"Inseguire Dafne": avventure di ninfe e di bibliotecari per il ciclo delle "Metamorfosi barocche"

  • Dove
    Castel Sismondo
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 31/08/2018 al 31/08/2018
    21,30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Le peripezie della ninfa Dafne e il destino di un prezioso manoscritto delle Metamorfosi di Ovidio si intrecciano nel concerto-spettacolo proposto dal Ruggiero venerdì, alle 21.30, al Castel Sismondo di Rimini. Commissionato dalla Sagra Musicale Malatestiana e quarto appuntamento del ciclo delle Metamorfosi barocche, Inseguire Dafne intreccia parole, musiche e immagini con il duo Il Ruggiero formato da Daniele Tonini – canto e flauto - e da Emanuela Marcante -  voce recitante e clavicembalo  - e con le pagine composte da Claudio Monteverdi, Franceso Cavalli, Georg Friedrich Haendel, Giovanni Bononcini e  Attilio Ariosti.

Nello spettacolo ideato dal Ruggiero le vittime delle passioni degli dei sono Dafne, Galatea, Io, Siringa, Proserpina. E gli inseguitori appassionati sono Apollo, Polifemo, Giove, Plutone. Ma anche i bibliotecari innamorati sono degli inseguitori: dei libri e della vita, della fantasia e del sapere. La musica in questo spettacolo muove le fibre dei personaggio di Ovidio e segue la narrazione delle storie dei tre bibliotecari – di Alessandro Gambalunga e di Luigi e Carlo Tonini – con le musiche ispirate alle Metamorfosi e con nuove elaborazioni musicali. Nuove visioni creative e l’arte legata alle Metamorfosi dialogheranno in video con le immagini dei libri e dei bibliotecari, con le pagine aperte dei volumi, con i manoscritti delle traduzioni, con i loro volti, con la storia di Rimini che hanno scritto assieme alla storia della biblioteca.

“Nella biblioteca Gambalunga  – raccontano Emanuela Marcante e Daniele Tonini - esiste un prezioso manoscritto rilegato in marocchino rosso. Sono le Metamorfosi di Ovidio. La decorazione è di origine veneziana, come veneziana è la famiglia che aveva commissionato il libro tra l 1470 e il 1480: i Badoer, altresì Badoaro. Le Metamorfosi di Rimini nascono dunque a Venezia quando Sigismondo Malatesta era appena morto, per la famiglia da cui nascerà Giacomo Badoaro, il librettista de Il Ritorno di Ulisse in patria di Claudio Monteverdi.” 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • Zone grigie, Cattive memorie con lo storico Filippo Focardi e la mancata Norimberga italiana

    • Gratis
    • 27 novembre 2020
    • online diretta youtube

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento