Festival del Sole, in arrivo migliaia di atleti

Nella Perla Verde la più grande rassegna internazionale di ginnastica del Mediterraneo

Dall'1 al 7 luglio sarà una settimana memorabile quella che vedrà protagonista la quattordicesima edizione del Festival del Sole, la più grande rassegna internazionale di ginnastica del bacino del Mediterraneo che si svolge a Riccione con cadenza biennale.

La kermesse è una grande e colorata festa collettiva che contamina allegramente Riccione. Per un’intera settimana del mese di luglio, oltre cinquemila ginnasti provenienti da 20 nazioni, si esibiranno in sei grandi arene che verranno allestite sul lungomare di Riccione, per un totale di centoventi ore di spettacolo gratuito per il pubblico cittadino e per gli ospiti. Si potranno ammirare coreografie originali di danza, ginnastica acrobatica, fitness e acrogym, presentate da ragazzi adolescenti, ma anche da senior, bambini ed atleti diversamente abili, insieme a campioni mondiali come i giapponesi dell’università Kokushikan di Tokyo, a sottolineare e rappresentare la cultura dello sport per tutti che caratterizza da sempre la filosofia del Festival del Sole.

La 14a edizione del Festival, che quest’anno ha toccato il numero record di iscritti con i suoi 5.690 partecipanti, raggiunti nel mese di ottobre in poco più di due ore (con una lista di attesa che a tutt’oggi conta più di mille persone) prenderà il via il primo luglio e trasformerà la città in un grande e unico palcoscenico sul mare.

Proprio per questo motivo il progetto per l’edizione del 2020 del Festival prevede una settima arena d’esibizione, in modo da soddisfare l’alto numero di richieste di partecipazione, una novità che sarà annunciata durante le Olimpiadi della ginnastica che si svolgeranno in Austria l’anno prossimo.

Il Festival del Sole rappresenta infatti un veicolo importante anche dal punto di vista turistico, portando a Riccione a inizio luglio 40.000 presenze grazie al pacchetto alberghiero obbligatorio di sette giorni. In quella settimana il colpo d’occhio in città è straordinario, con migliaia di giovani atleti da tutto il mondo che affollano le vie e le piazze, si allenano e provano nei luoghi più insoliti e inaspettati e colorano ogni angolo della Perla Verde.

Quello che è iniziato con poco più di 1.000 partecipanti nell’ormai lontano 1989 è ora un evento conosciuto in tutto il mondo, grazie al quale, ogni due anni, Riccione diventa la capitale italiana della ginnastica.

Il programma di Beach & Love Riccione 2018 Spring Summer ha tra i suoi protagonisti principali la mostra fotografica di Beatrice Imperato dedicata al Festival del Sole, dal titolo Young & Free (fino al 22 aprile, dal venerdì alla domenica a Villa Mussolini), sessanta immagini di visi, corpi, movimento e grazia dei giovani protagonisti della grande rassegna internazionale di ginnastica. Ad accompagnare l’inaugurazione di venerdì pomeriggio (ore 17) saranno live performance a cura di B-You Riccione, Ginnastica Riccione, Acrobatic Team Riccione e Soupa Jelling.

Festival del sole:
orari: dalle 17:00 alle 23:30
Arene di esibizione: 6, tutte con posti a sedere a ingresso libero per il pubblico P.le Roma, P.le San Martino, P.le Giovanni XXIII, P.le Aldo Moro, Giardini Montanari, Parco Papa Giovanni Paolo II

Iscritti: 5.690
Gruppi partecipanti: 166
Nazioni rappresentate: 20

Danimarca, Belgio, Italia, Finlandia, Portogallo, Svizzera, Israele, Grecia, Germania, Irlanda, Giappone, Brasile, Norvegia, Svezia, Corea del Sud, Repubblica di San Marino, Repubblica Ceca, Inghilterra, Spagna, Bielorussia (in ordine di rappresentanza).

www.festivaldelsole.it
www.riccione.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento