"Premio Rimini per la Poesia", i giovani si raccontano in versi

Una due giorni all'insegna della poesia. Venerdì 15 aprile, alle ore 17, negli spazi di innovation Square (Palazzo Buonadrata) appuntamento con la "Festa in versi", evento che si inserisce nel "Premio Rimini per la Poesia Giovane", con le letture degli autori giudici: Rosita Copioli, Alberto Bertoni, Antonio Riccardi. Saranno presentati i libri del Premio Rimini con letture dei vincitori e dei finalisti delle scorse edizioni.
Saranno presenti:
Il vincitore dell’edizione 2014 Filippo Amadei (Oltre le ringhiere, Raffaelli) e i finalisti Chiara Bernini, Clery Celeste (La traccia delle vene, Lietocolle-pordenonelegge), Marco Corsi, Sarah Tardino (L'ombrello rosso, Raffaelli), Matteo Zattoni (I corpi giovani degli eroi, Print & Poetry). La vincitrice dell’edizione 2015 Martina Abbondanza (Il giorno tutto, Ladolfi), e i finalisti Alberto Frigo (in uscita, Raffaelli), Gianluca Fùrnari (Vangelo Elementare, Raffaelli), Maddalena Lotter (Verticale, Lietocolle-pordenonelegge), Federica Volpe (in uscita, Raffaelli).
Intervengono: Isabella Leardini, direttore artistico Parco Poesia e curatrice del premio; Valerio Grutt, direttore del Centro di Poesia Contemporanea dell’Università di Bologna; Guido Mattia Gallerani, direttore della rivista letteraria Atelier (Ladolfi); l'editore Walter Raffaelli
Presentazione al pubblico dei finalisti 2016

Sabato 16 aprile, invece, dalle ore 10 premiazione in Sala Manzoni. Una giuria di nomi eccellenti ha scelto, tra le 164 raccolte di poesia inedite ricevute, i sette giovani che si contendono il voto della giuria popolare studentesca. Tra i finalisti di quest’anno due autori dalle origini lontane ma anche una riminese. Sarà una platea di 500 adolescenti ad ascoltare le letture per poi votare il proprio preferito, assicurandogli la pubblicazione del suo libro e i primi 500 lettori grazie alla pubblicazione assicurata dal Premio. Sabato sarà infatti distribuito il libro della vincitrice della scorsa edizione: Martina Abbondanza. Alla scuola che partecipa con il maggior numero di alunni un premio di 500 euro da utilizzare per progetti di approfondimento nel campo della letteratura. Per i sette finalisti potranno inoltre arrivare una o più offerte di pubblicazione da parte dei nove editori che collaborano con il premio. Saranno svelate al momento della proclamazione del vincitore.

A formare la giuria popolare di quest’anno i ragazzi provenienti da: Liceo Classico Giulio Cesare Valgimigli, Liceo Scientifico Albert Einstein, liceo scientifico Alessandro Serpieri di Rimini, Liceo Scientifico Alessandro Volta e dal Liceo Artistico Federico Fellini di Riccione, Liceo Classico Vincenzo Monti di Cesena.

I finalisti: Anil Alessandro Biswas (1990) è stato scelto per la finale da Rosita Copioli; Kabir Yusuf Abukar (1993) lo ha scelto per la finale il critico del Corriere della Sera Roberto Galaverni. La ventenne riminese Sofia Fiorini (1995) era la più giovane tra i semifinalisti è stata scelta per la finale da Antonio Riccardi. Invece, la finalista scelta dal Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini Massimo Pasquinelli si chiama Irene Paganucci (1988). Anche Marco Pelliccioli (Seriate, 1983) ha già esordito sia in versi che in prosa e vinto prestigiosi premi, a volerlo in finale Gian Mario Villalta, curatore del festival Pordenonelegge. Stefano Pini (1983) oltre ad aver già esordito è anche curatore di un bel festival di video e poesia nella sua Treviglio, il suo lavoro ha destato l'attenzione del professor Alberto Bertoni, docente di letteratura italiana contemporanea all’Università di Bologna. La palermitana Noemi De Lisi (1988) intraprende la sfida del romanzo in versi, affronta il tema della follia e delle dipendenze affettive con una storia spiazzante. E’ stata scelta a maggioranza per la finale dagli undici autori trentenni della giuria junior, che ha voluto però attribuire anche una menzione speciale, attribuendo il proprio premio speciale al semifinalista Jacopo Ramonda (1983), che pur non accedendo alla finale ha diviso la giuria nella scelta. A lui andrà la stampa della plaquette all’interno della collana Print & Poetry curata dal prof. Giovanni Turria con la collaborazione dei ragazzi della Scuola di Grafica delle Accademie di Belle Arti di Venezia e di Urbino. Un altro premio della giuria sarà attribuito durante la premiazione.

L'ingresso è libero e gratuito. Il "Premio Rimini per la Poesia Giovane" è promosso e sostenuto dalla Fondazione Carim.
Per leggere i testi dei sette autori finalisti di quest’anno www.parcopoesia.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento