menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto pronto per il Capodanno più lungo del mondo

Si parte alle ore 21 in piazzale Fellini con il concerto di Arisa e di Elio e le Storie Tese e si arriva sino a notte fonda con il dj set più lungo del mondo

Rimini brinda al nuovo anno non con uno ma con tanti capodanni: dal grande concerto di piazza a Marina centro, alle performance nei cantieri dei luoghi simbolo della città. Si parte alle ore 21 in piazzale Fellini con il concerto di Arisa e di Elio e le Storie Tese e si arriva sino a notte fonda con il dj set più lungo del mondo con Nico Note, Andrea Arcangeli, Moz-art, dj Rubens, Ylenia e Giuseppe di Radio 105, dj Rafael Nunez, Ricky L. e tanti altri.

Per la prima volta uno spettacolo di visual mapping ‘accenderà’ la facciata del Teatro Galli. Museo, Domus del chirurgo, cineteca e Far aperti per una notte. E con il Rimini Movida Pass una card per 9 feste in 9 locali.

IL PROGRAMMA COMPLETO

“Grazie a questo format – ha detto il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi nel corso della conferenza stampa di questa mattina - si è costruito un clima dentro la città, si sta diffondendo un brand che ha attirato l’attenzione anche dei grandi protagonisti della musica europea. Abbiamo già ottenuto come primo risultato un riscatto del protagonismo diffuso del territorio di Rimini, con il successo dell’Ice Village, del presepe di sabbia, di Matrioska, grazie agli eventi organizzati dai Borghi.

Posso dire con un pizzico di orgoglio – ha proseguito il Sindaco Gnassi - che ‘Il Capodanno più lungo del mondo’ è diventato il traino per l’intero sistema regionale, inserendosi come una delle proposte di punta in un panorama a livello nazionale piuttosto avvilente. Siamo usciti dalla logica dei numeri e delle presenze, nonostante qualcuno si ostini a fare il contrario. Grazie ai dj-set diffusi trasformeremo Rimini nella più grande discoteca d’Europa. E nell’anno dedicato a Federico Fellini ci riscatteremo del passato, creando un filo diretto tra lui e la città”.

Un concetto ripreso dal Presidente della Provincia Stefano Vitali per il quale “questo territorio continua ad investire, si rimbocca le maniche e questo è un riconoscimento che va dato alla città. Tutta la classe dirigente diffusa deve darsi da fare per far sì che Rimini resti un punto di riferimento nazionale ed internazionale. Si deve cambiare atteggiamento nei confronti delle novità se si vuole vincere la crisi. E vedrete che alla fine anche i numeri ci daranno ragione”.

Per festeggiare il 31 dicembre Rimini anche quest’anno promette qualcosa di più, “il Capodanno più lungo del mondo’: dalle ore 21 fino a notte fonda si susseguono concerti live, dj set, performance, happening, balli, visual mapping e proiezioni, tutto a porte aperte, per una Rimini Street New Year unica in Italia che conta tanti capodanni in uno, da vivere on the road, dalla marina al centro storico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento