Una genovese e una riminese vincono Miss Over

Cristina Cattoni da Genova, 50enne tutta da vedere e gustare, vince a Riccione a "La Spiaggia delle Donne", una selezione valide per l'ammissione alla finalissima del "Concorso Internazionale di Bellezza Miss Over in tour 2012"

Cristina Cattoni

Cristina Cattoni da Genova, 50enne tutta da vedere e gustare, vince a Riccione a “La Spiaggia delle Donne” – Bagno Adolfo 97, una selezione valide per l’ammissione alla finalissima del  “Concorso Internazionale di Bellezza Miss Over in tour 2012”. Giovedì, all’interno dell’elegante e raffinata location de la “Spiaggia delle Donne”, Bagno Adolfo-Spiaggia 97, grande kermesse tutta al femminile per questa gustosa tappa, del “Concorso Internazionale di Bellezza Miss Over in tour-20esimo anno”.

Battuto, ovviamente in bellezza, il caldo africano da queste belle e fantastiche 15 signore che hanno vinto nelle varie categorie:
- MISS OVER BABY (dai 29 ai 39 anni di età) – SILVIA ARA – Nata a Rovigo il 13 aprile 1977, res.te a Perugia: una bella impiegata con l’hobby della pallavolo, fotografia e cinema che si è divertita tanto in vacanza nella Perla Verde, ed ha voluto concretizzare questi giorni con un successo a Miss Over Baby.
- MISS OVER ANTA (dai 40 ai 49 anni di età) – CINZIA LETO – Arriva da Rimini la più votata nella categoria. Cinzia è mamma di tre splendidi figli maschi, nata a Crotone il 17 febbraio 1967, lavora come ausiliaria in un asilo nido. Fisico perfetto, tanta voglia di divertirsi e vincere. Ci è riuscita!!!
- MISS OVER ANTA (dai 40 ai 49 anni di età) – BARBARA MARTINI – nasce a Brescia il 28 giugno 1971 questa splendida signora bionda alta oltre 185 cm. La stupenda Barbara ha fatto faville a “La Spiaggia delle Donne”, la commessa proveniente da Manerba del Garda si è portata in Lombardia la seconda fascia in categoria, vincendo una concorrenza molto agguerrita.
- MISS OVER ANTA (dai 40 ai 49 anni di età) – DANIELA NEGRETTO – vive a Roncà di Verona, nasce a Brescia il 28 ottobre 1972 la mora Daniela, che nella vita di tutti i giorni fa l’impiegata. La Negretto è mamma, licenza superiore, bella signora con tanto sex appeal addosso.
- MISS OVER 50 (dai 50 ai 59 anni di età) – CRISTINA CATTONI – Come detto in apertura la più votata è stata la bella bionda proveniente da Genova. Infatti Cristina nasce il 24 giugno 1960 proprio nel capoluogo ligure, ed ha vinto la fascia di Miss in riva all’Adriatico sulla sponda opposta al mare natio. Licenza superiore, casalinga, con il sogno nel cassetto di avere un ruolo in un film o in una fiction, per la fascinosa Cristina è stato un pomeriggio davvero perfetto. Vittoria con tanti punti all’attivo, applausi a non finire e una corona di Miss Over davvero meritata.
- MISS OVERISSIMA (dai 60 anni di età in su) – MARIA LUIGIA D’ORAZIO – Tra le  nonne presenti in passerella, Maria Luigia da Sulmona, classe 1944, pensionata, ha fatto faville e la differenza….in ogni senso. Tanta eleganza in corpo per questa nonna abruzzese che aveva una voglia matta di piacere e piacersi nonostante l’anno di nascita. Per Maria Luigia un successo meritato e un passaporto alla finalissima di Pesaro del prossimo 13,14 e 15 settembre tutto meritato. Come sempre, nel corso della selezione a La Spiaggia delle Donne a Riccione, durante la presentazione delle concorrenti, al termine della votazione della giuria, è stato mantenuto lo show dedicato al sexy fashion delle Miss Over, titolato
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento