Criminalità e giustizia nel montefeltro romagnolo

L’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea della provincia di Rimini organizza sabato 8 dicembre alle 17 al Museo della città di Rimini un incontro con Lorenzo Valenti, autore del libro Criminalità e giustizia nel Montefeltro romagnolo. Una regione appenninica nel periodo post-unitario (Società editrice Il Ponte Vecchio, 2018).

La formazione prima di tutto giuridica dell’autore ha permesso risultati di oggettivo valore sia quanto ai rapporti fra legge e reato, fra crimine e repressione, fra legislazione e potere; sia nella ricostruzione del sistema giudiziario post-unitario nelle sue articolazioni locali, quelle delle tre prefetture di Pennabilli, San Leo e Sant’Agata Feltria. Su queste basi, che potrebbero apparire asettiche e algide, s’innesta una narrazione di sangue e calore e vita; sono storie, sono uomini, sono fatti e luoghi, “un mondo remissivo ma nello stesso tempo selvaggio”, soggezione supina e ribellione anarchica. Un insieme sorretto dal piacere della narrazione e della scrittura che sempre si intreccia con l’analisi e contrappunta la riflessione, e che innesca il piacere della lettura.
La narrazione ha il sopravvento nella seconda parte del libro, dedicata al caso Martignone e al mondo della miniera: un mondo, che ormai pochissimo ha più a vedere col preesistente e circostante mondo contadino - il mondo innocente e affamato e crudele del “danno dato” e del “furto campestre”- dove il delitto è quasi sempre passionale e individuale. A Perticara e Sant’Agata - i paesi dello zolfo - l’individuo si perde nel gruppo e anche il crimine si fa di gruppo, l’assassinio s’innesta su politica e ideologia con una freddezza sconosciuta al passionale delitto contadino. E anche la giustizia diventa politica, ideologica, di classe. A chiusura del libro un aforisma suggestivo: “Chi loda il passato non sa cosa loda”. Non si può che condividere.[Girolamo Allegretti] 


Lorenzo Valenti, avvocato, studia e indaga con passione i temi politico-sociali di storia contemporanea dell’appennino romagnolo e marchigiano. Ha rappresentato le parti civili delle Province di Forlì, Rimini e Pesaro nei processi per le stragi naziste del 1944. Ha svolto nel Montefeltro una intensa attività di animazione nelle associazioni culturali e turistiche della zona collaborando con Tonino Guerra. E’ stato vice presidente della Società di Studi Storici del Montefeltro. Sulla Valmarecchia e il Montefeltro ha pubblicato numerosi saggi: Società e politica nei decenni post-unitari (1999); Le comunanze agrarie di Soanne e Scavolino nel Comune di Pennabilli (2000); Controllo sociale e politico della comunità dei minatori di Perticara nello stato liberale (2003); Riscontri processuali alla strage di Fragheto (2004); Il turismo nel Montefeltro: da vocazione a realtà? (2010). E’ stato presidente della Comunità Montana Altavalmarecchia dal 2008 al 2010 e sindaco di Pennabilli dal 2011 al 2016. Attualmente è consigliere dell’Ente Parco Sasso Simone e Simoncello in rappresentanza della Regione Emilia-Romagna

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento