"C'era una volta al Castello", la magia delle fiabe del Premio Andersen apre Arancionè la notte

Il Castello di Coriano apre le sue porte ad Arancionè la notte, il cartellone di eventi estivo ideato e diretto dalla Compagnia Fratelli di Taglia, in occasione del trentennale di fondazione, organizzato assieme al Comune di Coriano e con il sostegno della Regione Emilia-Romagna. Sabato, dalle 20, la CorTe del Castello di Piazza Malatesta si anima con il primo appuntamento di C’era una volta al Castello. Il grande prato verde con vista panoramica sulla Riviera e i resti della trecentesca dimora malatestiana diventano il palcoscenico naturale di un evento inedito per le famiglie in collaborazione con il Premio Andersen – Il mondo dell’infanzia.

Serata a tema, tutta dedicata a La magia delle fiabe nella letteratura per ragazzi. All’imbrunire PicNic sull’erba: alle famiglie il compito di attrezzarsi con plaid e coperte… il cestino a Km Zero lo prepara La Cantinetta della CorTe. Tra una pasta con mozzarella e verdure, la baguette con porchetta/pomodori/insalata e il panino al latte farcito di crema al cioccolato casalinga, cocomero, succhi di frutta e il dolce di ricotta e gianduia la CorTe si trasforma in un luogo magico. Le animatrici introducono i più piccoli all’incontro con le favole attraverso giochi e make up a tema, sessioni di disegno libero con il fumettista Massimo Modula, l’incontro con gli strumenti musicali autocostruiti da Giacomo Depaoli e la libreria mobile del Viale dei Ciliegi 17.

Intorno alle 22 scocca l’ora delle fiabe per immergersi tra le pagine dei racconti che hanno partecipato e vinto il Premio Andersen. In questa prima serata in scena Il Re solo soletto di Rafael Estrada (Premio Andersen 1993) e Nel bosco della Baba Jaga – Fiabe dalla Russia di Luigi Dal Cin (Franco Cosimo Panini Editore – Premio Andersen 2013). I testi delle fiabe, interpretati dagli attori della Compagnia Fratelli di Taglia, prendono vita sulle note dal vivo di Massimo Modula (chitarra e voce) e Giacomo Depaoli (percussioni) mentre le illustrazioni escono dalle pagine per diventare avvolgenti scenografie video proiettate sulle mura interne del castello. Conclusa la narrazione grandi e piccini vengono coinvolti da attori e musicisti in una singolare jam session rumorista ispirata a Tararì tararera… di Emanuela Bussolati (Carthusia Edizioni – Premio Andersen 2010) e A caccia dell’Orso di Michael Rosen con le illustrazioni di Helen Oxenbury (Mondadori – Premio Andersen 2013). Dopo lo spettacolo ancora giochi, animazione e sorprese…

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • “Monasteri Aperti”, un weekend tra silenzio e spiritualità

    • oggi e domani
    • dal 17 al 18 ottobre 2020
    • Sedi varie - Vedi programma
  • Festival del Mondo Antico torna con conferenze, mostre e spettacoli

    • dal 14 al 21 ottobre 2020
    • vedi programma

I più visti

  • A bordo del treno a vapore per fare tappa alla sagra delle castagne di Marradi

    • 25 ottobre 2020
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • I mercatini nella Perla Verde: tutti gli appuntamenti

    • Gratis
    • dal 30 giugno al 17 ottobre 2020
    • sedi varie (vedi gli appuntamenti settimanali)
  • Il Tartufo bianco è protagonista a Sant'Agata Feltria ogni domenica di ottobre

    • Gratis
    • dal 4 al 25 ottobre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento