“Monasteri Aperti”, un weekend tra silenzio e spiritualità

Il 17 e 18 ottobre in Emilia-Romagna si potrà vivere un weekend all'insegna della spiritualità, della pace, del silenzio e del raccoglimento. L'occasione è data dall’iniziativa "Monasteri Aperti": oltre 30 i luoghi di fede che aprono le proprie porte al pubblico e offrono una serie di eventi, gratuiti e a pagamento.
A Rimini sabato 17 ottobre sarà possibile visitare, dalle 10.00 alle 12.00, l'Abbazia di Santa Maria Annunziata Nuova di Scolca sul colle di Covignano. In questo convento Giorgio Vasari (1511-1574), storiografo dell’arte, famoso in tutta l’Europa rinascimentale (scrisse “Le vite de' più eccellenti pittori, scultori e architettori”, biografie degli artisti fra Trecento e Cinquecento), si trasferì e visse per un periodo della sua vita (1547 e 1548) trovò la pace per la lunga trascrizione della sua opera e per dipingere l’affascinante pala d’altare raffigurante l’Adorazione dei Magi, che si trova nel coro. Sabato 17 c’è l’occasione di una visita guidata di questa splendida chiesa in compagnia dell’Abate per conoscere la spiritualità dei monaci olivetani. L’iniziativa è organizzata dalla Diocesi di Rimini con la collaborazione dell’Ufficio Beni culturali dell’Istituto Superiore Scienze Religiose “A. Marvelli”. Prenotazione obbligatoria. Offerta libera. 

Sabato 17 (dalle 16 alle 16.45) e domenica 18 (dalle 10 alle 10.45) ottobre, il convento dove le Clarisse vivono in clausura, letizia e povertà aprirà le porte del monastero della Natività di Maria e guiderà i visitatori alla scoperta del convento.
Le Clarisse sono una piccola comunità di suore di clausura, sorelle povere di Santa Chiara, che seguono la vita evangelica, in fraternità, povertà e letizia. Vivono nel centro di Rimini e le loro giornate sono ritmate fra preghiera e lavoro. L’iniziativa è organizzata dalla Diocesi di Rimini con la collaborazione dell’Ufficio Beni culturali dell’Istituto Superiore Scienze Religiose “A. Marvelli” e il Cammino di San Francesco. Prenotazione obbligatoria. Numero limitato. Offerta libera 

I riminesi sono devoti alla figura di Santa Maria delle Grazie e sabato 17 potranno visitare il Santuario sul colle di Covignano. Il pomeriggio è in programma una duplice visita al Santuario. Le visite guidate condotte dagli stessi frati saranno alle 15.30 e 16.30.
Non sarà un semplice tour guidato, ma una visita esperienziale fra arte, bellezza e spiritualità che si rivelerà una preziosa opportunità per vivere un momento di riflessione personale. Numero massimo per ogni visita: 20 partecipanti. Prenotazione obbligatoria. Offerta libera. L’iniziativa è organizzata dalla Diocesi di Rimini con la collaborazione dell’Ufficio Beni culturali dell’Istituto Superiore Scienze Religiose “A. Marvelli” e il Cammino di San Francesco. 

Saranno le stesse sorelle francescane del Convento delle Sante Caterina e Barbara a Santarcangelo di Romagna ad accompagnare, domenica 18, il visitatore all'interno della loro casa di preghiera, a raccontare come si vive e come si prega e le regole della loro scelta di vita.  Sarà una visita esperienziale, un'opportunità per una rinnovata per una più profonda ricerca di senso indipendentemente dal proprio personale cammino di fede. L’iniziativa è organizzata dalla Diocesi di Rimini con la collaborazione dell’Ufficio Beni culturali dell’Istituto Superiore Scienze Religiose “A. Marvelli” e il Cammino di San Francesco. Numero massimo 20 partecipanti. Costo: cinque euro. 

A Villa Verucchio il monumentale cipresso di quasi 800 anni, piantato da San Francesco, ancora sorprendentemente vivo e vegeto, (7,5 metri di diametro e ben 25 m di altezza) accoglie i visitatori dentro il Chiostro del Convento Francescano. Sabato e domenica si potrà visitare il Complesso conventuale con la chiesa di Santa Croce, con i capolavori del '300 riminese. Nell'atmosfera, fra cipressi, ulivi, acque curative si avverte ancora la presenza viva di San Francesco che nel maggio del 1213 si fermò in questo luogo durante il suo cammino verso la Verna: allora era solo un piccolo ospitale che offriva alloggio ai pellegrini. L’antico percorso è ancora tracciato ed esistente ed è il Cammino di San Francesco che si snoda in paesaggi molto belli e ogni anno è percorso da tanti appassionati. Ore 16-17.  Offerta libera. L’iniziativa è organizzata dalla Diocesi di Rimini con la collaborazione dell’Ufficio Beni culturali dell’Istituto Superiore Scienze Religiose “A. Marvelli” e il Cammino di San Francesco 

A Pennabilli è possibile vivere una giornata dello spirito fra monasteri, santuari e musei speciali sia il 17 e 18 ottobre.
Il piccolo borgo in cima alle colline, amatissimo da Tonino Guerra che qui si trasferì nella seconda parte della sua vita, darà vita ad un itinerario (mattina e pomeriggio) in grado di emozionare il visitatore. Le tappe sono l'antico Monastero delle Monache Agostiniane a ridosso delle antiche mura di cinta della Rocca dei Billi; il Museo Diocesano del Montefeltro che raccoglie opere d'arte e oggetti di uso liturgico dal 400 a oggi, dipinti, statue, oggetti sacri, presepi, reliquie, paramenti, suddivisi negli spazi per grandi temi filosofici: la preghiera, la purificazione, la paternità, la sequela e la luce. Infine la visita guidata al Santuario della Madonna delle Grazie. L’iniziativa è organizzata dalla Diocesi di San Marino-Montefeltro. Offerta libera. 

"Monasteri Aperti" è un evento promosso da Apt Servizi in collaborazione con la Conferenza Episcopale della Regione Emilia Romagna, le Diocesi, il circuito dei Cammini dell'Emilia Romagna, con il patrocinio dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della CEI e la collaborazione di Associazioni e Università per conoscere e promuovere il patrimonio culturale, storico e religioso del territorio. Ogni appuntamento osserverà tutte le norme di sicurezza: mascherina obbligatoria, gruppi limitati, distanziamento fisico e invito a igienizzarsi spesso le mani. Prenotazioni: https://camminiemiliaromagna.it/it/monasteri-aperti-2020 
  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Il ponte Tiberio compie 2000 anni, al via workshop e laboratori

    • dal 15 aprile al 5 maggio 2021
  • "Viale Gramsci in Fiore", una due giorni tra colori e profumi

    • Gratis
    • dal 22 al 23 maggio 2021
    • Viale Gramsci
  • Cattolica in fiore torna ad animare le vie della Regina

    • dal 7 al 9 maggio 2021

I più visti

  • Il ponte Tiberio compie 2000 anni, al via workshop e laboratori

    • dal 15 aprile al 5 maggio 2021
  • MystFest 2021, online il nuovo bando di concorso che vedrà in giuria anche lo scrittore Massimo Carlotto

    • dal 15 marzo al 17 maggio 2021
  • Annalisa Minetti e Luisa Corna insieme a Rivabella con il "Groove Morning"

    • 27 aprile 2021
    • Mami Bistrot di Rivabella
  • Torna la rassegna letteraria “ritratti d’autore”

    • Gratis
    • dal 2 al 30 aprile 2021
    • canale youtube Comune Misano Adriatico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RiminiToday è in caricamento