Nuove idee per il teatro: Peter Greenaway sancisce il successo del Riccione TTV

La serata ha concluso una manifestazione davvero sorprendente per risposta di pubblico, inaugurata giovedì da una lezione magistrale di Mario Martone su Giacomo Leopardi e sul suo adattamento teatrale delle Operetti morali

Lunedì, al Cinepalace di Riccione, si è conclusa con uno straordinario successo di pubblico la 22a edizione del Riccione TTV Festival, storica manifestazione dedicata a “Teatro Televisione e Video”, quest’anno focalizzata soprattutto sugli intrecci tra arti sceniche e cinema con la rassegna Il cinema racconta il teatro. A chiudere il Festival una lezione d’autore di Peter Greenaway. Più di cinquecento persone, divise in tre sale, hanno assistito a un’anteprima del film Goltzius and the Pelican Company, accompagnata da una performance live del Quintetto Architorti sul tema musicale del film e da una lunga chiacchierata con il regista gallese, che ha presentato con entusiasmo e generosità la sua idea di cinema come veicolo ideale di sperimentazione artistica: un mezzo attraverso cui coinvolgere e provocare il pubblico, mescolando comunicazione verbale, musica, teatro, innovazione tecnologica e soprattutto immagini all’ennesima potenza. “Il cinema non serve solo a raccontare storie” ha affermato Greenaway, “non è un pezzo di realtà, una finestra sul mondo, una porta attraverso cui guardare. Il cinema è finzione e io uso ogni artificio possibile perché vorrei sfidare lo spettatore a pensare come si fa in un buon saggio: senza insegnare nulla ma per ragionare insieme.”

La serata ha concluso una manifestazione davvero sorprendente per risposta di pubblico, inaugurata giovedì da una lezione magistrale di Mario Martone su Giacomo Leopardi e sul suo adattamento teatrale delle Operetti morali. Tra gli eventi memorabili di questa edizione, la proiezione per le scuole del biopic Il giovane favoloso, con 1.000 studenti ad assistere al film e al saluto dello stesso Martone. E ancora, l’omaggio al maestro della Nouvelle Vague Alain Resnais e la prima italiana del film di Pina Bausch AHNEN ahnen, introdotta da un’anteprima del documentario Pina Bausch a Roma, produzione di Riccione Teatro affidata a Graziano Graziani e Ilaria Scarpa.

Le iniziative legate al TTV intanto proseguono. Fino all’8 dicembre, ogni sabato e domenica (ore 15/20, ingresso libero) resta infatti visitabile il Padiglione TTV: una cittadella delle arti allestita in uno degli spazi più riconoscibili di Riccione, Villa Mussolini. Protagonista assoluta è la Riviera adriatica, con la mostra fotografica di Sabrina Ragucci e Giorgio Falco Condominio Oltremare, i 13 video di Ricordi per moderni di Yuri Ancarani (presentati in festival e gallerie di mezza Europa), l’omaggio video alla città Riccione memorabile (a cura di Antonio Rinaldi, Simone Bruscia, Lacciuga). Spazio anche al grande cinema internazionale con due perle rare della produzione di Peter Greenaway, conservate negli archivi di Riccione Teatro: M is for Man, Music Mozart e Rosa, due esempi perfetti dell’idea di cinema di Greenaway.

Daniele Gualdi, presidente di Riccione Teatro: “Il TTV è stato un grande successo confermato non solo dalla straordinaria affluenza di pubblico ma anche dall’apprezzamento per le opere proposte. Era per Riccione Teatro una scommessa, non solo per i tempi stretti in cui ha dovuto operare il nuovo consiglio di amministrazione, ma soprattutto per la formula che ha previsto una proposta più articolata rispetto al passato e con la comparsa di una sezione nuova Il cinema racconta il teatro, che ha presentato opere di fatto inedite suscitando un forte interesse e che ci invita a proseguire su questa strada anche per le prossime edizioni. I grandi registi che abbiamo ospitato, da Mario Martone a Peter Greenaway, hanno suggellato con la loro presenza il giusto ruolo che questo TTV festival merita non solo per la città di Riccione ma nel panorama culturale italiano. Un particolare ringraziamento all’amministrazione comunale di Riccione per la fattiva collaborazione prestata”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanni Bezzi, presidente dell’Istituzione Riccione per la Cultura: “È stato un TTV importantissimo per due motivi: primo per la grande partecipazione di pubblico a tutte le iniziative proposte, segno che il presidente di Riccione Teatro Daniele Gualdi e il direttore artistico Simone Bruscia hanno ben lavorato nell’interesse della città; secondo perché si conferma la necessità e l’opportunità storica di addivenire a una gestione unitaria delle attività teatrali e spettacolari della città in capo all’associazione più rappresentativa e in grado di garantire alla città il giusto connubio fra qualità della proposta culturale e impatto sul territorio della stessa. In particolare è stata una gran soddisfazione per l’istituzione da me presieduta vedere la grande partecipazione delle scuole al matinée de Il giovane favoloso alla presenza del regista Mario Martone e la collaborazione tra il TTV e il Liceo artistico Volta-Fellini di Riccione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento