La Notte Rosa mette gli sci e si promuove sulle nevi di Pinzolo e Madonna di Campiglio

La mobilitazione di singole imprese del territorio, delle associazioni di albergatori e degli artigiani consentirà di portare a Campiglio un po’ di Romagna e, oltre a tantissime persone, anche i sapori e gli odori dei nostri luoghi.

Un weekend dedicato agli appassionati della neve per promuovere Rimini in un grande bacino turistico invernale. Rimini torna a promuoversi in inverno e lo fa portando sulla neve uno degli eventi di punta della Riviera romagnola: la ‘Notte Rosa’, il Capodanno dell’estate degli italiani, l’iniziativa che ogni estate accende i riflettori sulla nostra destinazione facendo leva sulla creatività e sulla proverbiale accoglienza della gente e di tutto il comparto turistico della Romagna.

Lo Sci Club Rimini Ski & Snowboard ha scelto uno dei brand turistici più affermati per unire l’utile al dilettevole, ovvero il programma delle proprie gare sociali alla promozione del territorio di Rimini in uno dei bacini sciistici più frequentati dai turisti in inverno. Grazie alla disponibilità concessa dal Comune di Pinzolo e dagli enti del settore turistico di Pinzolo e Madonna di Campiglio, la edizione 2015 de ‘La Notte Rosa va in montagna’ si svolgerà al cospetto delle meravigliose Dolomiti del Brenta.

Ricevuta la notizia, gli enti e le associazioni degli operatori della Riviera Romagnola che contribuiscono a promuovere l’azione turistica si sono prontamente attivati per offrire il loro contributo al pieno successo dell’evento, certi che il loro sforzo sarà ripagato sotto forma di promozione del nostro turismo grazie alla visibilità complessiva che ne deriverà. La mobilitazione di singole imprese del territorio, delle associazioni di albergatori e degli artigiani consentirà di portare a Campiglio un po’ di Romagna e, oltre a tantissime persone, anche i sapori e gli odori dei nostri luoghi.

La Romagna sarà infatti ampiamente rappresentata e all’evento si uniranno allo Sci Club Rimini, gli Sci Club di Coriano, Cesena, Forlì, Ravenna e la Federazione Nazionale Sci della Repubblica di San Marino. Gli effetti di questa mobilitazione si sono già realizzati e l’interesse all’evento si è tradotto in tantissime richieste di partecipazione che hanno messo in movimento la risposta della rete turistica di Campiglio con tanti alberghi riservati.

La manifestazione "La Notte Rosa va in Montagna" coinvolgerà anche i turisti presenti che potranno partecipare agli eventi sportivi e gastronomici che si svolgeranno durante il secondo fine settimana di marzo (13-15 marzo), tutti colorati e contraddistinti dalle immagini e con i marchi della Notte Rosa. Il momento sportivo sarà costituito dalla gara di slalom gigante che si svolgerà la mattina di sabato 14 marzo sulla Pradalago, cui seguirà la grande festa eno-gastronomica che si terrà nel centralissimo Piazzale Lorenzetti. A  tutti i turisti presenti saranno fatte assaggiare le delizie ed annusare i profumi della nostra terra, provenienti da piadine, sardoni, salumi, formaggi porchetta e vini tutti rigorosamente romagnoli.

Il programma della manifestazione prevede, oltre alla gara e alla festa di sabato, anche attività destinate ai non sciatori, con passeggiate e ciaspolate, aperitivi musicali e, il venerdì sera (13 marzo), la fiaccolata notturna con aperitivo in rifugio, con musica e balli. Il Comune di Rimini e l’associazione Unione Prodotto di Costa si sono attivate per promuovere il territorio durante tutte le iniziative attraverso la distribuzione opuscoli promozionali e materiali informativi sulle speciali offerte turistiche in vista della Pasqua e dell’estate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un po’ di numeri: 800 partecipanti dalla Romagna, 10  Pullman in partenza, 10 Hotel dedicati alla manifestazione e 1000 persone sul posto coinvolte nell'evento tra turisti, valligiani, autorità, ospiti.I momenti clou della manifestazione saranno la ormai tradizionale gara di Slalom Gigante, la  festa gastronomica nel centro di Madonna di Campiglio, le ciaspolate e la fiaccolata in notturna.  Alla gara parteciperanno oltre 200 persone provenienti dalla Romagna: Sci Club Rimini, Ravenna, Forlì, Cesena, Coriano e anche la Federazione Nazionale Sammarinese. La festa gastronomica offerta dalla Riviera Romagnola a base di piadina, "saraghina", salumi, formaggi, porchetta e sangiovese coinvolgerà tantissima gente sul luogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento