Sagra della patata... una scorpacciata di gnocchi e prelibatezze

La Pro loco organizza la 43esima Sagra della Patata come sempre il secondo week end di agosto. Durante la manifestazione Montescudo si propone come meravi­glioso angolo di storia e natura a pochi passi dal mare, dove si potranno gustare i rinomati gnocchi, baccalà con patate, piadina e ricette particolari come i dolci ed il gelato di patate.
Sabato sera stand gastronomici e orchestra. Domeni­ca pomeriggio e sera stand gastronomici e orchestra. Spettacolo pirotecnico a chiusura della festa.

Nel caratteristico borgo di Montescudo si svolge, nelle due giornate della Sagra della Patata, anche la Fiera dei Prodotti Agricoli e Artigianali locali. Vi si può trovare la patata montescudese (prodotto principale) venduta direttamente dal produttore al consumatore, il vino locale (“Monte dello Scudo”, Sangiovese superiore d.o.c.), l’olio (Arimolio, prodot­to dalla Cooperativa degli Olivicoltori dei Colli Rimine­si), il miele, le terracotte, manifattura locale artigiana­le, con annesso mercatino generale.
Un’attrattiva assolutamente da non perdere.

Gli stand gastronomici saranno in funzione dalle 18 alle 23 sia sabato che domenica con tutti i prodotti a base di patate, e domenica potrete gustare gli gnocchi anche a pranzo dalle 12 alle 14.

Navetta gratuita a disposizione dei visitatori

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento