menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sagra Malatestiana: nuovo appuntamento per "Armoniosamente"

Nuovo appuntamento alla Sagra Musicale Malatestiana di Rimini con Armoniosamente, un progetto dedicato all’educazione musicale di piccoli e piccolissimi

Nuovo appuntamento alla Sagra Musicale Malatestiana di Rimini con Armoniosamente, un progetto dedicato all’educazione musicale di piccoli e piccolissimi. Domenica 7 ottobre nell’Auditorium dell’Istituto Lettimi (via Cairoli, 44) è di scena “Faccio-ascolto-imparo”, laboratori per bambini e incontri con musica dal vivo. Si inzia alle ore 16 con un Laboratorio musicale gratuito dedicato a 20 bambini dai 3 ai 6 anni accompaganti da un genitore. A seguire, ore 17, un incontro dedicato agli stessi genitori: i temi trattati sono “L'importanza della musica nello sviluppo affettivo e cognitivo dei bambini”, a cura di Stefano Gorini referente dell'Associzaione Culturale Pediatri per il Progetto Nati per la Musica, e “Dalla teoria alla pratica sonora, buone abitudini per divertirsi con la musica in famiglia” a cura di Antonella Costantini musicista e didatta membro del Coordinamento Nazionale del progetto Nati per la Musica. Durante l’incontro ci saranno alcuni interventi musicali a cura di giovani esecutori dell’Istituto Musicale Pareggiato G.Lettimi; la partecipazione è libera anche per i non iscritti ai laboratori. Alle ore 18 un altro laboratorio questa volta dedicato a 30 bambini dai 12 ai 36 mesi.

I laboratori vogliono stimolare nel bambino un approccio attivo ed autentico al mondo dei suoni. Ascoltando, cantando, riproducendo brevi cellule ritmiche col corpo e con gli strumenti a disposizione in laboratorio, i piccoli non saranno pubblico, ma protagonisti di un’esperienza di gioco musicale, divenendo così esploratori dell’universo sonoro che li circonda. Il numero di partecipanti è limitato, necessaria la prenotazione chiamando il numero 0541 793811 dalle 10 alle 14).

Nati per la Musica (NpM - www.natiperlamusica.it), è un progetto nazionale per la diffusione della musica da 0 a 6 anni che ha come scopo quello di sensibilizzare i genitori a creare un ambiente familiare musicalmente stimolante e accostare precocemente i bambini alla musica attraverso l’ascolto di brani musicali e il canto dei familiari. Il sostegno alla genitorialità è una delle priorità dell’Associazione Culturale Pediatri (ACP) e proprio in questo ambito si inserisce NpM. NpM, che ha ottenuto il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali,si propone di sostenere – con il coinvolgimento dei pediatri, degli educatori e operatori musicali, ma anche di ostetriche, personale che opera in consultori, asili e scuole – attività che mirino ad accostare precocemente il bambino al mondo dei suoni e alla musica. Il desiderio da cui parte il progetto si può sintetizzare riprendendo una frase del musicista ungherese Kodaly (1882-1967): “La musica non privilegio di pochi ma patrimonio di tutti”. Non può infatti sfuggire come la musica e il canto e quindi la voce, strumento musicale “gratuito” a disposizione di ognuno, possa essere particolarmente fruibile anche da parte delle famiglie più svantaggiate. Per raggiungere questo scopo è centrale, e caratterizzante l’intero progetto, il ruolo del pediatra che sensibilizza le famiglie di tutti i bambini sull’importanza della musica quale componente irrinunciabile per la crescita della persona intesa nella sua globalità.


L’Associazione musicale “Lettimi” è nata nel 2004 in seno all’omonimo Istituto Musicale di Rimini per divulgare la cultura musicale fra i bambini fin dalla scuola materna e primaria. A tale scopo essa organizza corsi di propedeutica, animazione ed educazione musicale rivolti a giovani e giovanissimi. L’Associazione Lettimi accoglie nel proprio organico docenti di musica diplomati in diversi conservatori italiani e si è, nel corso degli anni, specializzata nella preparazione di spettacoli per bambini che vanno dalla drammatizzazione e sonorizzazione della fiaba, alle lezioni-concerto, alla realizzazione di rappresentazioni di musica e teatro realizzate dai bambini per un pubblico di coetanei. A tale scopo, l’Associazione si è dotata di un ricco strumentario musicale dedicato all’infanzia che comprende lo strumentario Orff, lo strumentario etnico fino ad una vasta gamma di strumenti classici (violini, flauti traversi e dolci, clarinetti, chitarre) adatti alla manipolazione da parte dei più piccoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento