La stagione del Tiberio ricomincia seguendo il tratto di Dalì

La pellicola dedicata all'artista surrealista e alla sua musa Gala apre le rassegne del cinema teatro del borgo San Giuliano

Il tratto di Dalì segna la nuova stagione del Cinema Tiberio di Rimini che riparte con la rassegna La grande arte al cinema in programma da lunedì 24 a mercoledì 26 settembre (ore 21, mercoledì 26 anche alle ore 17, biglietti interi € 10, ridotti € 8): sullo schermo della sala riminese il film Salvador Dalì. La ricerca dell’immortalità di David Pujol. 
All’inizio del 2019 si celebreranno i 30 anni dalla morte di uno degli artisti più fantasiosi, irruenti e imprevedibili del ‘900: Salvador Dalí (1904-1989). Il film evento restituisce agli spettatori l’opportunità di spingersi oltre al personaggio, quell’opera d’arte vivente che Dalí stesso fu in grado di costruire, per conoscere da vicino il pittore e l’uomo, così come gli spazi da lui ideati che hanno contribuito a plasmare la sua immortalità, l’immortalità di un genio.
Salvador Dalí. La ricerca dell’immortalità propone un viaggio esaustivo attraverso la vita e l’opera di Salvador Dalí, e anche di Gala, sua musa e collaboratrice. Il regista David Pujol ci guida, assieme a Montse Aguer Teixidor, Direttrice del Museo Dalí, e Jordi Artigas, Coordinatore delle Case Museo Dalí, in un percorso che ha inizio nel 1929, anno cruciale per l’artista sia dal punto di vista professionale che personale, fino alla sua morte, nel 1989. È nel 1929, infatti, che l’artista si unisce al gruppo surrealista, suscitando le ire di un padre che non accetta un cambiamento così radicale e tenta di allontanarlo da Cadaqués, luogo dove Dalí trascorre le estati soleggiate con la famiglia prima della rottura. Nello stesso anno l’artista incontra Gala, l’amore intenso di una vita, una donna che comprende il suo talento e le sue ossessioni, una musa che lo ispira e con cui sperimenta piaceri e divertimenti, ma che allo stesso tempo sa riportarlo alla realtà e gli restituisce l’equilibrio necessario.

Seguirà l’8 (ore 17 e ore 21) e il 9 ottobre (ore 21, biglietti interi € 12, ridotti € 10), in occasione delle celebrazioni mondiali del compleanno di John Lennon, nato il 9 ottobre 1940, per la prima volta sul grande schermo, il film Imagine, restaurato ed interamente rimasterizzato agli Abbey Road Studios in Dolby Atmos.
Non mancheranno i collegamenti in diretta via satellite con i più prestigiosi teatri dal mondo: per gli appassionati della danza il primo evento in programma è Mayerling, considerato uno dei capolavori di Kenneth MacMillan sulla musica del compositore Franz Liszt, in cartellone lunedì 15 ottobre alle ore 20.15 in diretta dalla Royal Opera House di Londra.

Accanto alle produzioni dal Regno Unito la stagione di danza del Cinema Tiberio presenterà anche, in esclusiva per Rimini, gli appuntamenti dal Teatro Bolshoi di Mosca: il primo spettacolo in programma domenica 11 novembre alle ore 17 è La Sylphide, balletto ispirato da antiche leggende scozzesi, con musiche di Lovenshold e coreografie di Kobborg.
Gli appuntamenti con l’opera in diretta partono domenica 28 ottobre alle ore 18 in diretta dalla Royal Opera House di Londra: Antonio Pappano dirige un cast internazionale ne La Valchiria,seconda opera dell’epopea l’Anello del Nibelungo di Richard Wagner, una delle composizioni più imponenti del repertorio operistico. Per opere e balletti il biglietto intero è € 12, il ridotto € 10 e l’abbonamento-carnet per cinque spettacoli € 50.
In via di definizione anche la sezione cinematografica che quest’anno presenterà prime visioni e rassegne tematiche.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento