Il pianoforte restaurato di Giuseppe Verdi a Rimini per la Sagra Musicale Malatestiana

Un pezzo di storia della musica, riportato all'antico splendore dal Laboratorio di restauro dell'Accademia marchigiana, e che Rimini potrà apprezzare a settembre in occasione della Sagra Musicale Malatestiana, con un concerto che riproporrà "L'Aroldo"

Sarà presente anche l’Amministrazione Comunale di Rimini, rappresentata dal direttore della Sagra Musicale Malatestiana Giampiero Piscaglia, alla presentazione in programma  mercoledì pomeriggio a Fabriano del restauro operato sullo storico pianoforte che Giuseppe Verdi suonò nel 1857 per l'inaugurazione del Teatro Galli.

Un pezzo di storia della musica, riportato all’antico splendore dal Laboratorio di restauro dell'Accademia marchigiana, e che Rimini potrà apprezzare a settembre in occasione della Sagra Musicale Malatestiana, con un concerto che riproporrà “L'Aroldo", l’opera che aprì il sipario del Teatro Galli per la prima volta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Credo che non vada sottovalutata la scienza dei segni – sottolinea l’assessore alla Cultura Massimo Pulini - Il restauro del pianoforte che, a metà Ottocento, aprì la stagione del Galli, e le cui note risuoneranno a Rimini a settembre nell’ambito della Sagra Malatestiana, fanno da ‘richiamo simbolico’ per il prossimo risorgimento del teatro vero e proprio, dopo oltre 70 anni di silenzio. Se le cose non accadono per caso, la notizia di oggi è la premessa, il trailer, l’incipit di una storia culturale e sociale di una città i cui fili, entro il 2016, verranno finalmente riannodati. Dopo decenni di ipotesi naufragate e progetti, adesso la certezza è che sia in avanzato corso il cantiere per la restituzione di un luogo magico, incastonato in centro storico. Il teatro di Rimini rimette in gioco l’essenza stessa della comunità. Per questo il restauro del pianoforte e la prossima esibizione durante la Sagra, gli eventi organizzati a Capodanno e a cui ne seguiranno altri, sono il ‘comitato d’onore’ per un figlio che, davvero è il caso di dirlo, torna dalla guerra”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento