Notte Rosa 2012, la Riviera vola sulla luna

l'appuntamento è per il weekend di venerdì 6 luglio 2012, nel Capodanno dell'estate, che avrà per tema proprio la Luna, con un claim "The Pink Side of The Moon", chiaro richiamo al capolavoro dei Pink Floyd

La luna in Riviera ha anche un lato…rosa. Per scoprirlo, l’appuntamento è per il weekend di venerdì 6 luglio 2012, nel Capodanno dell’estate, che avrà per tema proprio la Luna, con un claim “The Pink Side of The Moon”, chiaro richiamo, virato al rosa, al capolavoro dei Pink Floyd. L’immagine 2012, scelta con un bando rivolto ai giovani creativi – oltre 70 le proposte arrivate da ogni parte d’Italia – è un’opera di una grafica riminese, Micol Montanari, classe ’88, ed è una rielaborazione di una celebre copertina del settimanale Epoca, della fine degli anni sessanta.

Un’immagine di forte impatto, immediatamente riconoscibile, evocativa e declinata in maniera originale ed ironica ad hoc per La Notte Rosa. E alla Luna sarà dedicato anche il ricco ed originale calendario di eventi in programma, con tantissime citazioni e richiami legati all’unico satellite naturale della terra: da Ludovico Ariosto a Leopardi, da Jules Verne a – ovviamente - Federico Fellini, passando per Michael Jackson (celebre la sua moonwalk,), Beethoven, l’italianissima Loredana Bertè, George Melies, celebrato da Scorsese nel suo ultimo film, e il suo Viaggio sulla Luna del 1902, Italo Calvino, The Police e tanti altri ancora, tra omaggi a personaggi del passato e incursioni nell’arte contemporanea.

Ma un tributo particolare sarà riservato a Tonino Guerra, alla realizzazione di uno dei più suggestivi dei suoi Progetti sospesi, quello che lega assieme gli elementi della luna, del mare, della musica, Le Zattere di Mezzanotte. “La nostra ricchezza è il mare – scrive Tonino Guerra – e da alcuni anni penso che dovremmo rallegrare i nostri clienti con proposte di grande sapore poetico. Vorrei dare alla notte che riempie di rumori assordanti gli orecchi dei villeggianti, un nutrimento più magico, un conforto diverso”. Un progetto sospeso per il mare dunque, per godere coralmente della poesia e del sogno di Tonino.

E, trattando di luna, come non ricondurre il pensiero al nostro essere riconosciuti unanimemente come “lunatici”, personaggi eccentrici, un po’ folli e stravaganti, proprio come quelli descritti da Federico Fellini o da Ermanno Cavazzoni nel Poema dei lunatici, opera che ha ispirato La voce della luna.
Come ogni anno, piazze, viali, lungomari, saranno invasi da colori, musiche, performances, ad innescare ancora una volta quella magia che dalla prima edizione è la caratteristica vincente di un evento in grado di modificarsi pur mantenendo gli stessi tratti, di evolvere e reinventarsi, di caratterizzare ogni edizione con nuovi percorsi. Non solo concerti, ma eventi unici, reading, teatro, danza, arte contemporanea, albe romantiche, in un’ottica di valorizzazione di tutti gli attori del territorio ma anche di continua ricerca di sinergie ed interazioni, in un’edizione che conferma partnership prestigiose: la collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia ZoneModa dell’Università di Bologna – sede di Rimini, con Martini Royale, con Radio Deejay, con il Gruppo HERA e Riminiterme.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento