Il Museo egizio apre le sue porte, incontro con il direttore Christian Greco

A dare il via alla terza edizione del ciclo di conferenze “ La memoria (R) innovata. Il futuro dell’antico” sarà Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino, domenica 22 gennaio con la conferenza "1824-2015: Museo Egizio. Nuove connessioni e contestualizzazione archeologica”, Greco aprirà idealmente le porte del Museo Egizio di Torino, primo in Italia nel 2016 per numero di visitatori.

Gli incontri, in calendario fino al 12 febbraio, faranno il punto sulla riscoperta da parte del grande pubblico del ricchissimo Patrimonio storico italiano. Numeri da record stanno premiando nuove iniziative ministeriali e innovativi progetti di valorizzazione, che considerano la cultura nella sua veste di protagonista della crescita turistica ed economica oltre che intellettuale. Un rinnovamento che rappresenta l’inizio di un percorso teso ad elevare l’Italia, museo diffuso, a meta prediletta e irrinunciabile per i turisti internazionali come ai tempi del Grand Tour.
 
Dopo Greco il 29 gennaio sarà la volta di Mauro Felicori, direttore della Reggia di Caserta. Tema della conferenza “Beni culturali e sviluppo territoriale nell'esperienza della Reggia di Caserta”. Felicori per «Best of 2016» di Artribune, la speciale classifica riservata a personaggi, artisti, curatori, musei, gallerie, politici, è «il migliore direttore di museo in Italia». 
Il direttore della Reggia di Caserta è di casa a Riccione dove per anni ha trascorso le sue vacanze.

Terzo appuntamento il 5 febbraio con Antonio Gottarelli “La realizzazione dell’area d’interesse storico naturalistico del complesso archeologico di Monte Bibele”. Gottarelli dal 2010 Direttore del Museo Civico Archeologico di Monterenzio e direttore degli scavi archeologici di Monterenzio Vecchio e di Monte Bibele, nel 2012-2015 è progettista e direttore lavori dell'intervento per la realizzazione dell'Area d'Interesse archeologico naturalistico di Monte Bibele, inaugurata nel maggio 2015 insieme al rinnovato allestimento del Museo Civico Archeologico di Monterenzio. Nel corso della conferenza Antonio Gottarelli, illustrerà alcune importantissime scoperte archeologiche, avvenute nell'ultimo decennio nel bolognese, sui siti di Marzabotto e di Monte Bibele.

A chiudere la rassegna sarà il 12 febbraio Gianfranco Zidda con “L’area megalitica di Saint Martin de Corleans”. Soprintendente per i Beni e le Attività culturali della Regione Autonoma Valle d’Aosta, Zidda incentrerà il suo intervento sulla esperienza del Parco e Museo archeologico di Saint-Martin-de-Corléans, costituito da una grande struttura che protegge e rende accessibile una delle aree megalitiche meglio conservate dell’arco alpino. Un ancora inedito Tour virtuale sarà presentato per illustrare e far “visitare” il sito.

L’ingresso è libero. Le Conferenze si terranno tutte alla Sala conferenze Centro della Pesa, alle ore 17, ad esclusione della prima con Christian Greco prevista allo Spazio Tondelli Via Don Minzoni 1 alle ore 15. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento