Incontro su "Ariosto, Baldini e dintorni"

A Santarcangelo ultima tappa per il ciclo di incontri “Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori. L’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto cinquecento anni dopo”. Dopo la narrazione dell’Orlando Furioso da parte dell’attore e “poeta parlante” Roberto Mercadini, il progetto ideato e promosso da biblioteca Baldini, Gruppo Amici Biblioteca Santarcangelo e Fondazione FoCus chiuderà sabato 29 aprile alle ore 17 in biblioteca con la presentazione di un volume, appena pubblicato, che riproduce gli interventi inediti di Antonio Baldini su Radio Rai, dedicati all’Orlando Furioso (Metauro, 2016 – Archivio Baldini).

Intervengono Renzo Cremante, curatore del volume, filologo e storico della letteratura, su “Baldini, Ariosto e dintorni” e Pier Silverio Pozzi, già vice-direttore della Divisione RadioRai, ne “Il Terzo Programma: una scelta di Antonio Baldini?”. Prosegue la pubblicazione dei testi dello scrittore e critico letterario cui è intitolata la biblioteca di Santarcangelo, con la riedizione dei suoi volumi non più in commercio o stampa di materiali inediti a cura di biblioteca comunale e comitato scientifico Fondo Antonio Baldini. Il volume che verrà presentato il 29 aprile prossimo contiene quindici letture tratte dall’Orlando Furioso presentate alla radio in altrettante puntate andate in onda dal 9 ottobre 1950 al 16 gennaio 1951.

La pubblicazione, oltre che a far parte dell’annuale programmazione del comitato scientifico “Antonio Baldini” della biblioteca comunale, rientra anche nel calendario delle iniziative per il V centenario dalla pubblicazione della prima edizione dell’Orlando Furioso nel 1516. I testi delle quindici letture sono per la massima parte autografi e rimasti nella forma provvisoria del “copione” direttamente utilizzato dall’autore per la trasmissione radiofonica. I testi furono preparati da Antonio Baldini per il terzo programma radiofonico, in concomitanza con l’inaugurazione della rete. Il compito della lettura radiofonica dei testi spettò ad Arnoldo Foà, un artista particolarmente benemerito per aver offerto in quegli anni la propria voce a tanti poeti di prima grandezza e averne promosso la conoscenza presso un largo pubblico di ascoltatori.

A Baldini invece spettarono la selezione dei testi nonché i commenti critici, con i quali egli riprendeva argomenti di suoi studi precedenti e appassionati dedicati appunto all’Ariosto, uno dei suoi autori prediletti (già argomento della sua tesi di laurea). Il testi del volume Ariosto alla radio (1950-1951) sono stati gentilmente revisionati da Manuela Ricci, “conservatrice” di casa Moretti nonché membro del comitato scientifico del Fondo Antonio Baldini. Il prof. Renzo Cremante è l’autore dell’ampio saggio introduttivo nel quale contestualizza le Letture Ariostesche e, in generale, la figura di Ludovico Ariosto nel quadro della ricca e variegata produzione letteraria di Antonio Baldini.

Per informazioni biblioteca Baldini – tel. 0541.356299.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • La conta di Natale, 24 incontri online per far vivere la magia del Natale a teatro ai più piccoli

    • dal 1 al 24 dicembre 2020
    • online
  • Mostre e appuntamenti online, Rimini celebra i cento anni di Gianni Rodari e la sua rivoluzione

    • dal 25 novembre al 22 dicembre 2020
    • centro storico

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento