Moby Dick al Teatro Dimora Mondaino

Domenica 3 novembre (alle ore 17) si terrà al Teatro Dimora la prova aperta del nuovo spettacolo in produzione “Moby Dick”. La drammaturgia è di Francesco Niccolini a partire da Herman Melville, mentre in scena è presente Luigi D’Elia diretto da Emanuele Gamba. Le scene sono realizzate da Deni Bianco e Luigi D’Elia, le luci di Marco Messeri e Paolo Mongelli, mentre le musiche originali, eseguite dal vivo, portano la firma di Giorgio Albiani. Luigi D’Elia e Francesco Niccolini conducono una ricerca sul racconto della natura dal 2009, quando hanno scoperto e continuato a nutrire un modo di fare teatro e libri per l’infanzia e i giovani, che li lega nel loro rapporto verso l’arte e verso la terra. Dopo cinque narrazioni, alcune premiate tra i migliori lavori del teatro ragazzi italiano (Storia d’amore e alberi, La Grande Foresta, Aspettando il vento, Il giardino delle Magie e Zanna Bianca), con Cammelli a Barbiana raccontano il miracolo della Scuola di Barbiana di Don Milani per teatri, scuole e istituzioni d’Italia e d’Europa, e ora sono pronti a festeggiare i loro dieci anni di storia proseguendo questa intesa silenziosa e serena con un lavoro nuovo dedicato a Moby Dick e al mare. Per l’occasione hanno nuovi compagni di viaggio: Arca Azzurra come produzione, Emanuele Gamba alla regia e Giorgio Albiani per le musiche originali. Questo Moby Dick si incarna in un poema shakespeariano: immerso nella Bibbia e nel salso del mare, ne esce carico di tragicità, con tanto di maledizione e di profezia, e un fato irrimediabile dal primo istante, dal primo salpare, dalla prima apparizione dello spettro del capitano Achab, un po’ Macbeth e un po’ Lear, che non può far altro che correre verso il proprio destino di morte distruzione e immortalità. A seguire incontro con la compagnia a cura di Francesca Giuliani e piccolo convivio offerto al pubblico. Ingresso a contributo libero. Si consiglia la prenotazione. Nel foyer del Teatro Dimora, spazio D.E.A. (Dimora d’Esposizioni d’Arte), è ancora possibile ammirare le opere in mostra di Annarita Baldarelli. Le tavole che compongono questa mostra conducono lo spettatore nell’estetica figurativa di quest’artista che colora di poesia le figure gettandole in atmosfere da sogno. 1,2,3…A “giocare” tocca a te! è il titolo di questa mostra che prende il via dall’immagine che è stata selezionata come copertina dell’evento.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • In mostra la collezione di burattini e vestitini del Museo Etnografico

    • dal 7 novembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Biblioteca Baldini
  • Quali sono le sfide del 21esimo secolo? Se ne parla in diretta streaming con 5 filosofi

    • Gratis
    • dal 15 gennaio al 12 marzo 2021
    • diretta streaming Biblioteca Misano
  • Baci dal mondo un Flash mob ecumenico per il “Francesca day”

    • 8 marzo 2021
  • "Non chiamatelo raptus" vignette in mostra contro sessismo, violenza e discriminazione di genere

    • dal 5 al 15 marzo 2021
    • vetrine negozi centro storico e facebook
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RiminiToday è in caricamento