A Santarcangelo la magia si rinnova: un mese di festa con l'EcoNatale

Il momento inaugurale si svolgerà come ormai tradizione venerdì 8 dicembre alle 17,30 intorno all’EcoAlbero di piazza Rino Molari

Un mese di eventi dall’8 dicembre all’8 gennaio. Senza dimenticare la vocazione culturale e quella ambientale, anche quest’anno EcoNatale propone un ricchissimo programma di iniziative per tutti, e in particolare ai più piccoli all’insegna dello slogan la magia si rinnova, tutto si trasforma. Il momento inaugurale si svolgerà come ormai tradizione venerdì 8 dicembre alle 17,30 intorno all’EcoAlbero di piazza Rino Molari. La presentazione delle iniziative natalizie quest’anno sarà dedicata soprattutto ai più piccoli, con uno spettacolo di apertura alla presenza di Babbo Natale e tante sorprese anche per i più grandi. Nell’occasione il sindaco Alice Parma e l’assessore a Sviluppo economico e Turismo Paola Donini racconteranno il cartellone di iniziative messo a punto dall’amministrazione comunale insieme alle associazioni della città, con il sostegno di istituti culturali, scuole e partner privati.

Tra le novità di quest’anno c’è una nuova installazione luminosa dedicata a Flavio Nicolini, maestro elementare e intellettuale del Circal de Giudéizi, che sarà posizionata in via Battisti. La partecipazione attiva delle scuole ha inoltre dato vita agli stendardi di pace – creati dai bambini delle elementari Pascucci, Ricci e Della Pasqua per le finestre della Pascucci – e alle due panchine artistiche “Nido” e “Nicchia”, realizzate per i ‘pratini’ di via Ruggeri dall’artista/scultrice Lu Lupan di Mutonia e dagli studenti della scuola media Franchini nell’ambito del progetto Intrap(p)rendere Green.

Il simbolo dell’EcoNatale resta comunque l’albero, grazie a una collezione che conta oggi quattro “pezzi unici” realizzati negli anni grazie all’ingegno di artisti e bambini: oltre a quello del Combarbio, l’albero dei desideri alla Pro Loco, quello della pace nel giardino della biblioteca e il nuovo albero vicino al Campo della Fiera, realizzato insieme a un gruppo di giovani rifugiati che Santarcangelo ha accolto in questi mesi. Si rinnova anche la tradizione dei presepi artistici, da quello in grotta della Pro Loco alle vetrine del centro, che renderanno omaggio all’artista santarcangiolese Fabrizio Ottaviani – recentemente scomparso – ospitandone i presepi artigianali.

Nel giorno dell’inaugurazione dalle ore 15 e sabato 23 dicembre anche la mattina, piazza Ganganelli ospiterà il mercatino artigianale di Natale. Sabato 9 dicembre, invece, per le vie del centro sono previste animazione e sorprese per i più piccoli. Comincia invece lunedì 11 dicembre in biblioteca Baldini, per proseguire fino al 5 gennaio, il mercatino natalizio dei libri già letti, realizzato dal gruppo Amici della biblioteca.

Sabato 16 dicembre EcoNatale entra nel vivo con due eventi in centro città: l’animazione per bambini dei folletti di Natale della compagnia dei Lillipuziani (ore 16-19) e il flash mob musicale “Christmas vibes” dalle 17,30. Conclude la giornata, alle 21, la tombola di Natale al teatrino della Collegiata. Domenica 17 un altro evento dedicato ai più piccoli: alle ore 10 in biblioteca è in programma il laboratorio “Un pacchetto e un biglietto… ecco il Natale perfetto!” (info e prenotazioni: 0541/356.299).

Tantissimi gli eventi in calendario nel fine settimana di Natale: venerdì 22 il concerto del coro Magnificat ai Cappuccini (ore 21), sabato 23 l’esibizione della One Man Band in centro (ore 16-19), le Storie di Natale alla Baldini per bambini da 3 anni in su (ore 17), la Camminata di Stelle (ore 17,30) e lo spettacolo “Vieni vieni Emmanuel” di Liana Mussoni al Suffragio (ore 21). Domenica 24 torna l’animazione per bambini della compagnia dei Lillipuziani (ore 16-19 per le vie del centro) e lunedì 26 il concerto di Simone Antoniacci & Christmas Band al Lavatoio, dal titolo “Il ritmo dei sogni” (ore 17).

Nei giorni successivi la biblioteca ospiterà tre incontri dedicati alla lettura con le autrici Eva Montanari (29 dicembre ore 17,30), Loricangi (4 gennaio ore 18) e Cecilia Ferri (8 gennaio ore 18). Tra i momenti più attesi c’è il Capodanno in un km quadrato, per festeggiare insieme l’arrivo dell’anno nuovo domenica 31 dicembre a partire dalle 22,30 in piazza Ganganelli e dintorni. Il 2018 comincerà all’insegna della musica con il concerto benefico di Capodanno al Supercinema lunedì 1° gennaio (ore 16), per proseguire con la festa della Befana il 5 gennaio. Come da tradizione, a partire dalle ore 20,30 si svolgerà lo svelamento dell'Albero dei desideri, mentre a seguire è in programma il veglione della Befana dove gli adulti potranno entrare solo se accompagnati da un bambino. Il giorno dell’Epifania, a partire dalle 15, si rinnova infine l’appuntamento con il presepe vivente della Collegiata. Informazioni, aggiornamenti e approfondimenti su tutti gli eventi di EcoNatale sono disponibili sul sito www.santarcangelodiromagna.info, sulla pagina Facebook “EcoNatale Santarcangelo” e sui canali web istituzionali del comune di Santarcangelo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento