Prorogata l'esposizione al Musas di "Fuòrì" la mostra di Elvis Spadoni

  • Dove
    Musas – Museo Storico Archeologico
    Indirizzo non disponibile
    Santarcangelo di Romagna
  • Quando
    Dal 03/09/2020 al 27/09/2020
    dal giovedì alla domenica dalle 16.00 alle 20.00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Il Museo Storico Archeologico di Santarcangelo proroga fino al 27 settembre la mostra “Fuòri”, allestita subito dopo la riapertura del museo. L’esposizione dell’artista Elvis Spadoni, santarcangiolese d’adozione, è curata da Massimo Pulini e fa parte dei percorsi di dialogo tra arte antica e arte contemporanea proposti dal museo negli ultimi anni. Le nuove opere infatti si confrontano e si relazionano con la collezione permanente del Musas, che ospita dipinti dal Tardo Medioevo all’Ottocento e reperti archeologici compresi tra il Paleolitico e l’Età Romana. Altra interessante possibilità di osservare le opere dell’artista sarà l’allestimento previsto nell’area antistante l’arena dello Sferisterio nel corso del Cantiere poetico per Santarcangelo (4-12 settembre). La serie intitolata “P.P.P.P. : Pier Paolo Pasolini pittore” nasce da una idea che si potrebbe definire elementare: trasportare in pittura alcune scene di film di Pasolini. Per il Cantiere poetico Spadoni ha scelto le opere riferite al film “Il vangelo Secondo Matteo” e una a “La Ricotta”: la trasposizione in forma pittorica di alcuni frame ha l’intento e l’ambizione di rompere il flusso della prosa cinematografica, estrarne i frammenti e fissarli in una ostensione congelata, come la pittura sa fare, per mostrare la poeticità intrinseca che Pasolini e i suoi collaboratori – tra cui il direttore della fotografia Tonino Delli Colli – hanno saputo infondere in questo capolavoro del cinema.
. Al Musas la mostra “Fuòri” sarà visitabile fino al 27 settembre dal giovedì alla domenica (dalle ore 16 alle 20), con accesso su prenotazione. La visita – limitata a quattro persone per volta o a singolo nucleo familiare – si può prenotare telefonando al numero 0541/624.703 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13, oppure direttamente al museo nei giorni di apertura telefonando allo 0541/625.212.

La mostra allo Sferisterio sarà invece visitabile in occasione degli eventi in programma al Cantiere poetico per Santarcangelo (www.cantierepoetico.org).

Oltre all’esposizione allestita presso il Musas, e alle opere allo Sferisterio è possibile visitare anche lo studio di Elvis Spadoni, situato nel centro di Santarcangelo a pochi passi dal museo. Per organizzare la visita è necessario contattare l’artista al numero 339.6266758 (anche WhatsApp) o scrivere una mail a elvis.spadoni@gmail.com. 


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il ponte Tiberio compie 2000 anni, al via workshop e laboratori

    • dal 15 aprile al 5 maggio 2021
  • MystFest 2021, online il nuovo bando di concorso che vedrà in giuria anche lo scrittore Massimo Carlotto

    • dal 15 marzo al 17 maggio 2021
  • Annalisa Minetti e Luisa Corna insieme a Rivabella con il "Groove Morning"

    • 27 aprile 2021
    • Mami Bistrot di Rivabella
  • Torna la rassegna letteraria “ritratti d’autore”

    • Gratis
    • dal 2 al 30 aprile 2021
    • canale youtube Comune Misano Adriatico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RiminiToday è in caricamento