menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna anche per il 2014 l'EcoNatale di Santarcangelo, presentato il programma

Un programma di iniziative, ha in sostanza detto il sindaco, che racchiude il senso di questa comunità dal momento che all'invito dell'Amministrazione comunale ha corrisposto una grande partecipazione della città

Il programma delle iniziative di EcoNatale 2014 è stato presentato mercoledì alla stampa, e verrà illustrato alla città giovedì sera nel corso di un incontro pubblico che si svolgerà al Lavatoio e che sarà un momento di festa e divertimento a cui l’Amministrazione invita tutti a partecipare. Nel presentare il ricco calendario di eventi che partiranno sabato per concludersi un mese dopo, il sindaco Alice Parma ha evidenziato il carattere rinnovato del progetto che mantiene però i suoi valori fondamentali in quel carattere di ecosostenibilità e solidarietà che da alcuni anni identificano il Natale santarcangiolese.

Un programma di iniziative, ha in sostanza detto il sindaco, che racchiude il senso di questa comunità dal momento che all’invito dell’Amministrazione comunale ha corrisposto una grande partecipazione della città: delle associazioni culturali e di volontariato, delle associazioni di categoria, delle scuole e dei bambini. “E proprio per i bambini – ha dichiarato il sindaco Parma – sono state pensate tante iniziative, dai laboratori alle letture animate fino a spettacoli di vario tipo. Ma i bambini hanno anche contribuito con la loro fantasia e creatività ad abbellire un pezzo del nostro centro storico: via Cesare Battisti sarà infatti addobbata con le palle in pvc utilizzate nell’ultima edizione del Festival del Teatro che sono state riciclate e date a nuova vita proprio dai bambini nel corso di laboratori condotti nelle scuole con la preziosa collaborazione degli insegnanti”. “La grande sfida che abbiamo davanti – ha proseguito il sindaco – è soprattutto quella del Capodanno: torna dopo tanti anni la possibilità di festeggiare l’arrivo del nuovo anno qui a Santarcangelo, in piazza Ganganelli. Una festa che abbiamo pensato con molta umiltà per tutti i cittadini, dai più piccoli ai più adulti, cercando di rispettare quell’equilibrio tra esigenze diverse che contraddistingue la nostra città”.

A seguire l’assessore allo Sviluppo economico e Turismo Paola Donini ha illustrato sinteticamente tutte le iniziative in calendario dal 6 dicembre al 6 gennaio che chiunque può approfondire consultando i materiali promozionali prodotti per l’occasione: depliant, cartoline e bigliettini da visita da distribuire a cittadini e visitatori, oltre ad un giornale di otto pagine. Materiali informativi che sono a disposizione anche presso l’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune, l’Ufficio IAT-Pro Loco e a breve presso il gazebo di piazza Ganganelli che resterà aperto per tutto il periodo natalizio come punto informativo sull’EcoNatale 2014. In questo progetto, ha in sostanza dichiarato l’assessore Donini, si può ritrovare l’arte in tutte le sue espressioni, ma anche tanta fantasia, creatività e divertimento. In sostanza, c’è un pezzo di città, perché il coinvolgimento di cittadini, associazioni, scuole, istituti culturali e artisti locali è stato ampio ed importante e per questo vorrei davvero ringraziare tutti coloro che si sono impegnati nell’ideazione e nell’organizzazione delle diverse iniziative. “Tra queste – ha proseguito l’assessore Donini – va ricordata la piccola collezione di eco-alberi natalizi che arricchisce in modo unico e originale la nostra città: dall’Albero dei Desideri che raccoglie i pensieri e i sogni dei più piccoli, all’albero conico di piazza Rino Molari che è diventato il simbolo dell’EcoNatale, fino all’Albero della Pace, o “green peace tree”, che rappresenta la vera novità di quest’anno con una serie di messaggi di solidarietà e accoglienza in diverse lingue, dal latino all’arabo fino all’ebraico, proprio per diffondere un messaggio di pace e unione quanto mai oggi necessario ed attuale”.

In conclusione, l’assessore Donini ha ricordato che giovedì 4 dicembre alle ore 21 presso la sala Il Lavatoio si terrà un incontro pubblico aperto alla città per presentare nel dettaglio tutte le iniziative in programma e che sarà anche un momento di festa e divertimento. Dall’Amministrazione comunale, dunque, un invito a partecipare numerosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ristrutturare

Come trasformare una finestra in un balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento