Montegridolfo, record di presenze per la rievocazione della liberazione

"Non si è mai vista cosi tanta gente al Castello" è la frase più pronunciata in questi giorni a Montegridolfo. Si stimano più di 3000 visitatori per la “Montegridolfo Liberata”

"Non si è mai vista cosi tanta gente al Castello" è la frase più pronunciata in questi giorni a Montegridolfo. Si stimano più di 3000 visitatori per la “Montegridolfo Liberata”, merito di una campagna pubblicitaria capillare e di una organizzazione a dir poco perfetta. E' filato tutto liscio, nessuna lamentela ed anche il tempo è stato clemente nonostante il temporale mattutino.

Le due giornate hanno offerto un programma molto ricco con numerosi riferimenti storici ad avvenimenti realmente accaduti durante la guerra, in primis la battaglia e i bombardamenti sulla Gotica e scorci di vita quotidiana passata come gli antichi mestieri, il mercato, i burattini, le musiche e le danze nell'aia.

Le bellissime scenografie e la presenza di partecipanti in abiti d'epoca hanno contribuito a creare un clima accogliente e surreale ambientato negli anni 40. L'organizzazione ringrazia tutti i cittadini di Montegridolfo che hanno aiutato e contribuito alla realizzazione della festa dimostrando che con impegno e volontà si possono raggiungere grandi risultati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento