menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche un po’ di Rimini alla mostra "Roma al Tempo di Caravaggio"

Anche un po’ di Rimini alla mostra Roma al Tempo di Caravaggio. 1600 – 1630, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, fino al 5 febbraio 2012 a Roma, nella prestigiosa sede di Palazzo di Venezia

Anche un po’ di Rimini alla mostra Roma al Tempo di Caravaggio. 1600 – 1630,  promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, fino al 5 febbraio 2012 a Roma, nella prestigiosa sede di Palazzo di Venezia

Una mostra straordinaria che ricostruisce il tessuto connettivo in cui ha operato Caravaggio, ponendo l'accento sui suoi compagni di strada, a cominciare da Annibale Carracci, caposcuola della pittura classicista bolognese giunto a Roma in quegli anni, la mostra riunisce opere provenienti da chiese, musei, collezioni internazionali.

In questo contesto espositivo figura anche un dipinto dei Musei Comunali di Rimini, opera dell’artista santarcangiolese Guido Cagnacci. Si tratta del Sant’Antonio Abate tra due santi (olio su tela, XVI secolo), che ha lasciato le sale del nostro Museo della Città  alla volta di Roma per farvi ritorno al termine del periodo espositivo.

Ad essere preso dalla mostra in esame è quello che può essere considerato un momento cruciale della pittura italiana, che nasce alla fine del XVI secolo in una Roma ancora in crisi per lo scisma luterano e cresce attraverso il regno di quattro importanti Pontefici: Clemente VIII Aldobrandini, Paolo V Borghese, Gregorio XIV Boncompagni, Urbano VIII Barberini. Un momento da cui dipese gran parte dello sviluppo artistico europeo che si protrasse sino alla fine del Seicento.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento