menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venerdì l’ultimo appuntamento della Giornata europea dei Giusti

In programma gli interventi di Enrico Calamai, diplomatico italiano che in Argentina riuscì a mettere in salvo più di trecento perseguitati dal regime militare e ora portavoce del Comitato “Giustizia per i nuovi desaparecidos”, e Emilio Drudi, giornalista che interverrà su “L’eredità di Auschwitz

Si terrà venerdì l’ultimo appuntamento con le iniziative promosse dal Comune di Rimini per onorare la giornata dei Giusti, il momento promosso dal Parlamento europeo “per commemorare il 6 marzo coloro che si sono opposti con responsabilità individuale ai crimini contro l’umanità e ai totalitarismi”. Con inizio alle 17 si terrà nella Sala del Giudizio del Museo della Città di via Tonini l’incontro pubblico "I Giusti, testimoni della legge di Antigone".

“Oggi più che mai informarsi, conoscere è un diritto e un dovere di tutti – ha commentato l’assessore ai Servizi generali Irina Imola che introdurrà la serata - per non essere complici e combattere le atrocità di cui siamo spettatori ogni giorno. Le istituzioni devono dunque promuovere con sempre più forza eventi di questo tipo rispondendo alla “legge d’Antigone” proprio come fecero i Giusti".

In programma gli interventi di Enrico Calamai, diplomatico italiano che in Argentina riuscì a mettere in salvo più di trecento perseguitati dal regime militare e ora portavoce del Comitato “Giustizia per i nuovi desaparecidos”, e Emilio Drudi, giornalista che interverrà su “L’eredità di Auschwitz. La memoria come assunzione di responsabilità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ristrutturare

Come trasformare una finestra in un balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento