La fantascienza in ogni sua forma: a Bellaria sbarcano gli alieni con Starcon

  • Dove
    Palazzo dei Congressi
    Indirizzo non disponibile
    Bellaria-Igea Marina
  • Quando
    Dal 29/04/2015 al 03/05/2015
    vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

La Sticcon diventa Starcon. Alieni di ogni tipo, la fantascienza in ogni sua forma, boom di partecipanti. Manca pochissimo alla Starcon di Bellaria, che si svolgerà al Palacongressi dal 29 aprile al 3 maggio. Più di 20 ospiti/relatori, 16 dibattiti e conferenze a tema fantasy e 8 a tema letterario, 22 dibattiti o conferenze scientifiche, 18 appuntamenti con giochi o quiz, 20 presentazioni librarie. Questi i numeri della Starcon 2015.

La  manifestazione racchiude al suo interno le realtà più importanti del fandom italiano: la 39° edizione della Sticcon, convention che riunisce gli appassionati di Star Trek, Yavincon XXII, per i fan di Star Wars, il Radwhuno, evento dedicato ai viaggiatori del tempo come Doctor Who e la Italcon, 41° edizione della manifestazione dedicata alla fantascienza letteraria. Ospite d'onore è l'attrice britannica Karen Gillan, interprete di Amy Pond in Doctor Who e dell'aliena Nebula nel film "I guardiani della Galassia".

Con lei saliranno sul palco della Starcon Alexander Siddig, interprete del dottor Bashir in Star Trek Deep Space Nine e di Doran Martell ne "Il Trono di Spade". Dalla serie Farscape arriva l'attrice e modella Virginia Hey. Per raccontarci il dietro le quinte di una serie televisiva e cinematografica saranno ospiti anche Lolita Fatjo, produttore esecutivo anche di numerose serie di Star Trek e Brian Muir scultore inglese autore dell'armatura e del casco di Dart Fener e delle armature degli Stormtrooper. Oltre che in Star Wars ha lavorato per altre importanti produzioni quali Indiana Jones, Capitan America, Lara Croft e i Guardiani della Galassia. Con loro anche l'attrice e doppiatrice Francesca Manicone, voce italiana di Karen Gillan. Spazio anche agli incontri letterari. Lo sceneggiatore e critico Alfredo Castelli, ideatore di Martin Mystere, sarà ospite della Starcon e riceverà il “premio Alberto Lisiero per la divulgazione della fantascienza”.

Il prestigioso riconoscimento, giunto alla terza edizione, negli scorsi anni era andato a Dario Argento e Carlo Freccero. Altri ospiti saranno presenti alla Starcon: Norman Spinrad, scrittore, critico e saggista, Franco Brambilla, illustratore tra l'altro, delle copertine di Urania, Giovanni De Matteo poliedrico scrittore di fantascienza, Sandro Battisti, scrittore e fondatore del movimento letterario connettivista, Annarita Guarnieri, traduttrice dalla pluriennale esperienza e versatilità, Lukha B. Kremo scrittore ed editore, Alessia Mainardi scrittrice fantasy e cosplayer.

Torna anche per questa edizione il workshop scientifico della Sala Jupiter. Si discuterà fra le altre cose  di cibo nello spazio, della vita su altri pianeti, dell’esperienza dell’astronauta italiana Samantha Cristoforetti, di salti nel tempo e di tanto altro. Il programma è ricco e variegato. Oltre agli incontri con gli ospiti e alle proiezioni in anteprima ed esclusiva, la Starcon è anche occasione per poter giocare a tutti i livelli. Dal “semplice” gioco da tavolo, al gioco di ruolo, oppure diventare veri ufficiali nella ricostruzione degli interni di una nave stellare assimilata dai Borg. Inoltre lezioni di Bat’leth, la micidiale arma Klingon, e il concorso di fantamodellismo, dove verranno esposte le creazioni realizzate dalla fantasia degli appassionati.

Spazio anche alla Kobayashy Maru, la notte bianca della fantascienza, il grande gioco di ruolo dal vivo che si giocherà in notturna nella serata del primo maggio. Inoltre nella serata di sabato 2  tradizionale consegna del prestigioso Premio Italia e Premio Vegetti, dedicati ai protagonisti della fantascienza letteraria. A seguire la colorata ed imprevedibile sfilata dei costumi. Appuntamento che vedrà un secondo spazio domenica 3 dalle ore 17.00: un vero “cosplay”  aperto a tutti (con ingresso libero).

Non poteva mancare l’omaggio dei fan italiani a Leonard Nimoy. L’interprete del Sig. Spock, forse l’alieno più famoso non solo in Star Trek, recentemente scomparso, sarà ricordato con un omaggio speciale. Giovedì 30  dalle 22.30 verrà proiettato l’incontro che l’attore ebbe con i fan italiani, proprio alla Sticcon nel 2002. La manifestazione è organizzata da Ultimo Avamposto, STIC-AL Star Trek Italian Club “Alberto Lisiero”, Yavin 4, Doctor Who Hermits United, Italian Klinzha Society, La  contea del gioco, Elara, Word Sf, Imacrew.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento