzialità, per esperienza la loro tecnologia è di assoluto livello. Intanto apprezzo molto questo passo nella direzione della ricerca di una maggiore cooperazione internazionale”.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento