Giovanni Mattioli racconta i giardini degli artisti

  • Dove
    Municipio
    Via Roma
    Montegridolfo
  • Quando
    Dal 11/10/2020 al 11/10/2020
    dalle 15.30
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Domenica 11 ottobre, ore 16.00, svolgerà il primo appuntamento dell’iniziativa “Incontriamo il Paesaggio a Montegridolfo”  con un’ospite d’eccezione, l’architetto Giovanna Mattioli, che terrà la conferenza Claude Monet, Emil Nolde, Joaquìn Sorolla, Derek Jarman. Dai fiori alla tela: i giardini degli artisti. Di origine ferrarese, Giovanna Mattioli è una esperta dell’arte dei giardini, divenuta punto di riferimento nazionale: a lei si devono tantissime iniziative, pubblicazioni e rassegne cinematografiche, che hanno contribuito alla scoperta dei giardini di ogni epoca.La conferenza di Montegridolfo riguarderà il rapporto che avevano dei grandi maestri dell’arte con il loro giardino. Verrà mostrato quanto un giardino fosse simile alla tela di quadro e quanto il gusto (impressionista, espressionista, minimalista) fosse determinante per il suo sviluppo e per la creazione di nuove opere pittoriche. Forse l’esempio più noto è il giardino di Giverny di Claude Monet, ma anche Emil Nolde e Joaquìn Sorolla avevano un rapporto unico con la luce, i fiori e la tela. Concluderà l’incontro la rivelazione della vicinanza caratteriale del regista/artista Derek Jarman al suo giardino, realizzato lungo la sassosa costa inglese di Dungeness. L’argomento non nasce a caso in quanto come dimostrato dal Catasto Gregoriano (1816-1835) nel Castello di Montegridolfo erano documentati dei giardini, il maggiore dei quali prospiciente l’agrumaia di Palazzo Viviani. In questo modo con Incontriamo il Paesaggio a Montegridolfo, ci si vuole avvicinare a piccoli passi, verso una sensibilità diffusa del Paesaggio quale bene comune.
La conferenza di Giovanna Mattioli, Claude Monet, Emil Nolde, Joaquìn Sorolla, Derek Jarman. Dai fiori alla tela: i giardini degli artisti, è resa possibile grazie al generoso contributo di RivieraBanca.
Si ricorda che nel rispetto delle regole anti Covid-19, l’ingresso nella sala municipale sarà ammesso solo per un numero limitato di persone. Si raccomanda di arrivare con un congruo anticipo sulla conferenza, affinché non avvengano assembramenti (apertura sala ore 15.30). Il pubblico dovrà presentarsi munito di apposita mascherina e rispettare le indicazioni di sicurezza e del distanziamento sociale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • La nuova rassegna filosofica riparte con otto parole inattuali per un mondo più desiderabile

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Alessandro Giovanardi apre il ciclo di dialoghi sull'arte, sulla moda e sulla bellezza

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo

I più visti

  • A bordo del treno a vapore per fare tappa alla sagra delle castagne di Marradi

    • 25 ottobre 2020
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • Il Tartufo bianco è protagonista a Sant'Agata Feltria ogni domenica di ottobre

    • Gratis
    • dal 4 al 25 ottobre 2020
  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento